Auto cabrio: i modelli più venduti nel 2018

Auto cabrio: i modelli più venduti nel 2018

Viaggiare immersi nella natura disponendo di una quattro ruote comoda e performante. Con l’arrivo della bella stagione nulla consente di godersi il panorama meglio di un’auto cabrio. Sebbene i dati Unrae relativi a maggio 2018 dimostrino come il settore resti di nicchia in Italia, con 1.088 immatricolazioni e un totale di 4.761 da inizio anno che vale appena lo 0,5% del segmento delle nuove registrazioni al PRA, gli aficionados di una tipologia di macchina particolarmente in voga nella cinematografia degli anni ’60 e ’70 potranno rifarsi gli occhi con i modelli che dominano il mercato e stanno diventando autentici must nella categoria.

Macchine cabrio e spider: quale modello scegliere?

Le auto cabrio, come sarebbe lecito ipotizzare, non sono soltanto alla portata dei più facoltosi. A patto di saper scegliere con oculatezza, infatti, ce ne può essere davvero per tutti i gusti. Nei nostri consigli per gli acquisti abbiamo così deciso di suddividere la categoria.

  •         Auto cabrio economiche. La più venduta è la Smart ForTwo (277 nuove immatricolazioni nel mese di maggio 2018 e 883 da inizio anno). Gradita ai più giovani, ha un tetto in tela che scorre fino al cofano posteriore. Nella versione base costa poco meno di 20.000 euro. Seconda per immatricolazioni nella categoria (59 a maggio, 314 da inizio 2018) è la Mazda MX-5: dotata di un tetto rigido, è disponibile con motori a benzina da 131 e 160 cavalli e ha un prezzo base di 28.000 euro.
  •          Auto spider. Qui a fare la voce grossa sul mercato è la nuova Fiat 124 spider (419 gli esemplari immatricolati nei primi cinque mesi del 2018), che ricalca nelle linee la sua antenata degli anni ’70 ed è venduta con motore 1.4 turbo con tecnologia Multiair. Si può avere a partire da 28.000 euro
  •         Auto cabrio da sogno. Soltanto nel mese di maggio sono state ben 40 le Porsche 718 Boxster registrate al PRA. Stiamo parlando di un auto per amanti del  genere e disponibile in tre allestimenti, con una potenza minima di 300 cavalli, un motore turbo 4 cilindri e un costo – nella versione base – di 58.200 euro. Se invece si hanno disponibilità economiche ancora superiori, si può pensare alla Jaguar F-Type Convertible, vettura che abbina eleganza e potenza. Per averla servono però 71.000 euro.

Auto cabrio e assicurazione: come risparmiare?

Scelto il vostro modello di auto cabriolet preferito, arriva il momento di ricordarsi delle altre spese. Chiariamo subito un aspetto: il costo dell’auto non è direttamente proporzionale a quello della relativa assicurazione. Ad aumentare in maniera considerevole, per effetto del Decreto Salva Italia varato nel 2011, è semmai quello del bollo auto. In questo caso è prevista una sovrattassa per i proprietari di veicoli la cui cilindrata raggiunga i 185 CV, con 20 euro per ogni CV aggiuntivo. Per quanto riguarda la polizza RCA, invece, esistono sempre dei modi per risparmiare. Ad esempio, se si pensa di utilizzare l’auto cabrio soltanto durante la bella stagione, sarà opportuno affidarsi a una polizza a km o a una polizza temporanea. Inoltre si potrà pensare di aggiungere alcune garanzie accessorie che aumenteranno il grado di copertura: in questo caso, però, è bene sapere che le compagnie assicurative sono solite elevare il premio in relazione alla cilindrata.

Il primo consiglio per risparmiare è quello di consultare le migliori offerte per assicurazione auto presenti sul mercato. Sul nostro sito sarà possibile confrontarle e generare un preventivo gratuito valido due mesi.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione auto a rate: cos’è, quando conviene

Trovare l’assicurazione auto più adatta alle proprie esigenze non è un’impresa facile. Se la comparazione online rappresenta un ottimo metodo per rintracciare la migliore polizza auto, sul piatto della bilancia vanno poste più necessità. L’elevato costo di alcune assicurazioni RC Auto, soprattutto in certe regioni, complica la scelta. Per circolare su strada è però obbligatoria

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione scooter elettrico: costo, come risparmiare

Moto e scooter elettrico incarnano un’ottima soluzione per muoversi velocemente nel traffico rispettando l’ambiente. L’acquisto dei veicoli verdi è incentivato con dei bonus fiscali e non solo. Anche il prezzo assicurazione moto ricava benefici, a volte non trascurabili. Diverse compagnie offrono sconti notevoli sulla assicurazione scooter elettrico, con il premio che arriva a costare quasi la

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione auto temporanea 6 mesi: cos’è, vantaggi e svantaggi

Quando si cerca come risparmiare sulla polizza auto, una soluzione vantaggiosa è offerta dall’assicurazione auto temporanea. Questa formula costa meno rispetto all’assicurazione RC tradizionale e copre il contraente per il periodo in cui viene stipulata. Le compagnie assicurative offrono scadenze diverse. Quella mordi e fuggi è rappresentata dall’assicurazione giornaliera, ma esistono anche 3, 5, 10,

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Viaggiare sicuri in aereo: 5 consigli per risparmiare

Viaggiare in aereo è un’esperienza piacevole e indimenticabile. La prima volta non si scorda mai, anche se porta con sé un po’ di agitazione. La diffusione dei viaggi low cost ha fatto lievitare il numero di persone che amano partire in aereo. La velocità dello spostamento, la convenienza del prezzo dei biglietti e la possibilità

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione motorino: come scegliere la polizza moto 50cc

Sulle due ruote non si scherza, specie quando si tratta di motorini e ciclomotori di bassa cilindrata. In città il motorino è un mezzo di spostamento imbattibile: comodo e agile, consente di muoversi con facilità nel traffico e negli spazi stretti. Facile vittima di ladri o di piccoli incidenti, è fondamentale scegliere l’assicurazione motorino più

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione auto temporanea 3 giorni: conviene?

Pagare l’assicurazione auto soltanto nei giorni in cui si circola su strada, che sia anche solo per 3 giorni? Quella che può sembrare una suggestione, è realtà ormai da tempo. Diverse compagnie assicurative mettono a disposizione dei propri clienti formule alternative per la polizza auto. Non solo assicurazioni RC tradizionali, con pagamento annuale, ma anche a

CONTINUA A LEGGERE

Contratto di locazione turistica: durata, registrazione, tassazione

Sei proprietario di una casa e vuoi affittarla per un breve periodo? Puoi farlo grazie al contratto di locazione turistica. Questa formula permette di cedere un immobile per finalità transitorie, aiutando chi cerca una casa vacanze. Le finalità del richiedente possono essere diverse: dal viaggio di riposo, di affari o a scopo curativo. Per stipulare

CONTINUA A LEGGERE