Assicurazione furto parziale

Assicurazione furto parziale

Tra le garanzie accessorie della assicurazione auto più note c’è quella furto e incendio. Si tratta di una copertura facoltativa e non obbligatoria che permette di essere tutelati in due casi spiacevolmente frequenti. Tuttavia sottoscrivere questo tipo di clausole non pone il contraente al riparo totale dalle sorprese. Le compagnie assicurative possono infatti decidere di modulare le penalità e non necessariamente rimborsano per intero il danno subito. Cosa accade, ad esempio, in caso di furto parziale? A quanto ammonta il risarcimento corrisposto? Facciamo chiarezza punto per punto.

Quali elementi considerare in caso di furto

A determinare il prezzo della polizza auto e, di conseguenza, dell’indennizzo, concorrono anche questi tre fattori.

  •  Franchigia. Si tratta dell’importo prestabilito che resta a carico dell’assicurato in caso di furto o incendio. Qualora sia di 300 euro e l’auto, al momento del furto, ne valga 7.000, la compagnia sarà tenuta a corrisponderne 6.700
  •  Scoperto. Ovvero la percentuale del valore dell’auto che resta a carico del contraente. Nel caso di cui sopra, con uno scoperto del 10%, la compagnia ne corrisponderà in tutto 6.300
  •  Coperture. In caso di furto la copertura vale per tutti i danni cagionati anche dai tentativi di furto o di scasso non portati a termine. Non vengono invece prese in considerazione la sottrazione degli oggetti che si trovano all’interno dell’auto né il loro furto specifico. Per l’incendio sono di norma coperti i sinistri dovuti a eventi legati al fuoco.

Degrado contrattuale e degrado da usura

Tutto chiaro? Bene, ma la risposta è rimasta inevasa. Quanto ci restituirà la compagnia presso cui abbiamo stipulato la nostra RC Auto in caso di furto parziale? Il riscontro è soggettivo. Ogni contratto determina infatti l’entità del cosiddetto “degrado contrattuale”, ovvero quello stabilito per la copertura dei danni diretti e che si applica in relazione all’età del veicolo. L’entità è spesso fatta corrispondere alla svalutazione commerciale del veicolo. Pertanto se una macchina “vale” il 30% in meno rispetto al suo prezzo d’acquisto, anche i ricambi verranno svalutati di quella percentuale. A questo si accompagna il “degrado da usura”, ossia quello determinato dallo stato di utilizzo e conservazione del veicolo. A valutarlo è un perito assicurativo traducendolo in termini di svalutazione economica.

Adesso il quadro è davvero completo. Il nostro consiglio è sempre quello di affidarsi alle assicurazioni online confrontandole sul nostro sito. In questo modo avrai modo di risparmiare sul costo annuo e di aggiungere tutte le garanzie accessorie che ritieni fare al caso tuo. Dopo averle valutate con attenzione, potrai generare a titolo gratuito un preventivo che resterà valido per i due mesi successivi.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione casa eventi atmosferici: come funziona? È utile?

Assicurazione casa eventi atmosferici: come funziona? È utile? L’assicurazione casa è una delle protezioni più importanti della nostra vita. Tra le varie opzioni, ce n’è una spesso snobbata da chi vuole acquistare una polizza per la propria abitazione. La polizza casa eventi atmosferici è invece un’importante aggiunta alla propria tutela domestica. Scopriamo insieme da cosa

CONTINUA A LEGGERE

Risarcimento danni assicurazione casa: qual è l’iter da seguire

Risarcimento danni assicurazione casa: qual è l’iter da seguire Hai stipulato un’assicurazione casa per il tuo immobile di proprietà o per l’appartamento che abiti ed è in affitto? Hai subìto un danno e vuoi richiedere il giusto risarcimento? Scopri qual è l’iter da seguire per chiedere il risarcimento danni assicurazione casa. Comunica subito con la

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione appartamento: come funziona?

Il tuo appartamento è il posto accogliente dove torni dopo una lunga giornata di lavoro, dove i tuoi figli crescono, imparano, giocano, dove riposi, ti senti protetto. È fondamentale, quindi, volerlo assicurare per essere certi che sia sempre al sicuro, e voi al suo interno. Come funziona l’assicurazione appartamento? Scopriamolo insieme. Assicurazione casa: cosa è? L’assicurazione

CONTINUA A LEGGERE

Rendita vitalizia: cos’è? Come funziona?

La rendita vitalizia può essere un modo per rimpinguare la pensione. Molti italiani, già da anni, scelgono la rendita vitalizia come forma di pensione complementare. È un modo infatti per mettere da parte del denaro, farlo fruttare e ottenerlo indietro allo scadere del contratto. Come funziona? Rendita vitalizia: cos’è Per rendita si intende un contratto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso?

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso? Un numero in calo ma sempre consistente. In Italia sono state 103.030 le automobili rubate nel 2017. I ritrovamenti (in calo dell’11,57% rispetto all’anno precedente) sono stati in tutto 49.801. Se ne ricava che più di una vettura ogni due non torna in possesso del legittimo proprietario.

CONTINUA A LEGGERE