Bollo auto 2020: calcolo, scadenza, costo

Bollo auto 2020: quando bisogna pagare? L’arrivo dei mesi autunnali porta con sé, come sempre, le prime voci sul bollo autoveicoli dell’anno successivo. Questa tassa sul possesso si applica a tutti i veicoli immatricolati, indipendentemente dalla loro circolazione. Qual è la scadenza bollo auto e come si calcola l’imposta sulla proprietà del veicolo?

Bollo auto 2020: quando bisogna pagare

Il bollo auto 2020 è un versamento spontaneo che va fatto se si risulta proprietari di un veicolo al Pubblico Registro Automobilistico (PRA). Non esiste una scadenza unica, perché questa dipende dalla data di immatricolazione dell’auto. Il bollo automezzi va pagato entro l’ultimo giorno del mese di immatricolazione, mentre se l’auto viene immatricolata negli ultimi giorni del mese, si può provvedere al versamento nel mese seguente. Per quanto riguarda gli anni successivi al primo, il pagamento deve essere effettuato entro l’ultimo giorno del mese successivo alla sua scadenza. Il versamento può essere effettuato presso uffici postali, tabaccherie autorizzate, sportelli ACI o sul sito ACI con carta di credito, agenzie di pratiche auto, via telefono tramite il servizio Telebollo e online sul sito delle Poste Italiane.

Sanzioni mancato pagamento bollo

La tolleranza bollo auto 2020 è di un mese. Le sanzioni variano in base al ritardo nel pagamento. Se si provvede al pagamento entro 14 giorni dalla scadenza, viene applicata una sanzione pari allo 0,1% per ogni giorni di ritardo. Tra 15 e 30 giorni di ritardo, sanzione pari all’1,5% dell’importo originario della tassa automobilistica. Fra un mese e tre mesi di ritardo, pari all’1,67% dell’importo iniziale. Tra tre mesi e un anno, pari al 3,75%. Oltre un anno, infine, la sanzione è pari al 30% della tassa dovuta, oltre agli interessi di mora che vanno calcolati per ogni semestre di ritardo. Va ricordato che il bollo autoveicolo va in prescrizione dopo tre anni e che per non pagare bollo auto, se non si è più proprietari, bisogna comunicare al PRA l’indisponibilità del veicolo.

Calcolo bollo auto 2020: come fare

Qual è il costo bollo auto 2020? Al vaglio c’è la possibilità di far pagare una quota leggermente più alta per le auto ad elevate emissioni inquinanti, per favorire così la vendita di auto elettriche o ibride. Sul prezzo del bollo auto incidono diversi fattori quali:

  • Regione di residenza
  • Potenza del motore, espressa in kW
  • Classe ambientale del veicolo

Questi sono solo alcune delle variabili che concorrono a determinare il costo bollo auto. Per effettuare comodamente il calcolo, invece, basta utilizzare strumenti online gratuiti come quelli forniti dall’ACI o dall’Agenzia dell’Entrate. Sarà sufficiente selezionare categoria e targa del veicolo, regione di residenza, anno e mese di scadenza ed eventuale codice di riduzione per vedersi restituito il valore esatto del bollo auto 2020.

Esenzione bollo auto 2020

Infine è utile ricordare che in nessun caso il mancato pagamento del bollo implica il divieto di circolazione del bollo. Tuttavia il veicolo può essere sottoposto a fermo amministrativo qualora non siano state pagate le cartelle esattoriali ricevute. Sono esentate dal pagamento bollo auto 2020 le auto immatricolate da almeno 30 anni e iscritte all’ASI, così come i veicoli di interesse storico e collezionistico che abbiano un rilievo sportivo o industriale. L’esenzione bollo auto spetta anche agli invalidi cui sia riconosciuta la legge 104/92, mentre per i veicoli immatricolati da più di 20 anni l’importo del bollo è scontato del 50%.

Oltre al bollo auto 2020, ricorda di pagare anche l’assicurazione auto. Obbligatoria per legge, la polizza RCA ti mette al sicuro in caso di incidente. Trova la tariffa più vantaggiosa scrutando tra le proposte delle migliori compagnie online. Grazie al nostro comparatore basterà inserire pochi dati per ricevere subito una quotazione gratuita e che resterà valida per due mesi.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Domiciliazione bollo auto: in quale regione, sconti

La domiciliazione bollo auto conviene? La tassa automobilistica, come noto, grava su tutti i proprietari di un veicolo indipendentemente dal suo utilizzo. L’imposta è infatti sul possesso del bene e il versamento è in favore delle Regioni. I modi per pagare bollo auto sono diversi, mentre alcune categorie possono beneficiare dell’esenzione parziale o totale. Quando

CONTINUA A LEGGERE

Concorso di colpa: a chi spetta pagare?

Guidare un’automobile significa essere al corrente dei rischi connessi. Il più diffuso tra questi è quello di incappare in un incidente stradale. Se l’assicurazione RC Auto, obbligatoria per legge, serve a coprire i danni cagionati dai sinistri, bisogna comunque saper distinguere i singoli casi. Chi paga in caso di concorso di colpa? Quali sono gli

CONTINUA A LEGGERE

Guida esperta, libera o esclusiva: quale formula scegliere?

La corretta scelta della formula di guida è uno dei modi più efficaci per risparmiare sulla assicurazione RC auto. Guida esperta, guida libera o guida esclusiva? A questa domanda sono chiamati a rispondere, almeno una volta nella vita, tutti gli automobilisti. Riconoscere le proprie abitudini permette di ottenere significativi sconti sulla polizza auto. Indicando chi

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Furti in casa: le 5 cose da fare subito

Subire un furto in casa è una delle esperienze più spiacevoli e traumatiche che si possano vivere. Con i furti in casa, infatti, si subisce non solo un danno materiale ed economico conseguente alla sottrazione di oggetti e denaro, ma si fa esperienza di una vera e propria violazione di quello che è considerato il

CONTINUA A LEGGERE

Bollo moto 2020: scadenza, calcolo, dove pagare

Quando bisogna pagare il bollo moto 2020? Come si effettua il calcolo del bollo ed è possibile pagare bollo online? Queste sono solo alcune delle domande che ogni proprietario di un veicolo si pone. Scopriamo allora le scadenze e come fare la verifica bollo. Cos’è il bollo moto Il bollo moto 2020 è una tassa

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione neopatentati: 5 consigli per risparmiare

Come risparmiare sull’assicurazione neopatentati? La domanda se l’è posta ciascun automobilista almeno una volta nella vita. Dal maggiorenne che ha appena conseguito l’agognata patente al suo genitore, in tanti vanno a caccia delle migliori assicurazioni per neopatentati. Per capire come trovarle, occorre però uno sguardo d’insieme sulla questione. Neopatentato: durata, cos’è L’assicurazione neopatentati è quella

CONTINUA A LEGGERE

Protezioni moto: quali sono obbligatorie?

Quello delle protezioni moto è un tema particolarmente dibattuto tra i centauri. Quella tra look e sicurezza dovrebbe essere una sfida impari, eppure non sono pochi i motociclisti (soprattutto dell’ultima ora) che sembrano preferire un outfit di grido sacrificando la propria incolumità. Con i pericoli della strada, però, non si scherza. Le 687 vittime nel

CONTINUA A LEGGERE