Come conoscere la classe di merito dalla targa

La classe di merito è uno degli elementi più impattanti sul costo del premio che si paga per l’assicurazione auto. Quando si decide di cambiare polizza, sapere a quale classe di merito assicurazione auto si appartiene è fondamentale per risparmiare.  Scopriamo com’è possibile risalire alla classe di merito auto soltanto conoscendo la targa.

Cos’è la classe di merito

La classe di merito è un indice che le compagnie assicurative usano per calcolare il rischio da associare al contraente. Tramite la valutazione della classe assicurazione viene determinato il grado di pericolosità dell’automobilista. Nella determinazione della classe di rischio influiscono diverse variabili:

  • Età del conducente
  • Anni di esperienza alla guida
  • Curriculum da automobilista, ovvero numero di incidenti in cui è rimasto coinvolto

Attraverso la determinazione delle classi di merito assicurazione, dunque, si valuta il rischio con cui un’automobilista possa restare coinvolto in un incidente. Le classi di merito assicurazioni vanno dalla prima alla diciottesima. Più le classi assicurazione sono basse e meno si paga. Chi non ha mai stipulato una polizza entra dalla CU d’ingresso 14, a meno di beneficiare della Legge Bersani o della RC Auto Familiare che consente di ereditare la classe di merito di una familiare convivente.

Come conoscere la classe di merito

Conoscere la classe di merito serve per avere un’indicazione dei costi che si sosterranno in caso di cambio polizza. Per risalire alla CU basta essere in possesso dell’attestato di rischio (divenuto elettronico dal 2015), del precedente contratto di assicurazione o disporre dell’identificativo della targa. Generalmente chi decide di cambiare polizza è in possesso del precedente contratto e dispone dell’attestato di rischio. Ma cosa succede, invece, se la targa è l’unico strumento per conoscere la classe di merito:

Come risalire alla classe di merito dalla targa

Conoscere la classe di merito dalla targa è un’operazione semplice. Per farlo basta affidarsi a un comparatore online, come quello presente sul nostro sito. In questo caso basterà compilare il form con il numero della targa del veicolo che si intende assicurare e con le informazioni relative al contraente. Basterà includere dati anagrafici, regione e comune di residenza, ed eventuali garanzie accessorie da aggiungere alla polizza RC Auto. Partendo da questi dati, tutte le altre verranno prese in automatico attingendo al database ANIA (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici), che viene aggiornato in tempo reale da tutte le compagnie assicuratrici.

Per risparmiare sulla tua prossima polizza auto, affidati a noi. Usa il nostro comparatore smart per accedere subito alle migliori offerte assicurazione auto online. Inserisci i tuoi dati e quelli del veicolo per ricevere istantaneamente le quotazioni delle compagnie più competitive. Salva sul tuo pc tutti i preventivi gratuiti di cui hai bisogno per fare la tua scelta e valutali entro 60 giorni.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione vita: cosa accade in caso di suicidio

Le assicurazioni sulla vita servono a tutelare sé stessi e i propri cari nei momenti difficili. Sul mercato esistono quattro tipi di polizza vita: caso morte, caso vita, assicurazione mista e polizza vita intera. Cosa accade, però, in caso di suicidio? Esiste una assicurazione vita suicidio? Per capire come agiscono le compagnie assicurative davanti a

CONTINUA A LEGGERE

Polizza vita o fondo pensione: quale scegliere, come risparmiare

Garantire serenità e stabilità economica ai propri familiari. Una necessità per tanti, una scelta che passa attraverso due strade: polizza vita o fondo pensione. Quali sono le differenze e quale scegliere in base alle proprie esigenze? Polizza vita e fondo pensione: cosa sono L’assicurazione vita è un contratto attraverso il quale il contraente assicura un

CONTINUA A LEGGERE

Polizza caso morte a vita intera: cos’è e come funziona

Le polizze assicurative vita servono a salvaguardare i nostri cari in caso di eventi accidentali. Tra queste l’assicurazione vita caso morte ha il compito di tutelare il patrimonio qualora si debba fare a meno di una fonte di reddito importante. Scelta da una grande quantità di assicurati, la polizza vita caso morte è disponibile in

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Passaggio di proprietà moto: come fare, documenti

Acquistare o vendere una moto usata è il preludio a un’operazione obbligatoria: il passaggio di proprietà moto. Sia che si intenda acquistare la propria due ruote dei sogni o che sia voglia puntare su un modello d’epoca, la sostanza non cambia. Per poter circolare su strada senza incorrere in sanzioni, oltre all’assicurazione RC Moto obbligatoria,

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione infortuni domestici: cos’è e cosa copre

La assicurazione infortuni domestici copre gli infortuni provocati da incidenti capitati in casa e dalle loro conseguenze economiche. La polizza è obbligatoria dall’1 gennaio 2001 e si rivela particolarmente utile per tutelarsi nel proprio ambiente domestico. Chi deve sottoscrivere, cosa si intende e cosa copre la polizza infortuni domestici? Cos’è l’assicurazione infortuni domestici La assicurazione infortuni

CONTINUA A LEGGERE

Viaggi in moto Europa: quali sono le protezioni obbligatorie

Quando si fanno viaggi in moto Europa è fondamentale imparare le regole del paese che si intende visitare. Dopo aver individuato gli itinerari moto Europa da esplorare, dunque, c’è subito una domanda da porsi: quali sono le protezioni per moto da indossare? Le norme variano da paese a paese e sono spesso diverse da quelle

CONTINUA A LEGGERE