Assicurazione casa eventi atmosferici: come funziona? È utile?

Assicurazione casa eventi atmosferici: come funziona? È utile?

L’assicurazione casa è una delle protezioni più importanti della nostra vita. Tra le varie opzioni, ce n’è una spesso snobbata da chi vuole acquistare una polizza per la propria abitazione. La polizza casa eventi atmosferici è invece un’importante aggiunta alla propria tutela domestica. Scopriamo insieme da cosa protegge e perché è importante aggiungerla alla propria assicurazione casa.

Assicurazione casa contro eventi atmosferici: cosa copre

Per sapere che il clima sta cambiando, purtroppo, non occorre riferirci a esperti o studi. Per quanto questi ultimi siano fondamentali, basta alzare lo sguardo al cielo e rendersi conto dei recenti cambiamenti climatici sempre più violenti. Negli ultimi anni sono più frequenti i temporali molto violenti, il vento è forte e spesso costringe le regioni a diramare emergenze meteo, le grandinate in tutte le stagioni provocano danni anche molto importanti e, non ultime, le nevicate massicce. Proteggere la propria abitazione da questi eventi è molto importante.

La polizza casa eventi atmosferici può essere inclusa o aggiunta, a seconda delle compagnie assicurative, e copre:

  • Rischi e danni causati da eventi atmosferici, come: uragano, fulmini, bufera, tempesta, nubifragio, temporale, vento, trombe d’aria, grandine (sono inclusi anche i danni causati dal vento, per esempio alberi sradicati).
  • Danni causati dai citati eventi atmosferici anche all’interno dell’abitazione (per esempio: un albero, abbattuto dal vento, danneggia una finestra, la rottura dei vetri in seguito a grandine causa un allagamento nei locali interni, una grondaia viene danneggiata dall’uragano o le tegole del tetto si spostano e cadono).

Assicurazione casa eventi atmosferici: cosa non è incluso

Questa polizza include, come dice il nome, gli eventi atmosferici ma non catastrofi ed eventi naturali distruttivi come terremoti ed eruzioni vulcaniche. I primi, in particolare, sono un argomento particolarmente sensibile in alcune zone d’Italia e molte compagnie assicurative offrono una tutela extra, dedicata solo agli smottamenti, ai danni causati da un terremoto o da un maremoto.

Come già accennato, le singole compagnie formulano la propria offerta e alcune escludono dalla copertura assicurativa alcuni elementi dell’abitazione come canne fumarie, antenne e balconi.

Alcune aggiunte opzionali possono invece essere:

  • Allagamenti e danni derivati dal gelo e dal disgelo.
  • Danni a pannelli solari e fotovoltaici.
  • Danni patrimoniali (sia danno emergente sia lucro cessante, cioè sia riguardante l’attuale stato patrimoniale, sia riguardante la perdita di guadagni futuri).
  • Problemi derivanti dalle grondaie occluse o danneggiate.

Assicurazione casa eventi atmosferici: come funziona

Il premio di questa particolare polizza casa, spesso inclusa in assicurazione casa multirischi, è direttamente proporzionale al tipo di immobile, al suo vapore, alla sua posizione e alla sua metratura. L’assicurazione casa eventi atmosferici adotta la franchigia, quindi quella cifra minima che rimane a carico dell’assicurato, e indica i massimali entro i quali l’assicurazione sarà tenuta a rimborsare per spese e danni.

Assicurazione casa: trova quella che fa per te

Tutte le assicurazioni devono calzarti a pennello, e in particolare quella che protegge la tua abitazione. Confronta le assicurazioni sul nostro comparatore e scopri quella più adatta e te!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Mete autunnali: dove viaggiare in autunno risparmiando

Mete autunnali: dove viaggiare in autunno risparmiando La fine dell’estate è stato traumatico? Il Natale ci sembra ancora lontano? È il momento ideale per prendersi una piccola pausa e volare fuori città. Andalusia in autunno: verso l’estate Se sei ancora nostalgico della stagione calda appena conclusa, vola verso l’Andalusia, che ti regalerà un clima mite, dal

CONTINUA A LEGGERE

Pressione gomme moto: come regolarla, consigli

Pressione gomme moto: come regolarla, consigli La pressione giusta delle gomme moto è argomento dibattuto tanto tra i piloti esperti quanto dai centauri alle prime armi. Del resto ruota tutto intorno a un argomento di primaria importanza: la sicurezza stradale. Circolare con la pressione pneumatici sbagliata comporta infatti enormi rischi. Qualora questi siano sgonfi si

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene L’assicurazione auto giornaliera è un particolare tipo di polizza prevista da alcune compagnie. La sua attivazione permette di assicurare la propria vettura per 24 ore. Di solito le polizze temporanee partono da un minimo di tre o cinque giorni fino a un massimo di sei mesi,

CONTINUA A LEGGERE

Furto bici: cosa fare, come evitarlo

Furto bici: cosa fare, come evitarlo Ogni anno in Italia vengono rubate 350.000 biciclette. Un dato preoccupante e che, come prevedibile, registra nelle metropoli i suoi picchi massimi, con Roma e Milano che superano i 10.000 furti bicicletta nell’arco dei 12 mesi. In media viene rubato un esemplare ogni due minuti e ritrovare la propria

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE