Costo assicurazione auto: le 7 variabili che incidono di più

Nuove forme di mobilità sostenibile, vecchi obblighi. Se si acquista un’auto, nuova o usata che sia, il primo compito è quello di sottoscrivere l’assicurazione RCA. La responsabilità civile autoveicoli è obbligatoria per legge e garantisce l’intestatario per danni cagionati a terzi in caso di incidente. Come risparmiare sulla polizza auto e quali sono le variabili che incidono maggiormente sul costo assicurazione auto?

Come calcolare costo assicurazione auto

Per calcolare il costo assicurazione auto vengono presi in considerazione due categorie:

  • Dati del veicolo
  • Dati del proprietario

Tra i primi rientrano quelli relativi ad immatricolazione auto, acquisto, alimentazione, modello e allestimento del veicolo e chilometri percorsi annualmente. Per quanto riguarda i dati del contraente, del proprietario e del conducente del veicolo, invece, si differisce in base a persona (giuridica o fisica), classe di merito o attestato di rischio. Pesano sul prezzo assicurazione auto i trascorsi del guidatore e il suo stile di guida. Approfondo il discorso sui costi assicurazione auto si osserverà come siano diversi i fattori a pesare.

Costo assicurazioni auto: cosa lo determina

I prezzi assicurazioni auto sono influenzato da molteplici elementi. Tra i più importanti ai fini del costo premio annuale si segnalano:

  • Classe di merito e sinistri: la CU è il parametro che maggiormente fa variare il prezzo finale. Meno incidenti si causano, soprattutto negli ultimi cinque anni, più il costo assicurazione auto sarà leggero. La scala classe di merito va dalla prima (meno costosa) alla diciottesima. La CU di ingresso è la 14.
  • Età dei guidatori: più è alta, più il costo è inferiore. Ciò avviene perché si presume che un’automobilista di 55 anni sia più esperto di un neopatentato. Incide anche il numero di persone che guiderà: più sono, più alto è il premio annuale.
  • Luogo di residenza: paga di più chi vive in zone ad alto rischio di incidenti e frodi sulla RCA. Chi risiede in province dove staticamente si verificano meno sinistri e truffe è, al contrario, avvantaggiato.
  • Punti patente: il punteggio che si ha sulla licenza di guida rappresenta un indicatore della prudenza. Vengono penalizzati i guidatori con un credito più basso e chi si è visto sospendere la patente per multe dovute a gravi infrazioni. La base di partenza è 20, il massimo punti patente raggiungibile è 30: si guadagnano 2 punti ogni 2 anni.
  • Potenza: maggiore è la potenza di una vettura (espressa in CV), più alte sono le possibilità che possa causare incidenti. Le polizze RCA salgono in proporzione.
  • Percorrenza: quanto più alta è la media annuale, tanto più pesante sarà la tariffa. Si presume infatti che chi resta al volante per un maggior numero di ore, sia più esposto al rischio di restare coinvolto in incidenti.
  • Alimentazione: alle auto diesel, ovvero quelle che di norma effettuano più chilometri all’anno, vengono associate polizze auto più costose. Quelle meno onerose riguardano invece le auto elettriche.

Come fare preventivo assicurazione auto

Preso atto di queste semplici regole per risparmiare sull’assicurazione auto, non resta che trovare la soluzione più conveniente. Stabilito quali siano le variabili che incidono sul costo assicurazione auto e costo assicurazione moto, è il tempo di fare la scelta giusta. Sul nostro sito è possibile confrontare le migliori offerte online: inserendo pochi dati si avrà indietro un preventivo gratuito che resta valido per i successivi due mesi, permettendo di ponderare al meglio la decisione.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione calamità naturali casa: cos’è

Dopo la propria famiglia, nella vita di una persona non c’è nulla di più importante della propria casa. Il tetto sopra la testa, magari acquistato con tanti sacrifici, ci trasmette un senso di sicurezza e di protezione che non ha eguali. Eppure, sono ancora poche le abitazioni in Italia protette da un’assicurazione calamità naturali casa,

CONTINUA A LEGGERE

Rc Auto familiare: cos’è, come funziona, quanto fa risparmiare

Se venisse approvata in ultima istanza dal Parlamento, l’introduzione della RC Auto familiare è destinata a rivoluzionare l’universo delle assicurazioni auto e moto. Sono due le novità introdotte con un emendamento al decreto-legge fiscale, per ora approvato dalla commissione Finanze della Camera, che estendono i benefici attualmente garantiti dalla Legge Bersani sui temi RC Auto e classe

CONTINUA A LEGGERE

Leucemia gatti: la vaccinazione è obbligatoria?

La leucemia gatti è una malattia infettiva trasmessa tramite saliva, secrezioni nasali e sangue. È molto diffusa, specialmente tra i gatti randagi e, di conseguenza, tra quelli domestici ma liberi di girare. A causa della facilità di contagio, causa un’elevata mortalità. Scopriamo meglio la leucemia dei gatti e come prevenirla con la vaccinazione. Leucemia gatti:

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione casa: è detraibile?

Assicurare la propria casa è una scelta intelligente, ma non un obbligo. Tutelare la propria incolumità e quella della famiglia è consigliato, soprattutto per prevenire le spese per gli eventuali danni che derivano dall’utilizzo dell’abitazione. Per incentivare la stipula dell’assicurazione sulla casa, il Governo italiano ha promosso degli incentivi fiscali. Questa scelta servirà ad aumentare

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Città più pericolose del mondo: classifica, come viaggiare sicuri

Viaggiare è uno tra gli hobby più gettonati dagli italiani. Chi si può permettere un weekend o una vacanza, magari all’estero, non può non tenere conto di una classifica: quella delle città più pericolose del mondo. Si tratta di un ranking che confronta abitanti e numero di omicidi, restituendo un indice di pericolosità in percentuale.

CONTINUA A LEGGERE

Risarcimento furto auto: come richiederlo e documenti necessari

Una cattiva abitudine che non passa mai di moda. I furti d’auto in Italia tornano ad aumentare. Secondo le statistiche diffuse dal Ministero dell’Interno, nel 2018 sono state 105.239 le macchine rubate, con una crescita del 5,2% rispetto all’anno precedente. Ottenere il risarcimento furto auto è possibile, mentre non sempre è facile tornare in possesso

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione moto: quali sono le garanzie accessorie migliori?

Quando si sottoscrive una polizza RC Moto è possibile aggiungere delle ulteriori coperture assicurative. Le garanzie accessorie servono a tutelare l’assicurato da tutti i casi che restano scoperti dalla RC obbligatoria. Intervengono quando si verificano danni non coperti da questa, garantendo il regolare indennizzo al contraente. Scegliendo di abbinarle all’assicurazione auto o moto obbligatoria, il

CONTINUA A LEGGERE

Assistenza stradale Zurich Connect: come funziona, contatti

Ricevere un soccorso immediato quando si rimane con l’auto in panne. Quando si manifesta uno degli spettri più temuti da ogni automobilista, bisogna restare lucidi. Richiedere un pronto intervento è il secondo passo da compiere. Avendo aggiunto la polizza assistenza stradale all’assicurazione RC auto, questo tipo di aiuto sarà gratuito. Tra le compagnie che offrono

CONTINUA A LEGGERE