assistenza@quale.it
  06 9480 8090
  339 995 7510
  facebook messenger

Come assicurare un’auto a km 0

Dite la verità: ammesso non ne siate già in possesso, almeno una volta avete pensato di acquistarne una. Stiamo parlando delle auto a km 0. Di cosa si tratta? Di vetture già immatricolate, targate e intestate (di solito) alla concessionaria, che le immatricola per raggiungere obiettivi della casa madre prima di rimetterle sul mercato. Per godere di tale etichetta non devono superare i 100 chilometri percorsi. Rispetto alle auto nuove hanno i (pur pochi) km percorsi e il fatto di essere già immatricolate. Una distinzione che rende l’acquirente il secondo proprietario ma che, al contempo, favorisce risparmi sul prezzo d’acquisto.

Vantaggi e svantaggi delle auto a km 0

Tutto chiaro? Facciamo subito un rapido ripasso illustrando pregi e difetti della possibile scelta. Tra i vantaggi c’è senz’altro il prezzo, che può essere scontato fino al 25% dalla concessionaria. Inoltre l’auto, già presente nella concessionaria, verrà venduta in pronta consegna. Da mettere sul piatto della bilancia ci sono però anche gli svantaggi. Quali? Diversi, anche se di piccola entità.

Non va dimenticato, infatti, che l’automobile che andrete a comprare sarà la stessa visionata in vetrina e, pertanto, non sarà possibile scegliere allestimento o colori. Il primo, inoltre, potrebbe essere decisamente “ricco” e poco conforme alle vostre necessità, specie se siete alla ricerca di una quattro ruote economica. Occhio anche alla sua data di immatricolazione per non ritrovarsi a fronteggiare, in caso di uno stallo eccessivamente lungo, problemi invisibili a un primo sguardo. Infine, qualora decidiate di rivenderla in futuro, il suo prezzo di mercato si sgonfierà per effetto dello status “di seconda mano” di cui già gode.

Assicurazione auto economica per la tua vettura a km 0

Come visto, insomma, non necessariamente acquistare “un’auto nuova al prezzo di una usata” conviene. Le certezze sono però due. La prima è che la garanzia, rispetto a una vettura nuova, avrà una durata inferiore ai 24 mesi canonici. La seconda è che, come accade per una nuova o usata, non dovrai dimenticare di sottoscrivere una assicurazione auto per poter circolare. Una volta effettuata la tua scelta, ricorda di consultare le offerte più vantaggiose sul mercato e di generare un preventivo gratuito che avrà validità per 60 giorni. Qui non saranno più i km auto a contare, ma soltanto le tue  esigenze di guidatore.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Spese veterinarie 2018: quali sono?

I nostri cuccioli sono compagni di vita amatissimi, ci seguono ovunque, ci amano, giocano con noi. Vivono sotto al nostro stesso tetto. Non dobbiamo però dimenticarci mai che avere un cane o un gatto è sì un privilegio, ma anche una responsabilità. La loro salute dipende dalle nostre attenzioni. Quali sono le spese veterinarie che

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze last minute con bambini: quale meta scegliere?

Vacanze last minute con bambini: quale meta scegliere? Sappiamo tutti che le vacanze last minute possono essere una vera occasione ghiotta per viaggiare senza spendere molto. E se con noi ci sono dei bambini? Nessuna paura. Esistono moltissime destinazioni kid-friendly, perfette per essere vissute con i piccoli della famiglia!   La Svezia di Pippi Calzelunghe

CONTINUA A LEGGERE

Cane da appartamento: quale razza scegliere

Cane da appartamento: quale razza scegliere Fido è davvero il migliore amico dell’uomo! Purtroppo non tutti hanno la fortuna di vivere in una villa con giardino e, quindi, quale razza di scegliere per chi abita in un appartamento? La premessa necessaria è: non esiste una regola assoluta. I cani adorano stare vicino al padrone e

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene Il conto in banca scende ma la necessità di acquistare un’auto nuova si fa sempre più stringente? Niente paura. Anche in un periodo di recessione economica sarà possibile soddisfare il proprio bisogno di cambiare vettura. Purché, che sia essa nuova o usata, non si decida di comprarla in

CONTINUA A LEGGERE

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo Il bollo auto è una tassa che ogni possessore di auto iscritta al PRA (Pubblico registro Automobilistico) è tenuto a pagare annualmente. In passato era definito “tassa di circolazione”, in quanto dal suo versamento erano esentati i proprietari di veicoli che non circolavano su strada. L’entrata in vigore dall’articolo

CONTINUA A LEGGERE

Il noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine Utilizzare l’automobile solo quando serve davvero e pagarla a consumo. Se il car sharing, pratica introdotta in Italia da pochi anni e diventata subito prassi, ha aperto una strada, il noleggio a lungo termine appare pronto a solcarla. Di cosa si tratta? Nato come servizio per le aziende, che se

CONTINUA A LEGGERE