Cosa succede se si mangia il cibo per cani e gatti

Cosa succede se si mangia il cibo per cani e gatti? Chiunque abbia un animale a quattro zampe in casa ci avrà pensato almeno una volta: cosa succede se mangio il cibo per cani e gatti? Crocchette, paté, scatolette di umido sono commestibili per noi esseri umani? E cosa accade se le assaggiamo? 

Distinguere il tipo di cibo per animali

La prima cosa da valutare è il tipo di cibo per animali. I gatti sono per lo più carnivori, mentre i cani hanno un’alimentazione tendenzialmente carnivora, ma spesso con aggiunte di fibre e carboidrati derivati da cereali o verdure. La loro alimentazione, inoltre, cambia nel testo: un gatto anziano dovrà mangiare crocchette o umido specifico. Gli alimenti per animali possono essere di tipo industriale, come quelli che si comprano al supermercato nei reparti dedicati o nei negozi specializzati, o di tipo casalingo. Se siamo abituati a cucinare per Fido e gli prepariamo un “pastone” di riso molto cotto con carne la risposta è sicuramente: sì, è commestibile. Al massimo non sarà buonissima, perché difficilmente il cibo che mangiamo noi umani va bene per i cani e viceversa. Cosa accade, invece, se assaggiamo del cibo umido o secco industriale? Mangiare cibo per cani fa male?

Cosa succede se si mangia il cibo industriale per cani e gatti?

Dipende dal tipo di ingredienti contenuti all’interno del cibo. Consideriamo che il cibo per animali è spesso così economico perché è prodotto anche con scarti di lavorazione (inclusa ossa, cartilagine o crusca). Nella filiera alimentare quello che è considerato più di pregio è prerogativa del consumo umano, mentre il resto viene destinato al consumo animale. È per questo che assaggiare cibo per cani o gatti, che siano le crocchette di Felix o la scatoletta di Fido, non vi farà nulla. Al massimo sarà solo… disgustoso!

Occhio ad allergie e intolleranze

L’unica cosa a cui prestare davvero attenzione è l’allergia. La normativa che regola le etichette per il cibo per animali è differente, in quanto il suo contenuto non è destinato al consumo umano. Per intenderci: mentre sulle confezioni di cibo “nostro” vengono, per legge, indicati gli eventuali allergeni presenti tra gli ingredienti o anche solo negli stabilimenti di lavorazione. Sulle confezioni dei cibi per alimenti questo non è presente, anche se gli ingredienti sono sempre segnalati con le relative percentuali. Occhio quindi ad allergie e intolleranze!

Invece di preoccuparti di cosa succede se mangi il cibo del tuo animale, preoccupati della loro salute e del loro futuro! Acquista una polizza animali, con pochi euro all’anno ti tutela sia dai danni provocati a cose o persone, sia da eventuali spese veterinarie per le cure dell’animale. Vedi subito l’offerta migliore per te!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

La classifica delle strade italiane più pericolose d’Italia

Quali sono le strade più pericolose d’Italia? Le ultime rilevazioni Istat confermano il Belpaese lontano da standard di sicurezza accettabili. Nel 2019 si sono registrati 172.183 sinistri con lesioni, con un totale di 3.173 vittime entro 30 giorni dall’evento. Nonostante una diminuzione rispetto al passato, e un calo evidente negli ultimi decenni, l’allarme resta rosso.

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione terremoto: cos’è e cosa copre?

Il nostro paese ha una lunga e triste storia di fenomeni sismici, anche disastrosi. I più recenti avvenimenti riguardano quello dell’Aquila nel 2009, quello dell’Emilia nel 2012 e quello del centro Italia tra il 2016 e il 2017 che ha devastato specialmente Lazio, Umbria e Marche. Nonostante la cronaca dolorosa ci ricorda che l’Italia è

CONTINUA A LEGGERE

In moto senza assicurazione: quali rischi si corrono?

L’articolo 193 del Codice della Strada stabilisce l’obbligo dell’assicurazione di responsabilità civile per i veicoli. Nonostante ciò la piaga di auto e moto che circolano senza copertura assicurativa continua ad essere irrisolta. L’ultima rilevazione effettuata da ANIA, relativa al 208, stima in 2,7 i milioni di veicoli sprovvisti di regolare RCA, pari al 6% del

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione donazione casa: cos’è e come funziona

La donazione immobiliare è una delle soluzioni più adottate dagli italiani per trasferire la proprietà di case e altri beni immobiliari quando ancora in vita ai propri eredi. La donazione permette di risparmiare su molti oneri fiscali, al momento della successione ereditaria, ma soprattutto permette di aggiungere delle clausole per i beneficiari. Perché quindi acquistare

CONTINUA A LEGGERE

Guide

3 consigli per risparmiare sull’assicurazione auto elettrica o ibrida

Il bonus auto 2020 ha reso ancora più conveniente acquistare un veicolo elettrico o ibrido. L’articolo 74 del Decreto Agosto (104/2020) ha sancito infatti il rifinanziamento degli ecoincentivi auto o bonus auto, introducendo novità per fasce di emissioni. Scegliere un’auto a basso impatto ecologico significa anche risparmiare sul costo della polizza RCA. Vediamo allora come

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze in moto: i controlli da fare prima della partenza

Vivere le vacanze 2020 in sella alla propria moto può essere un’occasione da cogliere al volo. Per molti centauri fino ad inizio giugno è stato praticamente impossibile prendere la propria due ruote. Riaperti i confini regionali e nazionali dopo il lockdown, però, progettare le ferie in moto è diventata un’operazione possibile. A condizione di viaggiare

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze estive 2020 in auto: tutte le proroghe che devi conoscere

L’estate 2020 vedrà molti italiani andare in vacanza in auto. Da sempre le famiglie italiane hanno privilegiato le quattro ruote per le ferie, ma mai come quest’anno la scelta sembra obbligata. L’emergenza coronavirus ha reso più difficoltosi gli spostamenti con i mezzi pubblici e le limitazioni alle frontiere hanno fatto il resto. Durante il lockdown,

CONTINUA A LEGGERE