assistenza@quale.it
  06 9480 8090
  339 995 7510
  facebook messenger

Carta verde: dove è obbligatoria, chi la rilascia, costi

Carta verde: dove è obbligatoria, chi la rilascia, costi

La carta verde è un documento assicurativo grazie al quale un veicolo di un determinato Paese viene considerato assicurato anche all’estero. Viene rilasciato da tutte le compagnie assicurative. È conosciuto anche come Carta internazionale di assicurazione dei veicoli a motore e deve il suo nome al fatto di essere stampata su una carta di colore verde. Si ottiene facendone richiesta alla compagnia assicurativa, che da par suo la rilascia spedendola direttamente al contraente. I tempi per il rilascio sono variabili e contenuti. Di norma le compagnie suggeriscono di richiederla almeno dieci giorni prima della partenza per evitare eventuali disagi nella consegna.

Carta verde: dove non è necessaria

Per circolare all’estero serve, di norma, il solo certificato di assicurazione. A seguito di una serie di accordi allacciati tra gli uffici di riferimento delle nazioni interessate, infatti, la carta verde ha smesso di essere obbligatoria in queste nazioni: Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Regno Unito, Repubblica Slovacca, Romania, Serbia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria.

Dove è obbligatoria

È invece necessario possedere la carta verde per circolare nei seguenti Stati. Albania, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Iran, Israele, Macedonia, Marocco, Moldavia, Russia, Montenegro, Tunisia, Turchia, Ucraina. Le compagnie assicurative possono arbitrariamente escludere la garanzia dell’assicurazione RCA italiana per alcune nazioni extra SEE, ovvero quelle che non rientrano nello Spazio Economico Europeo.

Costi e sanzioni

Il documento viene rilasciato dall’Ufficio Nazionale di Assicurazione dello Stato di immatricolazione dell’auto. Di norma le compagnie assicurative permettono di richiederlo online direttamente attraverso il loro sito web. La cifra per il rilascio varia di compagnia in compagnia e si aggira intorno ai 10 euro. Qualora si venga fermati sprovvisti del documento in un paese in cui è obbligatorio possedere la carta verde, si è soggetti alle sanzioni previste dalla normativa vigente in quella specifica nazione. Il ragionamento è trasferibile anche in caso di incidenti provocati in una nazione estera.

Bisogna infine ricordare che, qualora non siate obbligati a sottoscrivere una polizza alla frontiera o non vogliate affidarvi a una estera (utilizzabile anche in Italia, ma a quel punto la Carta Verde sarà necessaria nel Belpaese), sarà opportuno verificare la validità della vostra assicurazione auto. Prima di mettervi in viaggio, indipendentemente dalla destinazione, ricordate di avere tutti i documenti a posto. Per cambiare o “rinfrescare” la vostra polizza Rc Auto, potete affidarvi a noi. Sul nostro sito avrete modo di visionare e confrontare le migliori offerte, scegliendo in tutta tranquillità – entro 60 giorni dalla generazione di un preventivo gratuito – quella più adatta a voi.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Disdetta assicurazione casa: come funziona?

Disdetta assicurazione casa: come funziona? Proteggere la propria abitazione dalle eventualità della vita è una scelta molto saggia. Assicurare casa per la prima volta è piuttosto semplice, basta scegliere l’offerta assicurativa più conveniente alle nostre esigenze grazie al nostro comparatore. Ma se si vuole disdire l’attuale contratto assicurativo? Magari per sceglierne uno migliore? Ecco come

CONTINUA A LEGGERE

Le razze di cane amate dalle donne quali sono?

Le razze di cani più amate dalle donne In teoria non c’è differenza, un cane vale l’altro, no? Il suo amore è incondizionato, sia che provenga da un allevamento sia che sia stato salvato in un canile. Che abbia un pedigree nobile è quindi ininfluente: l’amore non vede queste cose. Eppure ci sono alcune razze

CONTINUA A LEGGERE

Estinzione anticipata del mutuo: si può fare? Conviene?

Estinzione anticipata del mutuo: si può fare? Conviene? Hai sottoscritto un mutuo prima casa tanti anni fa perché non riuscivi a comprarlo con la liquidità che avevi in possesso. Poi la ruota è girata a tuo favore e ora vuoi estinguere quel mutuo per evitare di pagare interessi e spese inutili. Si può fare? Quanto

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione macchina fotografica e sei al sicuro da danni e furto

Assicurazione macchina fotografica e sei al sicuro da danni e furto Hai una reflex che utilizzi per lavoro o semplicemente è un prezioso strumento che usi per immortalare i momenti più belli della tua vita? Cosa faresti se si rompesse o se la dovessi accidentalmente perdere? Rabbia, disperazione, frustrazione. È per questo che esiste un’assicurazione

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Immatricolazione auto estera: come fare, cosa serve, tempi e costi

Immatricolazione auto estera: come fare, cosa serve, tempi e costi Immatricolare un’auto estera circolante su territorio italiano è una procedura obbligatoria. Come stabilito dall’articolo 132 del Codice della Strada, infatti, “Gli autoveicoli, i motoveicoli e i rimorchi immatricolati in uno Stato estero e che abbiano già adempiuto alle formalità doganali o a quelle di cui

CONTINUA A LEGGERE

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione Bici, che passione! In Italia l’amore per le due ruote sopravvive alla crescente offerta di motori e tecnologie, come dimostrato dai dati del 2017. Nei dodici mesi dell’anno sono state vendute 1.688.000 unità sommando biciclette tradizionali ed elettriche. La tipologia più acquistata è la city-bike, che si lascia

CONTINUA A LEGGERE

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene Il conto in banca scende ma la necessità di acquistare un’auto nuova si fa sempre più stringente? Niente paura. Anche in un periodo di recessione economica sarà possibile soddisfare il proprio bisogno di cambiare vettura. Purché, che sia essa nuova o usata, non si decida di comprarla in

CONTINUA A LEGGERE