Auto come autocarro: quando è possibile, vantaggi, agevolazioni

Auto come autocarro: quando è possibile, vantaggi, agevolazioni

L’assicurazione autocarro si distingue da quella auto soprattutto per i vantaggi fiscali che offre. Riservata ai mezzi con portata uguale o superiore ai 35 quintali, questo tipo di polizza è stata usata indebitamente fino ad inizio secolo. L’introduzione di norme volte a contrastare elusione ed evasione fiscale, unito all’obbligo di adibire il veicolo prettamente a scopo commerciale, hanno scoraggiato i furbetti. Tuttavia riuscire ad assicurare un’auto come autocarro continua a generare alcuni vantaggi. E non è, almeno sulla carta, impossibile farlo.

Auto come autocarro: cosa dice la legge

A fare chiarezza sull’argomento è intervenuto il Ddl n.223 del 4 luglio 2006. Questi ha sancito nuove regole per l’immatricolazione dei veicoli: “Al fine di contrastare gli abusi delle disposizioni fiscali disciplinanti il settore dei veicoli – si legge – i veicoli che, a prescindere dalla categoria di omologazione, risultano da adattamenti che non ne impediscono l’utilizzo per il trasporto privato di persone sono quelli che, pur immatricolati o reimmatricolati come N1, abbiano codice di carrozzeria F0, quattro o più posti e un rapporto tra la potenza del motore (Pt), espressa in KW, e la portata (P) del veicolo, ottenuta quale differenza tra la massa complessiva (Mc) e la tara (T),espressa in tonnellate, uguale o superiore a 180”.

Pertanto si evince che non sono omologabili come autocarri quei veicoli che abbiano un rapporto potenza/portata pari o maggiore a 180kW. I Suv, classificati dall’articolo 47 del Codice della Strada come M1, ovvero “veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente”, rientrano in questa tipologia nonostante la loro distinzione dagli N1, ovvero i veicoli destinati al trasporto merci e con una massa non superiore a 3,5 tonnellate. In conclusione possono essere immatricolati come autocarri i seguenti mezzi.

  •         Auto con rimorchio
  •         Veicoli adibiti al trasporto di tipo commerciale
  •         Veicoli commerciali con solo due posti per il trasporto merci

Assicurare un’auto come autocarro

Immatricolare un’auto come autocarro dà diritto a vantaggi fiscali. In termini di deduzioni è previsto l’ammortamento di un 20% annuo sul prezzo di acquisto. Inoltre si è esentati dal superbollo e si risparmia così sul bollo auto, mentre premio assicurativo e tassa IRES sono deducibili in sede di presentazione del modello 730.

Non bisogna tuttavia dimenticare che per assicurare un’auto come autocarro è necessario che questa sia adibita a scopi commerciali. Se rientri in questa casistica e vuoi risparmiare sul prezzo della tua polizza RCA, allora fai un salto sul nostro sito. Su Quale potrai confrontare le offerte delle migliori compagnie sia sull’assicurazione auto che su quella autocarro e generare gratuitamente un preventivo. Da quel momento in poi avrai 60 giorni di tempo per sciogliere i tuoi dubbi prima di prendere la decisione finale all’insegna del risparmio.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Come cancellarsi da Facebook per sempre

Amore e odio per molti, Facebook è il social network più diffuso della Terra eppure non tutti lo amano. C’è chi infatti lo trova solo una perdita di tempo o un posto dove si litiga senza motivo. È in aumento, infatti, il numero di utenti italiani che hanno deciso di disattivare il proprio account definitivamente.

CONTINUA A LEGGERE

Come formattare iPhone? Ecco una guida semplice

Sei costretto a formattare il tuo iPhone? Hai necessità di ripristinare le impostazioni di fabbrica, magari per migliorarne le prestazioni o perché hai avuto un problema? Formattare l’iPhone è molto facile, non è roba da smanettoni e può farlo chiunque. Andiamo al sodo! Formattare l’iPhone: cosa fare prima di procedere La primissima cosa da fare,

CONTINUA A LEGGERE

Cambiare compagnia assicurativa: quando è possibile?

Cambiare compagnia assicurativa: quando è possibile? Quando è possibile cambiare la compagnia assicurativa alla quale ci si è rivolti per sottoscrivere la propria polizza RC Auto? La domanda può apparire banale, ma l’argomento è serio e merita un approfondimento adeguato. L’abolizione del tacito rinnovo contratto, voluta nel 2012 dal Governo Monti, ha infatti generato una

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro La loro diffusione ha conosciuto una sensibile impennata negli ultimi anni e ha innescato un dibattito acceso tra gli appassionati. Stiamo parlando dei freni a disco bici, sempre più utilizzati anche tra gli utilizzatori di telai da strada e non soltanto appannaggio dei bikers. Questione di

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo Per i ciclisti che non hanno la fortuna di vivere in posti caldi o quelli particolarmente intolleranti alle temperature rigide, l’inverno è un periodo particolarmente complicato per mantenere rapporti cordiali con la propria due ruote. A maggior ragioni i mesi freddi sono quelli in più è

CONTINUA A LEGGERE

Legge di Bilancio 2019: novità auto

Legge di Bilancio 2019: novità auto La Legge di Bilancio 2019 ha introdotto importanti novità nel settore auto. L’approvazione alla Camera della legge di stabilità ha infatti confermato buona parte delle voci che si erano succedute nei mesi precedenti. Gli argomenti sulla bocca di tutti sono stati sostanzialmente due: Ecobonus ed Ecotassa. Invece le modifiche

CONTINUA A LEGGERE

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi Italia: terra di mare, sole e cicloamatori. Ma cosa accade quando i mesi caldi terminano e la voglia di pedalare non scema? Anche in inverno sono infatti molti i ciclisti, più o meno esperti, che non perdono il vizio di concedersi una salutare sgambata. A prescindere dal

CONTINUA A LEGGERE