Assicurazione moto trimestrale

Assicurazione moto trimestrale

Tanto moto, poca moto. Sei un appassionato delle due ruote ma i ritmi frenetici della vita lavorativa ti impediscono di stare in sella quanto vorresti? Abbiamo la soluzione che fa per te! L’assicurazione moto temporanea permette infatti di pagare soltanto per i mesi in cui si utilizza il veicolo, garantendo notevoli risparmi. Ti metti in moto soltanto durante l’estate oppure sai già di poter far rombare i motori per un periodo circoscritto? Allora sei nel posto giusto!

Assicurazione moto temporanea: a chi serve

Quella di cui stiamo per parlarti è infatti l’assicurazione trimestrale moto, una soluzione particolarmente ideale se si intende rispolverare dal garage la prediletta nei mesi estivi. Prezzo e portafogli ne beneficeranno, mentre tu non avrai mai motivo di preoccuparti né quando sarai su strada né quando la tua motocicletta sarà al coperto. Le assicurazioni temporanee coprono periodi che vanno da un giorno fino a tre mesi e rappresentano la soluzione perfetta per chi abbia necessità di coprire il suo veicolo per un breve periodo. Non solo chi si muoverà in una stagione ma anche, ad esempio, chi vuole prendersi tempo prima di scegliere la giusta polizza annuale.

Assicurazione moto trimestrale o sospendibile?

Naturalmente l’assicurazione moto trimestrale ha vantaggi e svantaggi. La possibilità di pagare soltanto per il periodo in cui si intende circolare su strada comporta franchigie elevate e un prezzo in proporzione (ma non in assoluto) più alto rispetto all’assicurazione tradizionale. In alternativa ci si può infatti affidare a una polizza sospendibile che permette di congelare il premio pagato (da tre mesi fino a un massimo di un anno) sfruttandolo alla riattivazione della copertura, purché si sia in regola coi pagamenti. La sospendibile è però una RCA annuale, pertanto con un costo superiore ma proporzionalmente inferiore rispetto alla trimestrale.

Quale scegliere allora? La convenienza dell’assicurazione moto 3 mesi sospendibile consiste nella garanzia del risparmio. Ovviamente se si sceglie una annuale trimestrale e si vorrà sospenderla, la compagnia sarà autorizzata a richiedere la restituzione del certificato di assicurazione e della Carta Verde nel periodo in cui il mezzo non potrà circolare. Va ricordato che farlo su strada senza l’adeguata copertura assicurativa comporta multe che partono da 841 euro e sforano il tetto dei 3.000.

Se hai bisogno di fare chiarezza e di confrontare le migliori offerte assicurazione moto online, affidati a noi. Su Quale.it potrai trovare quella più adatta a te e farla tua in tutta calma. Dopo aver generato gratuitamente un preventivo, infatti, avrai 60 giorni di tempo per decidere se convalidarlo o meno.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Google+: perché cancellare il profilo?

Google+: perché cancellare il profilo? Perché cancellare il proprio profilo da Google+ e come farlo? Dal 2 aprile 2019 Google+ chiude i battenti. Dopo tanti anni in cui il social network di Google ha provato a dare filo da torcere a Facebook, ha finalmente perso la battaglia. Sai che molto probabilmente hai un profilo su

CONTINUA A LEGGERE

Incidenti E-bike: dati, sicurezza, prevenzione

Incidenti E-bike: dati, sicurezza, prevenzione L’obiettivo di rendere le strade sicure è ancora lontano dalla sua piena realizzazione. In Italia negli ultimi 17 anni la categoria più penalizzata nella riduzione del tasso di mortalità legata agli incidenti è quella dei ciclisti. Nel 2017 sono state 254 le vittime di sinistri stradali appartenenti alla categoria e

CONTINUA A LEGGERE

Auto a guida autonoma: come funziona per assicurazione e patente

Auto a guida autonoma: come funziona per assicurazione e patente L’introduzione della guida autonoma automobili rappresenta una svolta epocale nel settore. L’auto senza conducente corrisponde a una rivoluzione totale nel mondo della mobilità, ma non comporta un taglio definitivo col passato. Sbaglia, infatti, chi ritiene che il guidatore sia sollevato da ogni responsabilità. Per mettersi

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe C’è chi si lamenta perché ne incontra raramente e chi per il loro fondo spesso sconnesso. Stiamo parlando delle piste ciclabili, quelle lingue di sede stradale riservate al traffico dei velocipedi. Particolarmente diffuse e utilizzate nel Nord Italia, latitano al Centro e al Sud costringendo i ciclisti di

CONTINUA A LEGGERE

Fattura elettronica: cos’è e come funziona

Se hai un’attività, che sia un’azienda, un negozio o una semplice partita Iva, sarai già venuto a conoscenza di questa temibile fatturazione elettronica. Cos’è? Come funziona? Quanto costa? Chi può evitare di emetterla? Fattura elettronica: cosa è La fattura elettronica è stata introdotta con la Finanziaria del 2018 ed è diventata obbligatoria e operativa il

CONTINUA A LEGGERE

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro La loro diffusione ha conosciuto una sensibile impennata negli ultimi anni e ha innescato un dibattito acceso tra gli appassionati. Stiamo parlando dei freni a disco bici, sempre più utilizzati anche tra gli utilizzatori di telai da strada e non soltanto appannaggio dei bikers. Questione di

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo Per i ciclisti che non hanno la fortuna di vivere in posti caldi o quelli particolarmente intolleranti alle temperature rigide, l’inverno è un periodo particolarmente complicato per mantenere rapporti cordiali con la propria due ruote. A maggior ragioni i mesi freddi sono quelli in più è

CONTINUA A LEGGERE