Assicurazioni moto temporanee: cosa sono e quale scegliere

La bella stagione si avvicina e con lei cresce la voglia di godersi i paesaggi meravigliosi che solo l’Italia sa offrire. Magari col vento tra i capelli. Se sei il fortunato possessore di una due ruote a motore e progetti di metterti presto in viaggio, sappi che i modi per risparmiare sono diversi. E non stiamo certo parlando di carburante o delle mete che puoi scegliere. Lo sapevi, ad esempio, che puoi garantirti cospicui sconti sulla tua assicurazione moto muovendoti solo in determinati periodi dell’anno?

Temporanee, sospendibili o a consumo: tutte le assicurazioni moto economiche

Se la tua moto è rimasta per lungo tempo parcheggiata in garage, allora una assicurazione temporanea è proprio ciò che fa per te. Prima di riaccenderla, dopo un’accurata spolverata, potrai scegliere l’offerta calibrata appositamente sulle tue esigenze. Tra le polizze moto economiche rientrano a pieno titolo proprio quelle studiate per chi limita ad alcuni mesi dell’anno le proprie attitudini da centauro. Scopriamo insieme quali sono quelle più comuni presenti sul mercato.

  •  Assicurazione mensile, trimestrale o semestrale. Permettono di guidare la moto per uno, tre o sei mesi. Garantiscono un risparmio rispetto alle polizze annuali e, di norma, coprono il veicolo dai danni subiti o causati in caso di incidente. La loro natura impedisce però il passaggio ad un classe di merito più elevata nonché la libertà di azione del guidatore che, esclusi i periodi per i quali è coperto dall’assicurazione, non potrà circolare su strada.
  •  Assicurazione moto giornaliera. Un’altra forma di copertura flessibile è quella che dura appena 24 ore. Consigliata a chi dovrà trasferire il mezzo dalla concessionaria a casa prima di assicurarlo definitivamente o a chi intende muoversi solo in un weekend. Ha una franchigia molto alta e non può essere sottoscritta per un periodo superiore a tre mesi. In rapporto a una assicurazione annuale può arrivare a costare anche sette volte di più.

In alternativa si può decidere di affidarsi a una assicurazione moto sospendibile. Si tratta di una polizza che “nasce” come una annuale, ha un costo ad essa simile ma al contempo offre il vantaggio di poter essere sospesa una o più volte nel corso del tempo. Le sospensioni allungano il costo dell’assicurazione e le compagnie possono decidere se fornire un tetto massimo di “time out” o se concederne illimitati, magari richiedendo un costo aggiuntivo.

Un’impostazione simile, e la medesima volontà di garantire una assicurazione moto economica, è quella proposta dalle polizze a consumo. Nello specifico non è il tempo trascorso in sella a determinare il costo dell’assicurazione, bensì i chilometri percorsi.

Tutto chiaro? Allora non ti resta che consultare le migliori offerte presenti sul mercato, generare un preventivo gratuito valido per 60 giorni, e scegliere l’assicurazione moto più adatta a te!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Seggiolini auto: novità 2019, incentivi, regole

Seggiolini auto: novità 2019, incentivi, regole La Manovra 2019 prevede importanti novità sul fronte delle auto e dei trasporti. Nelle misure presenti nella Legge di Bilancio per le infrastrutture e i trasporti, ce ne sono alcune che riguardano anche i bambini. Certo, per loro tutti gli obblighi da automobilisti – a partire dalla sottoscrizione della

CONTINUA A LEGGERE

Verifica pagamento bollo moto: come effettuarla

Verifica pagamento bollo moto: come effettuarla Sommerso dalle scadenze quotidiane ti sei dimenticato di pagare il bollo autoveicoli? O peggio ancora non ricordi se hai eseguito correttamente il versamento? Non perdere la calma, esiste una soluzione per ogni cosa. Il bollo automezzi è una tassa sul possesso che viene destinata alle regioni italiane. La sua

CONTINUA A LEGGERE

Tamponamento a catena e distribuzione delle responsabilità

Tamponamento a catena e distribuzione delle responsabilità Uno degli incidenti più comuni e la cui individuazione delle responsabilità risulta più semplice: il tamponamento. Si tratta infatti della situazione una cui una vettura colpisce con la sua parte anteriore la parte posteriore di quella che la precede. Di chi è la colpa? Secondo il Codice della

CONTINUA A LEGGERE

Luci obbligatorie bici: regole, multe

Luci obbligatorie bici: regole, multe Sono obbligatorie le luci in bici? La domanda sembra banale, eppure viene spesso posta anche da ciclisti che non sono alle prime armi. La vasta gamma di modelli presenti sul mercato, impedisce di avere infatti una percezione chiara dell’argomento. Ovviamente la risposta è affermativa, ma determina immediatamente altri quesiti. Quando?

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi Italia: terra di mare, sole e cicloamatori. Ma cosa accade quando i mesi caldi terminano e la voglia di pedalare non scema? Anche in inverno sono infatti molti i ciclisti, più o meno esperti, che non perdono il vizio di concedersi una salutare sgambata. A prescindere dal

CONTINUA A LEGGERE

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione Vivi a pochi metri dalla spiaggia ma da sempre ti affascinano le imprese dei grandi scalatori. Oppure sei nato in montagna e vuoi ristorarti con una bella pedalata sul lungomare. Non preoccuparti, non sei l’unico a dover affrontare certi problemi. In Italia sono infatti molti i ciclisti

CONTINUA A LEGGERE

Anticipo TFR per acquisto auto

Anticipo TFR per acquisto auto L’acquisto di un’auto nuova è una scelta che negli ultimi anni è stata fortemente condizionata dalla crisi economica. Mentre fino ai primi anni del nuovo secolo non erano inconsueti i casi di spese per togliersi uno sfizio, mai come oggi chi si reca da un concessionario lo fa per necessità.

CONTINUA A LEGGERE

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE