Assicurazione casa: 3 consigli per risparmiare

L’assicurazione casa è una polizza multirischio obbligatoria per proteggere il proprio immobile. La legge prevede come obbligatoria la polizza scoppio e incendio per il mutuo, che serve a tutelare l’immobile da eventuali danni causati da incendio e scoppio. In mancanza di questa assicurazione, infatti, le banche non concedono il mutuo. Nell’assicurazione casa sono compresi i danni all’abitazione e al contenuto e ai terzi. Inoltre è possibile garanzie aggiuntive all’assicurazione sulla casa. Qual è il miglior modo per risparmiare su una polizza casa?

Assicurazione casa obbligatoria: come funziona

L’assicurazione casa è “un contratto con il quale la compagnia assicurativa è obbligata a rimborsare il danno causato da un sinistro entro certi limiti e secondo le cifre stabilite dallo stesso contratto”. Le assicurazioni casa non servono solo a fronte dell’erogazione del mutuo. Alcuni condomini, ad esempio, possono richiedere assicurazioni sulla casa per tutelare gli inquilini di altri stabili che potrebbero subire danni alle proprie abitazioni. Quando si vuole assicurare il proprio immobile, bisogna sapere che sul prezzo finale influiscono alcuni fattori quali:

  • Valore dell’abitazione
  • Superficie dell’immobile in metri quadrati
  • Comune in cui è ubicato l’immobile
  • Tipologia di edificio (appartamento, villa, villetta a schiera)

Come rintracciare allora la migliore assicurazione casa tenendo conto di queste variabili?

Come trovare le migliori assicurazioni casa

La ricerca della migliore assicurazione casa dipende ovviamente dalle singole preferenze. In generale, però, i consigli che seguono sono applicabili per molti. Per risparmiare sulla polizza casa si può:

  1. Affidarsi ai comparatori: cercare l’assicurazione casa online risulta sempre essere una scelta intelligente. Il comparatore permette infatti di mettere a confronto le migliori offerte polizze casa online. Basta inserire i propri dati identificativi e le preferenze, per ricevere immediatamente un preventivo utile a chiarirsi le idee. Utilizzando un comparatore è inoltre possibile personalizzare il preventivo della polizza casa con l’aggiunta delle coperture più adatte alle proprie esigenze.
  2. Stipulare un’assicurazione calamità naturali: questa polizza ha una detraibilità del 19% sul Modello 730/2020. L’importo va detratto dal premio assicurativo. L’assicurazione obbligatoria sugli eventi naturali è diventata legge in seguito all’approvazione del decreto legge n. 59/2012.
  3. Installare sistemi di allarme: alcune compagnie prevedono sconti significativi per chi installa sistemi di sicurezza all’avanguardia per proteggere il proprio domicilio da incendi, calamità naturali e furti. Installando sistemi di allarme come porte blindate e telecamere, soprattutto se collegate con le forze dell’ordine, dà diritto ad ottenere riduzioni del premio.

Non bisogna dimenticare di leggere sempre con attenzione le condizioni contrattuali, le clausole di esclusione e i massimali previsti. L’aggiunta di garanzie accessorie permette di ottenere una copertura maggiore, ma fa aumentare il prezzo del premio. Sia il premio che i massimali vengono decisi dalla banca o dalla compagnia e mai da chi sottoscrive la polizza. In genere non sono mai coperti dalla polizza casa obbligatoria gli oggetti di valore, che devono invece essere assicurati a parte, e i soldi presenti nell’abitazione.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Incidenti in moto in Italia: tutto quello che devi sapere

Nell’ultimo anno sono tornate a crescere le vittime di incidenti in moto in Italia. I dati diffusi da Istat e relativi al 2019 raccontano infatti 698 motociclisti deceduti in seguito a un sinistro. L’aumento su base annua è pari all’1,6% e testimonia, semmai ce ne fosse ancora bisogno, la pericolosità delle strade del Belpaese per

CONTINUA A LEGGERE

La classifica delle strade italiane più pericolose d’Italia

Quali sono le strade più pericolose d’Italia? Le ultime rilevazioni Istat confermano il Belpaese lontano da standard di sicurezza accettabili. Nel 2019 si sono registrati 172.183 sinistri con lesioni, con un totale di 3.173 vittime entro 30 giorni dall’evento. Nonostante una diminuzione rispetto al passato, e un calo evidente negli ultimi decenni, l’allarme resta rosso.

CONTINUA A LEGGERE

Guide

3 consigli per risparmiare sull’assicurazione auto elettrica o ibrida

Il bonus auto 2020 ha reso ancora più conveniente acquistare un veicolo elettrico o ibrido. L’articolo 74 del Decreto Agosto (104/2020) ha sancito infatti il rifinanziamento degli ecoincentivi auto o bonus auto, introducendo novità per fasce di emissioni. Scegliere un’auto a basso impatto ecologico significa anche risparmiare sul costo della polizza RCA. Vediamo allora come

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze in moto: i controlli da fare prima della partenza

Vivere le vacanze 2020 in sella alla propria moto può essere un’occasione da cogliere al volo. Per molti centauri fino ad inizio giugno è stato praticamente impossibile prendere la propria due ruote. Riaperti i confini regionali e nazionali dopo il lockdown, però, progettare le ferie in moto è diventata un’operazione possibile. A condizione di viaggiare

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze estive 2020 in auto: tutte le proroghe che devi conoscere

L’estate 2020 vedrà molti italiani andare in vacanza in auto. Da sempre le famiglie italiane hanno privilegiato le quattro ruote per le ferie, ma mai come quest’anno la scelta sembra obbligata. L’emergenza coronavirus ha reso più difficoltosi gli spostamenti con i mezzi pubblici e le limitazioni alle frontiere hanno fatto il resto. Durante il lockdown,

CONTINUA A LEGGERE