Assicurazione mutuo perdita lavoro: cosa copre

Come pagare il mutuo se si perde il lavoro? La assicurazione mutuo perdita lavoro serve a rendere meno traumatica un’esperienza fin troppo comune negli ultimi anni. La crisi economica di inizio millennio ha accentuato la precarietà lavorativa, con la conseguenza dell’aumento vertiginoso dei licenziamenti. Se la perdita dell’impiego arriva quando è già stato sottoscritto un finanziamento a lungo termine per la casa, i problemi rischiano di moltiplicarsi. Grazie alla assicurazione mutuo vita e perdita lavoro, però, si può proteggere il proprio investimento. Scopriamo come e in che misura.

Polizza mutuo perdita lavoro: cos’è

La assicurazione mutuo perdita lavoro permette di rispettare le scadenze di un investimento a lungo termine (acquisto o ristrutturazione casa) in caso di licenziamento. In assenza di un reddito sarà la compagnia assicurativa a farsi carico di pagare le rate del mutuo. Con la polizza perdita lavoro, dunque, il finanziamento viene tutelato. L’assicurazione perdita lavoro mutuo è una copertura accessoria facoltativa e non obbligatoria. L’unica polizza obbligatoria quando si accende un mutuo è quella per Furto e Incendio. Tramite la polizza perdita impiego l’assicurazione provvede al pagamento delle rate rimaste del mutuo per il periodo previsto dal contratto. Il pagamento può essere parziale o integrale ed è garantito per 6 o 12 mesi, ovvero il tempo previsto per la ricerca di un nuovo impiego che dia la possibilità di tornare a pagare il mutuo.

Costi

L’assicurazione per perdita di lavoro si può sottoscrivere solo se in possesso di un contratto a tempo indeterminato con almeno 12 mesi di anzianità di servizio. Bisogna inoltre avere un’età compresa tra 18 e 65 anni e non superare i 75 anni al termine della copertura assicurativa. La polizza perdita posto di lavoro può essere richiesta anche per i mutui cointestati assicurando fino a un massimo di due persone. Sul costo incidono diversi fattori:

  • Valore commerciale dell’immobile
  • Percentuale di indennizzo concessa rispetto al prezzo della rata
  • Durata temporale del rimborso (6 o 12 mesi)
  • Franchigia e massimali

Il premio può essere pagato in soluzione unica oppure a rate mensili, trimestrali o semestrali. Se il mutuo viene estinto in anticipo, è compito della compagnia assicurativa restituire all’assicurato il premio assicurativo residuo.

Assicurazione perdita lavoro: cosa copre

L’assicurazione per perdita di lavoro garantisce l’indennizzo totale o parziale delle rate del mutuo fino a un massimo di 12 mesi, a fronte del licenziamento, della perdita dell’impiego o della riduzione del reddito derivante da lavoro. In nessun caso è coperto il licenziamento per giusta causa, per motivo disciplinare, per risoluzione consensuale, oppure la disoccupazione legata a pensionamento o prepensionamento. Per questo motivo è importante controllare tutte le clausole e le esclusioni prima di scegliere questa soluzione.

Se sei alla ricerca di un prestito o devi accendere un mutuo per coronare il sogno di acquistare la tua casa, affidati a noi. Compila il form presente sul nostro comparatore e verifica le migliori proposte mutuo disponibili gratuite. Dovrai attenderà soltanto 24 ore per ricevere il parere di fattibilità da parte della banca.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

La classifica delle strade italiane più pericolose d’Italia

Quali sono le strade più pericolose d’Italia? Le ultime rilevazioni Istat confermano il Belpaese lontano da standard di sicurezza accettabili. Nel 2019 si sono registrati 172.183 sinistri con lesioni, con un totale di 3.173 vittime entro 30 giorni dall’evento. Nonostante una diminuzione rispetto al passato, e un calo evidente negli ultimi decenni, l’allarme resta rosso.

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione terremoto: cos’è e cosa copre?

Il nostro paese ha una lunga e triste storia di fenomeni sismici, anche disastrosi. I più recenti avvenimenti riguardano quello dell’Aquila nel 2009, quello dell’Emilia nel 2012 e quello del centro Italia tra il 2016 e il 2017 che ha devastato specialmente Lazio, Umbria e Marche. Nonostante la cronaca dolorosa ci ricorda che l’Italia è

CONTINUA A LEGGERE

Guide

3 consigli per risparmiare sull’assicurazione auto elettrica o ibrida

Il bonus auto 2020 ha reso ancora più conveniente acquistare un veicolo elettrico o ibrido. L’articolo 74 del Decreto Agosto (104/2020) ha sancito infatti il rifinanziamento degli ecoincentivi auto o bonus auto, introducendo novità per fasce di emissioni. Scegliere un’auto a basso impatto ecologico significa anche risparmiare sul costo della polizza RCA. Vediamo allora come

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze in moto: i controlli da fare prima della partenza

Vivere le vacanze 2020 in sella alla propria moto può essere un’occasione da cogliere al volo. Per molti centauri fino ad inizio giugno è stato praticamente impossibile prendere la propria due ruote. Riaperti i confini regionali e nazionali dopo il lockdown, però, progettare le ferie in moto è diventata un’operazione possibile. A condizione di viaggiare

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze estive 2020 in auto: tutte le proroghe che devi conoscere

L’estate 2020 vedrà molti italiani andare in vacanza in auto. Da sempre le famiglie italiane hanno privilegiato le quattro ruote per le ferie, ma mai come quest’anno la scelta sembra obbligata. L’emergenza coronavirus ha reso più difficoltosi gli spostamenti con i mezzi pubblici e le limitazioni alle frontiere hanno fatto il resto. Durante il lockdown,

CONTINUA A LEGGERE