Costo assicurazione auto elettrica: quanto si risparmia?

Perché comprare un’auto elettrica? La svolta verso la green mobility impone la domanda. A incentivare questo segmento di mercato è un recente disegno di legge dell’Europarlamento. Questo impone alle case costruttrici di destinare, entro il 2025, una quota di mercato del 20% per le auto a emissioni zero o a basse emissioni. Nel giro dei prossimi sei anni, insomma, un’auto su cinque sarà elettrica o ibrida plug-in e fuel cell. Nonostante le evidenti differenze da regione a regione, dovute soprattutto alla diffusione delle colonnine di ricarica presenti sul territorio, anche l’Italia si adeguerà. Con buona pace dei contraenti: la assicurazione auto elettrica costa infatti meno rispetto a quella tradizionale.

Sconti assicurazione auto elettrica

L’introduzione dell’Ecobonus auto 2019-2021, l’incentivo che garantisce sconti a chi acquista veicoli con emissioni inquinanti inferiori a 70 g/km di CO2, favorirà la crescita del mercato auto elettriche. A questa agevolazione si unisce quella sulle tariffe assicurazione auto. Il risparmio medio rispetto a una polizza tradizionale è del 30%, ma si raggiunge anche il 70%. Questo sconto assicurazione auto elettrica dipende dai seguenti fattori:

  • Percorrenza: più strada fa, più un’auto è a rischio. Questo potenziale costo extra viene scaricato dalle compagnie sulle tariffe assicurazione. Le Rca dei modelli a gasolio costano di più perché, di solito, chi compra un diesel macina più chilometri.
  • Profilo di rischio: di solito chi sceglie un’auto elettrica è una persona con una buona esperienza di guida. L’acquirente privilegiato è l’uomo tra i 40 e i 60 anni, ovvero il target meno incline a provocare incidenti.
  • Combustione: l’assenza nelle auto elettriche riduce i rischi potenziali. Inoltre la scarsa autonomia lascia intendere che questi veicoli saranno in strada per meno tempo, riducendo le possibilità di incappare in sinistri.

Migliore assicurazione per auto elettrica: come sceglierla

Come visto rispondendo alla domanda su quanto costa l’assicurazione auto elettrica, i vantaggi sono molteplici. Ad esempio l’assicurazione smart Forfour costa un terzo nel rapporto tra elettrica 82 CV e Benzina 90 CV. Sul premio annuale incidono inoltre variabili standard quali:

  • Classe di merito del contraente
  • Sinistri provocati negli ultimi cinque anni
  • Età dei guidatori: più è bassa, più il premio aumenta
  • Luogo di residenza: chi vive in zone ad alto rischio, paga di pi
  • Punti patente: avere il massimo di 30 punti, comporta riduzioni
  • Potenza e percorrenza: più CV e più km percorsi fanno aumentare il prezzo dell’assicurazione auto

Dopo aver ponderato l’acquisto, per valutare le RCA di un’auto elettrica il primo passo è rivolgersi alla propria assicurazione. Non aiuta, invece, il preventivatore unico dell’Ivass, in quanto fornisce pochissime cifre. Decisamente più utile è la comparazione online. Sul nostro sito è possibile mettere a confronto le migliori offerte assicurazione auto elettrica. Per disporne è sufficiente caricare pochi dati: a quel punto si riceve in cambio un preventivo gratuito che può essere valutato per ben 60 giorni prima di procedere alla sottoscrizione.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto e multe: quali sono le infrazioni stradali più comuni tra i motociclisti?

Nel 2019 sono state 47.610 le infrazioni stradali commesse dai motociclisti e punite con una multa. Lo rileva l’indagine prodotta di concerto da ACI-Istat, evidenziando i comportamenti scorretti dei centauri. Il numero delle infrazioni Codice della Strada è minore rispetto a quello degli automobilisti (1.075.271) e degli autotrasportatori (450.615). Colpisce, tuttavia, la natura delle contravvenzioni

CONTINUA A LEGGERE

Quando è possibile annullare l’assicurazione moto?

Annullare l’assicurazione auto o moto è possibile? Il procedimento di estinzione del contratto assicurativo è garantito dalla legge, al verificarsi di determinate condizioni. Annullamento polizza RC Moto dà diritto al rimborso di parte del premio pagato e non usufruito. Vediamo in quali casi è possibile procedere all’annullamento assicurazione e qual è la procedura da seguire.

CONTINUA A LEGGERE

L’indennizzo diretto nella RC Moto: come funziona e quando non si applica

Dal 1° febbraio 2007 è entrato in vigore in campo assicurativo il sistema noto come indennizzo diretto. Questa innovazione è valida per i veicoli a motore e prevede la richiesta di risarcimento diretto alla propria compagnia assicurativa. Rispetto al risarcimento ordinario, dunque, non si passa più attraverso la compagnia della controparte. Vediamo però l’indennizzo diretto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo e risparmiare

Assicurarsi la polizza RC Moto più conveniente grazie al miglior preventivo assicurazione moto. Quando si acquista uno scooter o motocicletta, bisogna subito provvedere alla sua copertura assicurativa. Obbligatoria per legge (art.193 Codice della Strada) la polizza responsabilità civile serve a tutelare il proprietario del veicolo da danni cagionati ai terzi. Non esiste un’assicurazione moto migliore

CONTINUA A LEGGERE