Assicurazione vespa 150

Assicurazione vespa 150

Più che un mezzo di trasporto, un vero e proprio status symbol. La vespa è il trait d’union tra gli avventurieri di ieri e di oggi. La due ruote delle celeberrime “Vacanze Romane” è diventata il simbolo degli anni ’60 e ’70 ed è tornata in auge grazie a una celebre hit di fine secolo. Allora come adesso è sinonimo di libertà e di viaggi con il vento tra i capelli cullati da un rumore di sottofondo inconfondibile. Una passione travolgente che parte (ormai) dai nonni e raggiunge i nipoti, con le rivisitazioni del primo modello ancora dominanti sul mercato.

Come risparmiare

Vespa 150 cc, 200cc o 250cc. A una cilindrata maggiore corrispondono maggiori velocità e consumi. Il costo dell’assicurazione moto, obbligatoria per legge, non diverge invece in maniera consistente. Sulle polizze è infatti sempre possibile risparmiare, seguendo pochi e semplici consigli. Se ad esempio avete appena acquistato una vespa e anche un vostro congiunto, più esperto di voi, è in possesso di una motocicletta, potrete beneficiare degli sgravi offerti dalla Legge Bersani. La n.40 del 2 aprile 2007 permette infatti di ereditare la classe di merito di un membro dello stesso nucleo familiare, a condizione che la tipologia di veicolo sia la stessa. In alternativa, se pensate di mettervi in sella soltanto nei weekend o in alcuni periodi dell’anno, faranno per voi polizze temporanee (mensile, trimestrale o semestrale) o sospendibili. Vi permetteranno di pagare in relazione all’utilizzo su strada, dandovi l’opportunità di economizzare quando la vespa 150 sarà riposta in garage.

Assicurazione vespa d’epoca

Se invece la vostra vespa è già vintage, le chance per risparmiare aumentano. Qualora sia stata immatricolata da più di 20 anni, infatti, potrà essere classificata come d’epoca e beneficiare di enormi vantaggi fiscali. Tra le condizioni per ottenerli c’è il buono stato del mezzo e l’iscrizione al registro FMI (Federazione Motociclistica Italiana) o ASI (Automotoclub Storico Italiano). Il costo di ciascuna è di circa 100 euro. Infine il nostro consiglio spassionato è quello di confrontare online le migliori offerte presenti sul mercato. Potrai farlo sul nostro sito, decidendo se aggiungere garanzie accessorie (furto/incendio e atti vandalici), comodamente dal tuo divano di casa. Una volta individuata la soluzione più adatta a te, avrai tutto il tempo per ponderare la scelta. Dopo aver generato gratuitamente un preventivo avrai infatti 60 giorni per portare a termine la procedura.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Smarrimento targa auto: cosa fare

Smarrimento targa auto: cosa fare Smarrimento targa auto: può sembrare un evento improbabile, eppure non è così. Perdita mentre si viaggia a velocità sostenuta, furto auto in cui il veicolo non viene ritrovato intatto, un mero atto vandalico. Le possibilità di imbattersi in questa situazione spiacevole sono, purtroppo per gli automobilisti, molteplici. Il Codice della

CONTINUA A LEGGERE

Spostare auto senza assicurazione: come farlo, sanzioni

Spostare auto senza assicurazione: come farlo, sanzioni Dover spostare un’automobile sprovvista di circolazione è un’eventualità che può capitare a ciascuno di noi. Pensiamo ad esempio a due semplici casi: quando la ritiriamo dalla concessionaria e vogliamo accoglierla per la prima volta o, viceversa, quando vogliamo rottamarla magari dopo un lungo stallo casalingo. Di dinamiche simili,

CONTINUA A LEGGERE

Tempi immatricolazione moto nuova

Tempi immatricolazione moto nuova Quando si acquista una moto nuova ci sono dei passaggi tecnici obbligatori prima di poter circolare su strada. Ancor prima di scegliere il casco che più ci piace e di tutelarci con le migliori protezioni, è infatti d’uopo provvedere all’immatricolazione. Questa procedura va effettuata presso la Motorizzazione e dovrà essere accompagnata

CONTINUA A LEGGERE

Passaggio di proprietà per decesso: cos’è e come funziona

Passaggio di proprietà per decesso: cos’è e come funziona Che un’auto sia intestata a un defunto è un fenomeno che si può verificare. Non sono infatti rari i casi di automobili che “sopravvivono” ai loro proprietari e non necessariamente per anzianità di questi ultimi. Cosa accade, allora, subito dopo? La vettura potrà circolare da subito

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi Italia: terra di mare, sole e cicloamatori. Ma cosa accade quando i mesi caldi terminano e la voglia di pedalare non scema? Anche in inverno sono infatti molti i ciclisti, più o meno esperti, che non perdono il vizio di concedersi una salutare sgambata. A prescindere dal

CONTINUA A LEGGERE

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione Vivi a pochi metri dalla spiaggia ma da sempre ti affascinano le imprese dei grandi scalatori. Oppure sei nato in montagna e vuoi ristorarti con una bella pedalata sul lungomare. Non preoccuparti, non sei l’unico a dover affrontare certi problemi. In Italia sono infatti molti i ciclisti

CONTINUA A LEGGERE

Anticipo TFR per acquisto auto

Anticipo TFR per acquisto auto L’acquisto di un’auto nuova è una scelta che negli ultimi anni è stata fortemente condizionata dalla crisi economica. Mentre fino ai primi anni del nuovo secolo non erano inconsueti i casi di spese per togliersi uno sfizio, mai come oggi chi si reca da un concessionario lo fa per necessità.

CONTINUA A LEGGERE

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE