Auto cabrio: i modelli più venduti nel 2018

Auto cabrio: i modelli più venduti nel 2018

Viaggiare immersi nella natura disponendo di una quattro ruote comoda e performante. Con l’arrivo della bella stagione nulla consente di godersi il panorama meglio di un’auto cabrio. Sebbene i dati Unrae relativi a maggio 2018 dimostrino come il settore resti di nicchia in Italia, con 1.088 immatricolazioni e un totale di 4.761 da inizio anno che vale appena lo 0,5% del segmento delle nuove registrazioni al PRA, gli aficionados di una tipologia di macchina particolarmente in voga nella cinematografia degli anni ’60 e ’70 potranno rifarsi gli occhi con i modelli che dominano il mercato e stanno diventando autentici must nella categoria.

Macchine cabrio e spider: quale modello scegliere?

Le auto cabrio, come sarebbe lecito ipotizzare, non sono soltanto alla portata dei più facoltosi. A patto di saper scegliere con oculatezza, infatti, ce ne può essere davvero per tutti i gusti. Nei nostri consigli per gli acquisti abbiamo così deciso di suddividere la categoria.

  •         Auto cabrio economiche. La più venduta è la Smart ForTwo (277 nuove immatricolazioni nel mese di maggio 2018 e 883 da inizio anno). Gradita ai più giovani, ha un tetto in tela che scorre fino al cofano posteriore. Nella versione base costa poco meno di 20.000 euro. Seconda per immatricolazioni nella categoria (59 a maggio, 314 da inizio 2018) è la Mazda MX-5: dotata di un tetto rigido, è disponibile con motori a benzina da 131 e 160 cavalli e ha un prezzo base di 28.000 euro.
  •          Auto spider. Qui a fare la voce grossa sul mercato è la nuova Fiat 124 spider (419 gli esemplari immatricolati nei primi cinque mesi del 2018), che ricalca nelle linee la sua antenata degli anni ’70 ed è venduta con motore 1.4 turbo con tecnologia Multiair. Si può avere a partire da 28.000 euro
  •         Auto cabrio da sogno. Soltanto nel mese di maggio sono state ben 40 le Porsche 718 Boxster registrate al PRA. Stiamo parlando di un auto per amanti del  genere e disponibile in tre allestimenti, con una potenza minima di 300 cavalli, un motore turbo 4 cilindri e un costo – nella versione base – di 58.200 euro. Se invece si hanno disponibilità economiche ancora superiori, si può pensare alla Jaguar F-Type Convertible, vettura che abbina eleganza e potenza. Per averla servono però 71.000 euro.

Auto cabrio e assicurazione: come risparmiare?

Scelto il vostro modello di auto cabriolet preferito, arriva il momento di ricordarsi delle altre spese. Chiariamo subito un aspetto: il costo dell’auto non è direttamente proporzionale a quello della relativa assicurazione. Ad aumentare in maniera considerevole, per effetto del Decreto Salva Italia varato nel 2011, è semmai quello del bollo auto. In questo caso è prevista una sovrattassa per i proprietari di veicoli la cui cilindrata raggiunga i 185 CV, con 20 euro per ogni CV aggiuntivo. Per quanto riguarda la polizza RCA, invece, esistono sempre dei modi per risparmiare. Ad esempio, se si pensa di utilizzare l’auto cabrio soltanto durante la bella stagione, sarà opportuno affidarsi a una polizza a km o a una polizza temporanea. Inoltre si potrà pensare di aggiungere alcune garanzie accessorie che aumenteranno il grado di copertura: in questo caso, però, è bene sapere che le compagnie assicurative sono solite elevare il premio in relazione alla cilindrata.

Il primo consiglio per risparmiare è quello di consultare le migliori offerte per assicurazione auto presenti sul mercato. Sul nostro sito sarà possibile confrontarle e generare un preventivo gratuito valido due mesi.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione sanitaria viaggio obbligatoria: dove?

In quali paesi è obbligatoria l’assicurazione sanitaria? Come ci si regola prima di intraprendere un viaggio, magari lontano dall’Italia? Di solito ognuno decide in base alla propria coscienza. Che si viaggi in Italia, con bambini (leggi subito la nostra guida alle assicurazioni viaggi con bambini), da soli o all’estero, solitamente non ci sono obblighi di

CONTINUA A LEGGERE

Iscrizione ASI: quanto costa nel 2019 e vantaggi

I possessori di un’auto storica possono richiedere anche nel 2019 l’iscrizione ASI. L’Automotoclub Storico Italiano è l’ente federale che sostiene e tutela la motorizzazione storica in Italia. Tra le sue mansioni c’è quella di rilasciare certificati che attestano caratteristiche di storicità e autenticità dei veicoli. Appartenere al registro auto storiche dà diritto a molti vantaggi,

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Vacanze economiche con cane: due mete spettacolari per spendere poco

Vacanze economiche con cane al seguito? Sembra un sogno, un’utopia? Invece può essere realtà! Tutti noi padroni di cani sappiamo quanto sia complicato organizzare un’estate in serenità, senza lasciare Fido a casa. È parte della famiglia e vogliamo portarlo con noi: ma come viaggiare con animali senza spendere una fortuna? Ecco due mete davvero spettacolari per

CONTINUA A LEGGERE

Patente speciale: come richiedere, dove rinnovare

I soggetti affetti da disabilità (dalla nascita, per incidente o malattia) hanno diritto a guidare l’auto? La risposta è affermativa, purché siano in possesso di una patente auto speciale. Questo titolo di guida ha un iter identico a quello della normale patente b auto. Propedeutico al suo ottenimento è il superamento di esami di teoria

CONTINUA A LEGGERE

Scarpe ciclismo: guida alla scelta

Che siate pedalatori dell’ultima ora, cicloamatori incalliti o professionisti dello stare in sella, le scarpe da ciclismo sono un dettaglio fondamentale per le vostre uscite. Se non siete d’accordo, vi basterà indossarne un paio per cogliere la differenza. Se per il primo approccio, a seconda della due ruote che si sceglie, può andar bene anche

CONTINUA A LEGGERE

Rivalsa RC Auto: quali condotte la fanno scattare

La rivalsa è il rischio più grande per ogni assicurato. Inserita in ogni contratto di responsabilità civile auto, stabilisce il diritto della compagnia assicurativa di richiedere al contraente un risarcimento per gli importi liquidati a causa di un sinistro la cui responsabilità è a lui riconducibile. Ciò avviene quando si riscontrano condizioni particolari, quali il

CONTINUA A LEGGERE