Cedolare secca: cos’è

Stai per prendere in affitto casa e il proprietario ti propone la cedolare secca? Viceversa, sei tu proprietario di un immobile e vuoi sfruttare questa opportunità ma non sai bene cos’è? Te lo spieghiamo noi.

La cedolare secca è un regime di tassazione agevolato

La cedolare secca è un regime di tassazione agevolato disponibile per chi affitta certi immobili. Si applica nei contratti di locazione e consente al proprietario di pagare un’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali derivati dal reddito dell’immobile. È un tipo di contratto facoltativo, che il contribuente che decide di affittare un immobile può scegliere in sostituzione alle altre forme di prelievo fiscale sul reddito di quella locazione.

Nasce nel 2011 come regime di tassazione agevolato allo scopo di alleggerire il peso fiscale sui contratti di locazione e combattere il diffuso fenomeno degli affitti in nero. La cedolare secca si può applicare a locazioni di immobili a uso abitativo nelle categorie catastali da A1 a A11 (quindi non solo abitazioni, ma anche uffici) e relative pertinenze (come box e cantine, se affittate con l’abitazione).

Cedolare secca: chi può farla e per quali contratti

Tutti i privati proprietari di immobili dati in locazione. I contatti inclusi sono sia quelli “standard” di locazione, ma anche per i mini-affitti inferiori ai 30 giorni (come per esempio nel caso di affitto di casa vacanze).

Cedolare secca: aliquote

Le aliquote sono due:

  • Il 21% per i contratti a canone libero
  • 10% per i contratti a canone concordato.

Cedolare secca: come richiederla?

Il proprietario deve comunicare l’intenzione di avvalersi del regime di cedolare secca comunicandolo all’inquilino tramite raccomandata.

Cedolare secca: quali sono i contro?

Abbiamo elencato finora i molti vantaggi di questo regime fiscale agevolato per chi affitta, ma quali sono i suoi limiti? In primis, il canone non può essere aumentato per tutta la durata del contratto e non è possibile sfruttare detrazioni fiscali dal reddito di locazione. È possibile quindi che, con il tuo regime fiscale, non sia conveniente questo tipo di scelta. I vantaggi sono però notevoli, in quanto le aliquote sono inferiori all’ordinaria più bassa e perché incorpora anche le imposte come imposta di registro, imposta di bollo e addizionali Irpef. Non male!

Se sei il proprietario o l’inquilino entrante, considera la possibilità di acquistare una polizza casa. Con poche centinaia di euro all’anno, ti ritroverai tutelato dai danni causati dall’inquilino o da altri condomini o da altri problemi anche gravi. Proteggi la tua abitazione: è la cosa più importante che hai.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Polizza vita mista: cos’è, come funziona?

Polizza vita mista: cos’è, come funziona? La polizza vita mista è un particolare tipo di contratto assicurativo che unisce, per così dire, la polizza caso vita e la polizza caso morte. Il premio viene infatti corrisposto se l’assicurato è ancora in vita alla scadenza del contratto o ai suoi beneficiari, qualora l’assicurato muoia entro questa

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Vacanze economiche con cane: due mete spettacolari per spendere poco

Vacanze economiche con cane al seguito? Sembra un sogno, un’utopia? Invece può essere realtà! Tutti noi padroni di cani sappiamo quanto sia complicato organizzare un’estate in serenità, senza lasciare Fido a casa. È parte della famiglia e vogliamo portarlo con noi: ma come viaggiare con animali senza spendere una fortuna? Ecco due mete davvero spettacolari per

CONTINUA A LEGGERE

Patente speciale: come richiedere, dove rinnovare

I soggetti affetti da disabilità (dalla nascita, per incidente o malattia) hanno diritto a guidare l’auto? La risposta è affermativa, purché siano in possesso di una patente auto speciale. Questo titolo di guida ha un iter identico a quello della normale patente b auto. Propedeutico al suo ottenimento è il superamento di esami di teoria

CONTINUA A LEGGERE

Scarpe ciclismo: guida alla scelta

Che siate pedalatori dell’ultima ora, cicloamatori incalliti o professionisti dello stare in sella, le scarpe da ciclismo sono un dettaglio fondamentale per le vostre uscite. Se non siete d’accordo, vi basterà indossarne un paio per cogliere la differenza. Se per il primo approccio, a seconda della due ruote che si sceglie, può andar bene anche

CONTINUA A LEGGERE

Rivalsa RC Auto: quali condotte la fanno scattare

La rivalsa è il rischio più grande per ogni assicurato. Inserita in ogni contratto di responsabilità civile auto, stabilisce il diritto della compagnia assicurativa di richiedere al contraente un risarcimento per gli importi liquidati a causa di un sinistro la cui responsabilità è a lui riconducibile. Ciò avviene quando si riscontrano condizioni particolari, quali il

CONTINUA A LEGGERE