Costo assicurazione bici elettrica: quanto costa assicurare una e-bike?

Le biciclette elettriche rappresentano un buon compromesso tra bici tradizionale e motorino. Comode per spostarsi in città, sono indicate soprattutto per chi è avanti con l’età. Anche senza un’adeguata preparazione fisica, infatti, l’e-bike fa coprire medie e lunghe distanze. Guadagnata un’importante fetta del mercato della bicicletta, impone una domanda: l’assicurazione bici elettrica è obbligatoria? E se sì, quanto costa e come fare per risparmiare sull’assicurazione e-bike?

Assicurazione bici: obbligatoria o no?

Prima di capire se serve l’assicurazione per bici elettriche, occorre fare una distinzione. Sul mercato esistono infatti due tipi di e-bike:

  • Bici elettriche a pedalata assistita: equiparate ai velocipedi e dotate di un motore elettrico ausiliario che viene attivato solo quando si azionano i pedali
  • Bici elettriche a funzionamento autonomo: il motore svolge il suo lavoro indipendentemente dal fatto che si pedali o no. Rientrano nella categoria dei ciclomotori

Per rientrare nel primo caso, le bici devono avere una potenza massima di 0,25 kW e raggiungere una velocità massima di 25 km/h con l’aiuto del motore. Le biciclette a pedalata assistita sono equiparate a velocipedi e la loro circolazione è disciplinata dagli artt. 50, 68 e 182 del Codice della Strada. La assicurazione bici elettrica (o il bollo), in questo caso, non è obbligatorio.

Le biciclette elettriche a funzionamento autonomo, invece, hanno una potenza superiore e una velocità massima di 45 km/h. Sono simili allo scooter 50. Ciò significa che i possessori devono dotarsi di un’assicurazione RC moto, del casco obbligatorio, della targa, dei documenti e dello specchietto retrovisore.

Assicurazione RC bicicletta: novità 2019

Questi obblighi potrebbero a breve essere trasferiti anche sulle biciclette elettriche a pedalata assistita. A fine marzo 2019 il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea De Bertoldi, ha infatti presentato un DDL che prevede per le e-bike a pedalata assistita:

  • Obbligo di assicurazione RCA
  • Introduzione di un contrassegno apposto sul telaio
  • Obbligo di utilizzo del casco protettivo
  • Targa posteriore
  • Divieto di circolazione contromano nei centri abitati

Il disegno di legge non è ancora stato approvato, così l’assicurazione bici elettrica non è da considerarsi ancora obbligatoria.

Assicurazione bici elettrica: costi

Assicurare una bicicletta significa metterla al riparo da cattive sorprese. Quando si possiede una bici di valore e la si lascia in sosta in un’area pubblica, è sempre consigliato mantenere il contatto visivo. Ovviamente non sempre ciò è possibile e i furti bici si verificano sia nelle abitazioni private (garage) che in strada, sottoforma di vere e proprie rapine. Sottoscrivere una polizza bici è una soluzione intelligente a prescindere dagli obblighi imposti. Il costo assicurazione bici elettrica è di solito pari a circa il 10-15% del prezzo della bicicletta nuova.

Sottoscrivendo la polizza Bicicover entro tre mesi dall’acquisto di una bici nuova, si avrà una copertura totale. Questa polizza copre infatti il contraente non solo dai danni, dal furto o dall’incendio della bicicletta. Saranno inoltre garantiti i problemi derivanti da atti vandalici, guasti, anomalie e usura, ad eccezione di freni e pneumatici. Per pedalare in tutta sicurezza è possibile stipulare l’assicurazione bici sul nostro sito.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto e multe: quali sono le infrazioni stradali più comuni tra i motociclisti?

Nel 2019 sono state 47.610 le infrazioni stradali commesse dai motociclisti e punite con una multa. Lo rileva l’indagine prodotta di concerto da ACI-Istat, evidenziando i comportamenti scorretti dei centauri. Il numero delle infrazioni Codice della Strada è minore rispetto a quello degli automobilisti (1.075.271) e degli autotrasportatori (450.615). Colpisce, tuttavia, la natura delle contravvenzioni

CONTINUA A LEGGERE

Quando è possibile annullare l’assicurazione moto?

Annullare l’assicurazione auto o moto è possibile? Il procedimento di estinzione del contratto assicurativo è garantito dalla legge, al verificarsi di determinate condizioni. Annullamento polizza RC Moto dà diritto al rimborso di parte del premio pagato e non usufruito. Vediamo in quali casi è possibile procedere all’annullamento assicurazione e qual è la procedura da seguire.

CONTINUA A LEGGERE

L’indennizzo diretto nella RC Moto: come funziona e quando non si applica

Dal 1° febbraio 2007 è entrato in vigore in campo assicurativo il sistema noto come indennizzo diretto. Questa innovazione è valida per i veicoli a motore e prevede la richiesta di risarcimento diretto alla propria compagnia assicurativa. Rispetto al risarcimento ordinario, dunque, non si passa più attraverso la compagnia della controparte. Vediamo però l’indennizzo diretto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo e risparmiare

Assicurarsi la polizza RC Moto più conveniente grazie al miglior preventivo assicurazione moto. Quando si acquista uno scooter o motocicletta, bisogna subito provvedere alla sua copertura assicurativa. Obbligatoria per legge (art.193 Codice della Strada) la polizza responsabilità civile serve a tutelare il proprietario del veicolo da danni cagionati ai terzi. Non esiste un’assicurazione moto migliore

CONTINUA A LEGGERE