L’assicurazione suv

Assicurazione suv

Entrati progressivamente nel mercato dell’auto nel corso delle ultime due decadi, i SUV ne hanno acquisito una fetta sempre più rilevante col passare degli anni. Ad oggi quasi il 20% del mercato automobilistico italiano è dominato dalla presenza degli Sport Utility Vehicles, mezzi che rappresentano il giusto compromesso tra la praticità di una vettura da tutti i giorni e la comodità di un fuoristrada. Il loro boom ha però portato in dote una serie di domande in merito alla loro assicurazione: quanto costa? E come è possibile risparmiare?

Come assicurare un Suv

Prima di rispondere ai quesiti è doveroso ribadire un concetto basilare. Il premio della polizza non dipende né dal modello dell’automobile né dalla sua cilindrata. Sul suo costo incidono variabili diverse, su tutte quelle relative al “curriculum” del guidatore. Negli anni si è diffusa a macchia d’olio la pratica di assicurare i suv come autocarri per ottenere cospicui sconti sul costo annuale. Una consuetudine che, dietro agli innegabili vantaggi, nasconde qualche rischio.

Assicurazione Suv come autocarro: vantaggi e svantaggi

Anche in merito si impone una premessa. L’assicurazione autocarro è infatti riservata solo ed esclusivamente a  veicoli con massa uguale o superiore ai 35 quintali e, almeno in linea teorica, adibiti prettamente a scopo commerciale. Avendo il Suv una portata mediamente piccola e una cilindrata alta, ne consegue che i risparmi sono sensibili.

Attenzione però a quanto appena sottolineato. Le compagnie prevedono una copertura per uso promiscuo (sia fini commerciali che privati) o per uso esclusivo. La prima fa cadere tutti i benefici derivanti dall’assicurazione autocarro, la seconda copre solo i sinistri avvenuti durante l’utilizzo commerciale dell’auto. Ciò significa che un utilizzo improprio del veicolo, ovvero la sua immatricolazione come autocarro senza soddisfare le clausole del contratto, comporta severe sanzioni. Come disciplinato dall’articolo 82 del Codice della Strada, infatti, si rischia una sanzione amministrativa fino a 1500 euro, la sospensione della carta di circolazione e, ovviamente, la perdita della copertura assicurativa.

Oltre a questo svantaggio, eludibile tramite il buonsenso del contraente, ce ne sono altri da non trascurare. La classe di merito, in previsione dell’elevata possibilità che un veicolo commerciale venga guidato da più persone, non viene attribuita all’intestatario della polizza. Questa, inoltre, non può essere trasferita da auto ad autocarro stante la diversa tipologia dei mezzi. Infine le compagnie assicurative non coprono più di tre sinistri in un anno, superati i quali si pagherà un premio aggiuntivo.

Scegli la migliore assicurazione suv tra le offerte presenti sul mercato

Tutto chiaro? A questo punto non ti resta allora che scegliere la soluzione più adatta alle tue esigenze. Sul nostro portale non è possibile effettuare una quotazione specifica per i suv, ma avrai modo di generare un preventivo gratuito e valido per 60 giorni, per auto e autocarro confrontando tra le migliori offerte presenti sul mercato.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Mete autunnali: dove viaggiare in autunno risparmiando

Mete autunnali: dove viaggiare in autunno risparmiando La fine dell’estate è stato traumatico? Il Natale ci sembra ancora lontano? È il momento ideale per prendersi una piccola pausa e volare fuori città. Andalusia in autunno: verso l’estate Se sei ancora nostalgico della stagione calda appena conclusa, vola verso l’Andalusia, che ti regalerà un clima mite, dal

CONTINUA A LEGGERE

Pressione gomme moto: come regolarla, consigli

Pressione gomme moto: come regolarla, consigli La pressione giusta delle gomme moto è argomento dibattuto tanto tra i piloti esperti quanto dai centauri alle prime armi. Del resto ruota tutto intorno a un argomento di primaria importanza: la sicurezza stradale. Circolare con la pressione pneumatici sbagliata comporta infatti enormi rischi. Qualora questi siano sgonfi si

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene L’assicurazione auto giornaliera è un particolare tipo di polizza prevista da alcune compagnie. La sua attivazione permette di assicurare la propria vettura per 24 ore. Di solito le polizze temporanee partono da un minimo di tre o cinque giorni fino a un massimo di sei mesi,

CONTINUA A LEGGERE

Furto bici: cosa fare, come evitarlo

Furto bici: cosa fare, come evitarlo Ogni anno in Italia vengono rubate 350.000 biciclette. Un dato preoccupante e che, come prevedibile, registra nelle metropoli i suoi picchi massimi, con Roma e Milano che superano i 10.000 furti bicicletta nell’arco dei 12 mesi. In media viene rubato un esemplare ogni due minuti e ritrovare la propria

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE