Assicurazione cane: obbligatoria o no?

Assicurazione cane obbligatoria o non obbligatoria? Vediamoci chiaro.

Partiamo da un concetto base: non esistono razze pericolose, ma solo padroni irresponsabili che stimolano il cane a essere aggressivo. Probabilmente ispirata da questo concetto, l’ordinanza del 3 marzo 2009 sostiene che il proprietario sia sempre il responsabile di qualsiasi tipo di danno recato dal proprio animale, a prescindere dalla razza.

Cosa dice l’ordinanza

L’ordinanza del 3 marzo 2009 abroga quindi la precedente del 12 dicembre 2006, nella quale venivano elencate le presunte razze pericolose e vi era l’obbligo di stipulare una Polizza Cane. Secondo la nuova ordinanza, e successivi aggiornamenti, non esiste il concetto di razza pericolosa, semmai di “cane impegnativo”. 

 

A obbligare il padrone a stipulare un’assicurazione che possa tutelare terze persone da eventuali aggressioni, quindi, può essere solo il veterinario, nel caso in cui il cane sia stato protagonista di episodi di aggressione e/o reputato incline alla violenza o con un carattere poco equilibrato, a prescindere dalla razza e dalla taglia dell’animale. In tutti gli altri casi, assicurare il proprio amico a quattro zampe è una libera scelta del padrone.

Per scongiurare eventuali risarcimenti da pagare di tasca propria, consigliamo comunque di stipulare una polizza per il vostro amico a quattro zampe. Ricordiamo infatti che il proprietario del cane è responsabile dei danni dell’animale anche quando quest’ultimo viene affidato a un’altra persona, come può essere un amico o un dogsitter. Sei in cerca di un’assicurazione per il tuo amico a quattro zampe? Noi ti facciamo il preventivo!

Le soluzioni delle compagnie assicurative

Le compagnie assicurative propongono diverse soluzioni, in base alla razza del cane, del suo stile di vita e dell’età. In più, l’assicurazione del cane può includere non solo la responsabilità civile per danni o incidenti, ma anche cure mediche e interventi chirurgici, molto spesso spese alte e impreviste.
Il costo? Si parte dalle tariffe base, che vanno dai 30 ai 40 euro all’anno, a cifre più elevate in base al livello di copertura che si vuole garantire all’animale.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Spostare auto senza assicurazione: come farlo, sanzioni

Spostare auto senza assicurazione: come farlo, sanzioni Dover spostare un’automobile sprovvista di circolazione è un’eventualità che può capitare a ciascuno di noi. Pensiamo ad esempio a due semplici casi: quando la ritiriamo dalla concessionaria e vogliamo accoglierla per la prima volta o, viceversa, quando vogliamo rottamarla magari dopo un lungo stallo casalingo. Di dinamiche simili,

CONTINUA A LEGGERE

Tempi immatricolazione moto nuova

Tempi immatricolazione moto nuova Quando si acquista una moto nuova ci sono dei passaggi tecnici obbligatori prima di poter circolare su strada. Ancor prima di scegliere il casco che più ci piace e di tutelarci con le migliori protezioni, è infatti d’uopo provvedere all’immatricolazione. Questa procedura va effettuata presso la Motorizzazione e dovrà essere accompagnata

CONTINUA A LEGGERE

Passaggio di proprietà per decesso: cos’è e come funziona

Passaggio di proprietà per decesso: cos’è e come funziona Che un’auto sia intestata a un defunto è un fenomeno che si può verificare. Non sono infatti rari i casi di automobili che “sopravvivono” ai loro proprietari e non necessariamente per anzianità di questi ultimi. Cosa accade, allora, subito dopo? La vettura potrà circolare da subito

CONTINUA A LEGGERE

Moto guidabili con patente A2: i modelli migliori

Moto guidabili con patente A2: i modelli migliori Neopatentati e moto. Un argomento che riguarda i giovanissimi e non solo. Sono infatti sempre più gli appassionati dell’ultima ora, uomini che iniziano a familiarizzare con le due ruote a motore non proprio (o necessariamente) in giovane età. Tuttavia anche loro vengono definiti con la stessa etichetta

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione Vivi a pochi metri dalla spiaggia ma da sempre ti affascinano le imprese dei grandi scalatori. Oppure sei nato in montagna e vuoi ristorarti con una bella pedalata sul lungomare. Non preoccuparti, non sei l’unico a dover affrontare certi problemi. In Italia sono infatti molti i ciclisti

CONTINUA A LEGGERE

Anticipo TFR per acquisto auto

Anticipo TFR per acquisto auto L’acquisto di un’auto nuova è una scelta che negli ultimi anni è stata fortemente condizionata dalla crisi economica. Mentre fino ai primi anni del nuovo secolo non erano inconsueti i casi di spese per togliersi uno sfizio, mai come oggi chi si reca da un concessionario lo fa per necessità.

CONTINUA A LEGGERE

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE