Assicurazione professionale medici: cosa copre, come funziona

Dal 15 agosto 2014 gli iscritti all’Ordine dei Medici hanno l’obbligo di sottoscrivere la assicurazione professionale medici. Devono osservare l’obbligo di stipulare la RC professionale i medici che svolgono l’attività, nelle strutture ospedaliere che erogano servizi sanitari, in qualità di:

  • Dipendenti
  • Collaboratori
  • Consulenti

Con l’approvazione della legge n. 24/2017 (Gelli-Bianco) si è inoltre stabilito che ogni struttura sanitaria deve necessariamente dotarsi di una polizza professionale.

RC professionale medici: come funziona

La assicurazione professionale medici tutela il contraente da richieste di risarcimento da parte di terzi. Durante il periodo in cui questa è in vigore, si è coperti per gli eventuali danni cagionati nell’esercizio della professione e per i quali un soggetto terzo può rivalersi. Questa copertura si applica attraverso il pagamento, da parte della compagnia assicurativa, delle spese legali e di difesa entro un massimo del 25% rispetto al massimale concordato quando si stipula la polizza. L’assicurato è coperto contro i potenziali rischi della professione medica:

  • Diagnosi sbagliate o non tempestive
  • Terapie non corrette
  • Mancato riconoscimento di un’emergenza che comporta un intervento chirurgico
  • Errori nella compilazione di una cartella clinica

L’assicurazione medici ha valore retroattivo da un minimo di 1 anno a un massimo di 5 anni.

Cosa copre l’assicurazione professionale medici

La RC professionale medica è una polizza All Risk. In quanto tale tutela il soggetto assicurato da tutti i rischi potenziali. Questa polizza include tutti i casi sopra citati, comprese omissioni, errori e fatti colposi avvenuti nel periodo di retroattività previsto nel momento in cui si firma la assicurazione professionale medici. Dal novero vanno sottratti quelli esplicitati nel paragrafo relativo alle esclusioni, che il contraente è tenuto a leggere con attenzione prima di sottoscrivere l’assicurazione.

Tra le esclusioni, per le quali non vale neanche il principio di retroattività o di negligenza, rientrano: omissioni dolose, violazioni del segreto professionale, atti illeciti sconosciuti prima della sottoscrizione della polizza. Il soggetto assicurato è coperto per le richieste mosse a suo carico all’interno del periodo di validità della polizza. Affinché questa condizione sia valida, occorre però che il contraente non sia al corrente di eventuali richieste fatte prima della stipula. In caso contrario va incontro all’accusa di frode.

Assicurazione professionale medici: costi

Quella medica rientra tra le assicurazioni professionali obbligatorie. Deve sottoscriverla chiunque eserciti la professione medica, sia come libero professionista indipendente che come dipendente di strutture sanitarie pubbliche o private, cliniche o istituti autorizzati a prestazioni sanitarie.

Il nostro sito rappresenta la soluzione ideale per lavorare tranquilli. Se sei iscritto a un ordine professionale, puoi richiedere con pochi click un preventivo dalle nostre compagnie partner. Una volta fatto, confronta le quotazioni e scegli quella che fa al caso tuo. Non ti resta che sottoscriverla e metterti sotto col lavoro!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto patente A1: i migliori modelli

Che patente serve per guidare un 125? Ogni adolescente si è posto la domanda almeno una volta. Da qualche anno il dubbio è sorto anche ai genitori. Terminata l’era del patentino moto, la storia della patente per moto ha registrato una mini rivoluzione. Per mettersi in sella a un motorino 125cc bisogna essere in possesso

CONTINUA A LEGGERE

Bambini in moto: come trasportare, regole e sanzioni

Organizzare un viaggio con i propri figli è un piacere per ogni genitore. Sia che si tratti di lunghe ferie, di un weekend fuori o di una gita domenicale, è fondamentale rispettare sempre le regole. Se viaggiare in auto con bambini significa assicurarli al seggiolino, quando si parla di moto le prescrizioni cambiano. I bambini

CONTINUA A LEGGERE

Soccorso stradale AXA Assistance: come funziona, numero verde

Trovarsi con l’auto in panne nel bel mezzo di un viaggio è un evento che può capitare a chiunque. In casi del genere, per tornare a viaggiare sicuri, la prima cosa da fare è mantenere la calma. Molto dipenderà dal nostro sangue freddo, ma anche dalla assicurazione auto sottoscritta. Se tra le garanzie accessorie previste

CONTINUA A LEGGERE

Decurtazione punti patente: guida in stato di ebbrezza

Molto spesso i destinatari di ritiri patente per alcol non sono a conoscenza dei limiti di tasso alcolemico. La guida in stato di ebbrezza è uno dei problemi più diffusi sulle strade italiane. Nel 2018 sono state 20.249 le multe elevate dalla Polizia Stradale per guida in stato di ebbrezza alcolica (violazione articolo 186 Codice

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Assistenza stradale Zurich Connect: come funziona, contatti

Ricevere un soccorso immediato quando si rimane con l’auto in panne. Quando si manifesta uno degli spettri più temuti da ogni automobilista, bisogna restare lucidi. Richiedere un pronto intervento è il secondo passo da compiere. Avendo aggiunto la polizza assistenza stradale all’assicurazione RC auto, questo tipo di aiuto sarà gratuito. Tra le compagnie che offrono

CONTINUA A LEGGERE

Superbollo auto 2019: calcolo, chi deve pagare

Il superbollo auto è una delle tasse più odiate dagli automobilisti italiani. Da tempo si parla della sua abolizione, ma ad oggi è ancora in vigore. L’emendamento presentato da FDI alla Legge di Bilancio 2019, prevede infatti la sua cessazione a partire dal 2020. Se dovesse essere riconvertito, l’addizionale erariale sulla tassa automobilistica non dovrà

CONTINUA A LEGGERE

Costo assicurazione auto in calo nel secondo trimestre 2019

Qual è il costo assicurazione auto in Italia? A fornire una fotografia veritiera sui trend del mercato dell’assicurazione auto nel Belpaese è il Bollettino Statistico dell’IVASS. L’istituto per la vigilanza sulle assicurazioni ha stimato l’andamento dei prezzi effettivi per la garanzia RC Auto nel secondo trimestre 2019. L’indicazione del premio è data dalla somma del

CONTINUA A LEGGERE

Auto elettriche in commercio: migliori modelli 2019

Le auto elettriche rappresentano la soluzione per la mobilità del futuro. La svolta verso la green mobilty ha suggerito nuove politiche europee: dal 2025, infatti, le case costruttrici saranno obbligate a destinare una quota di mercato pari al 20% per le auto a emissioni zero o a basse emissioni inquinanti, sotto i 50 g/km di

CONTINUA A LEGGERE