Assicurazione gancio traino: come funziona, cosa copre

Per trasportare carrelli e roulotte in tutta sicurezza non c’è niente di meglio della assicurazione gancio traino. Questo particolare tipo di polizza serve a proteggere uno strumento decisamente indispensabile per chi intende trasportare merci e non solo.

Cos’è il gancio traino

Il gancio traino è un elemento aggiuntivo dell’auto, che viene agganciato alla parte posteriore del veicolo. Serve a trasportare qualsiasi tipo di rimorchio. Può essere infatti utilizzato per:

  • Trasportare merci
  • Agganciare la roulotte
  • Agganciare il carrello tenda

In commercio esistono diversi modelli di carrello appendice. Volendo semplificare la classificazione, si possono distinguere in fissi ed estraibili. I primi costano in media meno dei secondi, che da par loro si possono rimuovere con più facilità e senza l’ausilio di un professionista. Esistono anche alcuni ganci traino già presenti come accessori della macchina. Anziché di un carrello “universale”, quindi, si tratta di uno creato appositamente per un dato modello di una casa automobilistica. La assicurazione gancio traino è, ovviamente, sottoscrivibile a prescindere dalla tipologia del carrello.

Gancio traino: cosa prevede il Codice della Strada

Collaudo e omologazione del gancio traino sono disciplinati dagli artt. 75 e 78 del Codice della Strada. Il montaggio deve essere effettuato da personale qualificato, che dovrà obbligatoriamente rilasciare la documentazione da presentare presso la Motorizzazione Civile e provvedere all’aggiornamento della carta di circolazione. Il collaudo serve a verificare l’idoneità e la compatibilità del dispositivo con la vettura sulla quale viene montato. Quando si procede al collaudo, per effettuare il quale occorre versare due bollettini dal costo rispettivo di 25 e 14 euro, vanno presentati dei documenti che attestino la sicurezza del gancio traino. Il superamento del collaudo viene certificato dal rilascio di un tagliando adesivo da applicare sulla carta di circolazione.

Collaudo obbligatorio anche per la rimozione

Attenzione alle sorprese. Anche l’eventuale rimozione del gancio traino segue un iter burocratico ben preciso. Il soggetto interessato deve infatti ripetere quello che ha portato al suo montaggio, ovvero recarsi presso un’officina che smonta il gancio. Ad operazione ultimata, viene rilasciata una dichiarazione di eliminazione del gancio e del ripristino delle condizioni originali del mezzo. Al termine del collaudo, si procede con l’aggiornamento della carta di circolazione.

Carrello appendice, roulotte o caravan? Occhio alle differenze

I titolari della patente B possono utilizzare un gancio traino con rimorchio al seguito se l’insieme di motrice e rimorchio non supera le 3,5 tonnellate e se il rimorchio è inferiore a 750 chilogrammi. La classificazione dei rimorchi è presente nell’articolo 56 Codice della Strada in base al peso. Bisogna ricordare che:

  • I carrelli appendice non devono essere immatricolati al PRA, in quanto non hanno una targa propria
  • Roulotte e Caravan vanno targati e iscritti al Pubblico Registro Automobilistico
  • T.A.T.S. (Trasporto di attrezzature turistiche e sportive) e Rimorchi devono essere immatricolati

L’assicurazione gancio traino è obbligatoria?

Esiste una vera e propria assicurazione gancio traino? Si tratta di una particolare estensione della polizza RCA che comporta una maggiorazione del premio assicurativo. Copre tutti i rischi derivanti dal trasporto del rimorchio, compresi i rischi statici. Per rischi statici si intendono quelli che avvengono quando il rimorchio è in sosta, quando è staccato dal veicolo motrice o durante le manovre. Questa polizza è obbligatoria se il mezzo viene parcheggiato in aree pubbliche o dove vi sia passaggio di altri mezzi o persone.

Sanzioni gancio traino assicurazione

In assenza dell’adeguata assicurazione gancio traino si è sottoposti a una multa fino a 600 euro, al sequestro del rimorchio e all’obbligo di revisione presso la Motorizzazione. Per risparmiare sull’assicurazione statica roulotte e sull’assicurazione rimorchio auto esistono diversi modi: sono previsti sconti per gli iscritti alle associazioni di camperisti, ma il consiglio utile è quello di affidarsi sempre alla comparazione online. Sul nostro portale trovi le offerte delle migliori compagnie assicurative. Inserisci i tuoi dati e ricevi subito una quotazione gratuita che resterà valida per i successivi due mesi.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

La classifica delle strade italiane più pericolose d’Italia

Quali sono le strade più pericolose d’Italia? Le ultime rilevazioni Istat confermano il Belpaese lontano da standard di sicurezza accettabili. Nel 2019 si sono registrati 172.183 sinistri con lesioni, con un totale di 3.173 vittime entro 30 giorni dall’evento. Nonostante una diminuzione rispetto al passato, e un calo evidente negli ultimi decenni, l’allarme resta rosso.

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione terremoto: cos’è e cosa copre?

Il nostro paese ha una lunga e triste storia di fenomeni sismici, anche disastrosi. I più recenti avvenimenti riguardano quello dell’Aquila nel 2009, quello dell’Emilia nel 2012 e quello del centro Italia tra il 2016 e il 2017 che ha devastato specialmente Lazio, Umbria e Marche. Nonostante la cronaca dolorosa ci ricorda che l’Italia è

CONTINUA A LEGGERE

In moto senza assicurazione: quali rischi si corrono?

L’articolo 193 del Codice della Strada stabilisce l’obbligo dell’assicurazione di responsabilità civile per i veicoli. Nonostante ciò la piaga di auto e moto che circolano senza copertura assicurativa continua ad essere irrisolta. L’ultima rilevazione effettuata da ANIA, relativa al 208, stima in 2,7 i milioni di veicoli sprovvisti di regolare RCA, pari al 6% del

CONTINUA A LEGGERE

Guide

3 consigli per risparmiare sull’assicurazione auto elettrica o ibrida

Il bonus auto 2020 ha reso ancora più conveniente acquistare un veicolo elettrico o ibrido. L’articolo 74 del Decreto Agosto (104/2020) ha sancito infatti il rifinanziamento degli ecoincentivi auto o bonus auto, introducendo novità per fasce di emissioni. Scegliere un’auto a basso impatto ecologico significa anche risparmiare sul costo della polizza RCA. Vediamo allora come

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze in moto: i controlli da fare prima della partenza

Vivere le vacanze 2020 in sella alla propria moto può essere un’occasione da cogliere al volo. Per molti centauri fino ad inizio giugno è stato praticamente impossibile prendere la propria due ruote. Riaperti i confini regionali e nazionali dopo il lockdown, però, progettare le ferie in moto è diventata un’operazione possibile. A condizione di viaggiare

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze estive 2020 in auto: tutte le proroghe che devi conoscere

L’estate 2020 vedrà molti italiani andare in vacanza in auto. Da sempre le famiglie italiane hanno privilegiato le quattro ruote per le ferie, ma mai come quest’anno la scelta sembra obbligata. L’emergenza coronavirus ha reso più difficoltosi gli spostamenti con i mezzi pubblici e le limitazioni alle frontiere hanno fatto il resto. Durante il lockdown,

CONTINUA A LEGGERE