assistenza@quale.it
  06 9480 8090
  339 995 7510
  facebook messenger

Assicurazione scolastica: cos’è e come funziona

Assicurazione scolastica: cos’è e come funziona

Tra i banchi di scuola i nostri figli trascorrono mediamente 200 giorni all’anno. La prerogativa di ogni genitore è quella di poter stare tranquillo durante le ore che scandiscono le lezioni. A salvaguardare la sicurezza degli studenti durante l’attività didattica ci pensa l’assicurazione scolastica. Questa polizza è obbligatoria per ogni istituto, ma le famiglie possono liberamente decidere di sottoscriverne una più completa. Vi spieghiamo di cosa si tratta e cosa dice la legge.

Assicurazione scolastica: cosa copre per legge

Le scuole sono tenute obbligatoriamente a stipulare una polizza assicurativa con l’Inail per ogni alunno iscritto nel proprio plesso. Questa assicurazione è tuttavia particolarmente limitata, in quanto circoscritta soltanto agli infortuni che avvengono durante le attività di laboratorio o nelle ore dedicate all’educazione fisica. Per tutelarsi in caso di qualunque altra circostanza, tuttavia, gli istituti possono arbitrariamente sottoscrivere polizza ad hoc con qualsiasi compagnia.

Assicurazione scolastica: l’intervento dei genitori

Cosa accade se non lo fanno? Premesso che nella maggior parte dei casi è la stessa scuola, previa delibera del Consiglio di Istituto, a proporre questa sorta di polizza integrativa per infortuni e responsabilità civile, prendiamo in caso l’ipotesi in cui le garanzie accessorie non siano contemplate dall’accordo tra istituto e compagnia. A questo punto dovranno essere allora i genitori, o in mancanza di essi i tutori legali del ragazzo coinvolto, a muoversi chiedendo allo stesso Consiglio di Istituto di attivare una copertura.

Assicurazione scolastica: cosa copre e dove richiederla

Qualora si decida di percorrere questa strada, il primo passo da compiere è quello che conduce alla segreteria. Lì si potranno trovare i moduli per valutare il tipo di polizza da sottoscrivere. Si potrà optare per una copertura totale: responsabilità civile e infortuni che uno scolaro può subire (e/o provocare) tra il primo e l’ultimo suono della campanella. Inoltre si possono prevedere garanzie per le attività previste all’esterno (ad esempio le gite, per le quali tuttavia esistono assicurazioni ad hoc) o per il semplice percorso che conduce verso casa. Tutte queste opzioni possono essere incluse facendo stipulare al capofamiglia un’assicurazione vita che includa anche i bambini che saranno così tutelati al 100% anche sui banchi di scuola. Per valutare un’opzione conveniente, confronta le migliori offerte sul mercato grazie al nostro strumento: è gratuito e senza impegno!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Viaggio last minute in montagna in Trentino Alto Adige

Viaggio last minute in montagna in Trentino Alto Adige Partire verso la fine di agosto o agli inizi di settembre è un’ottima occasione per evitare la calca, non solo al mare, ma anche in montagna! Il Trentino Alto Adige offre ancora il meglio di sé ed è una meta perfetta per un viaggio on the

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze fine estate: le migliori mete al mare

Vacanze fine estate: le migliori mete al mare Hai preferito prendere le ferie verso fine agosto, magari a inizio settembre? Le vacanze cosiddette intelligenti sono un ottimo modo per risparmiare qualche euro sul soggiorno e soprattutto per trovare meno folla in spiaggia e nei luoghi di villeggiatura. Queste sono le nostre mete preferite per potersi

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione casa vacanze: come tutelare la seconda casa

Assicurazione casa vacanze: come tutelare la seconda casa Sempre più italiani, complici alcune piattaforme che mettono facilmente in condivisione la domanda con l’offerta, stanno affittando le proprie seconde case durante le vacanze. È un ragionamento piuttosto semplice. Un immobile che non viene usato in certi periodi dell’anno dai padroni di casa può essere invece una

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione Bici, che passione! In Italia l’amore per le due ruote sopravvive alla crescente offerta di motori e tecnologie, come dimostrato dai dati del 2017. Nei dodici mesi dell’anno sono state vendute 1.688.000 unità sommando biciclette tradizionali ed elettriche. La tipologia più acquistata è la city-bike, che si lascia

CONTINUA A LEGGERE

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene Il conto in banca scende ma la necessità di acquistare un’auto nuova si fa sempre più stringente? Niente paura. Anche in un periodo di recessione economica sarà possibile soddisfare il proprio bisogno di cambiare vettura. Purché, che sia essa nuova o usata, non si decida di comprarla in

CONTINUA A LEGGERE

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo Il bollo auto è una tassa che ogni possessore di auto iscritta al PRA (Pubblico registro Automobilistico) è tenuto a pagare annualmente. In passato era definito “tassa di circolazione”, in quanto dal suo versamento erano esentati i proprietari di veicoli che non circolavano su strada. L’entrata in vigore dall’articolo

CONTINUA A LEGGERE

Il noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine Utilizzare l’automobile solo quando serve davvero e pagarla a consumo. Se il car sharing, pratica introdotta in Italia da pochi anni e diventata subito prassi, ha aperto una strada, il noleggio a lungo termine appare pronto a solcarla. Di cosa si tratta? Nato come servizio per le aziende, che se

CONTINUA A LEGGERE