Auto elettriche e ibride: agevolazioni e costo assicurazione

Gennaio 2020 ha confermato il boom di auto elettriche e ibride. Nel primo mese dell’anno sono state immatricolate 1.943 macchine elettriche al 100%, per una quota di mercato pari all’1,2% delle nuove immatricolazioni. Nel gennaio dell’anno precedente la stessa tipologia aveva registrato 283 immatricolazioni. A spiegare l’impennata ci sono gli incentivi statali destinati a chi acquista veicoli ibridi o elettrici. Scopriamo in quale misura e qual è il costo assicurazione per autovetture ibride.

Ecoincentivi auto elettriche e ibride: quanto si risparmia?

Come abbiamo visto a incoraggiare l’acquisto di veicoli elettrici e ibridi sono stati gli sgravi fiscali promossi dall’Ecobonus auto inserito nella Legge di Bilancio. Gli sconti per i veicoli a basso impatto ambientale sono così suddivisi:

  • Emissioni di CO2 comprese tra 0 e 20g/km: sconto tra i 4.000 e i 6.000 euro, con l’incentivo che cresce in presenza di rottamazione di un veicolo con motore Euro 1, 2, 3 e 4
  • Emissioni di CO2 comprese tra 21 e 70 g/km: bonus sull’acquisto pari a 1.500 euro senza rottamazione e 2.500 euro con rottamazione

Per beneficiare dell’Ecobonus auto occorre acquistare l’automobile entro il 31 dicembre 2021 e il suo prezzo non deve superare i 50.000 euro IVA esclusa. Come influisce, invece, l’acquisto di auto ibride o elettriche sul costo assicurazione?

Costo assicurazione auto elettriche e ibride

Perché il costo assicurazione auto elettriche e ibride è inferiore rispetto ai modelli a benzina? Come noto ad influire sul premio assicurativo concorrono variabili standard:

In questo caso, però, l’alimentazione del veicolo genera una differenza. Ciò avviene in quanto, nel determinare le proprie tariffe per i veicoli green friendly, le compagnie assicurative prendono in considerazione anche altri tre fattori:

  • Basso profilo di rischio: chi acquista un’automobile elettrica o ibrida, infatti, ha generalmente un’età avanzata, compresa tra i 40 e i 60 anni, ovvero con una buona esperienza di guida alle spalle. Si presume dunque chi la usa, sia in grado di evitare incidenti
  • Processo di combustione: l’assenza di benzina riduce al minimo i rischi potenziali di subire danni al veicolo. Per questo motivo il premio tende ad abbassarsi
  • Scarsa autonomia: il vero tallone d’Achille dei possessori, si trasforma in un quid per le compagnie. Le auto elettriche o ibride, a causa del numero ancora ridotto di colonnine di ricarica presenti sul territorio, circolano poco su strada. La conseguenza è che il rischio di incappare in incidenti si riduce e, insieme a lui, anche il costo della polizza Rc Auto

Se hai bisogno di capire quali siano le migliori auto ibride in commercio, o vuoi sottoscrivere la prima assicurazione auto o rinnovare quella in corso, affidati a noi. Il comparatore di Quale.it è al tuo servizio per garantirti la polizza RC Auto più conveniente. Inserisci i tuoi dati e quelli del veicolo che intendi assicurare e ricevi subito le quotazioni delle migliori compagnie online. Salva il preventivo gratuito e fai la tua scelta entro 60 giorni

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto e multe: quali sono le infrazioni stradali più comuni tra i motociclisti?

Nel 2019 sono state 47.610 le infrazioni stradali commesse dai motociclisti e punite con una multa. Lo rileva l’indagine prodotta di concerto da ACI-Istat, evidenziando i comportamenti scorretti dei centauri. Il numero delle infrazioni Codice della Strada è minore rispetto a quello degli automobilisti (1.075.271) e degli autotrasportatori (450.615). Colpisce, tuttavia, la natura delle contravvenzioni

CONTINUA A LEGGERE

Quando è possibile annullare l’assicurazione moto?

Annullare l’assicurazione auto o moto è possibile? Il procedimento di estinzione del contratto assicurativo è garantito dalla legge, al verificarsi di determinate condizioni. Annullamento polizza RC Moto dà diritto al rimborso di parte del premio pagato e non usufruito. Vediamo in quali casi è possibile procedere all’annullamento assicurazione e qual è la procedura da seguire.

CONTINUA A LEGGERE

L’indennizzo diretto nella RC Moto: come funziona e quando non si applica

Dal 1° febbraio 2007 è entrato in vigore in campo assicurativo il sistema noto come indennizzo diretto. Questa innovazione è valida per i veicoli a motore e prevede la richiesta di risarcimento diretto alla propria compagnia assicurativa. Rispetto al risarcimento ordinario, dunque, non si passa più attraverso la compagnia della controparte. Vediamo però l’indennizzo diretto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo e risparmiare

Assicurarsi la polizza RC Moto più conveniente grazie al miglior preventivo assicurazione moto. Quando si acquista uno scooter o motocicletta, bisogna subito provvedere alla sua copertura assicurativa. Obbligatoria per legge (art.193 Codice della Strada) la polizza responsabilità civile serve a tutelare il proprietario del veicolo da danni cagionati ai terzi. Non esiste un’assicurazione moto migliore

CONTINUA A LEGGERE