Assicurazione cane: obbligatoria o no?

Assicurazione cane obbligatoria o non obbligatoria? Vediamoci chiaro.

Partiamo da un concetto base: non esistono razze pericolose, ma solo padroni irresponsabili che stimolano il cane a essere aggressivo. Probabilmente ispirata da questo concetto, l’ordinanza del 3 marzo 2009 sostiene che il proprietario sia sempre il responsabile di qualsiasi tipo di danno recato dal proprio animale, a prescindere dalla razza.

Cosa dice l’ordinanza

L’ordinanza del 3 marzo 2009 abroga quindi la precedente del 12 dicembre 2006, nella quale venivano elencate le presunte razze pericolose e vi era l’obbligo di stipulare una Polizza Cane. Secondo la nuova ordinanza, e successivi aggiornamenti, non esiste il concetto di razza pericolosa, semmai di “cane impegnativo”. 

 

A obbligare il padrone a stipulare un’assicurazione che possa tutelare terze persone da eventuali aggressioni, quindi, può essere solo il veterinario, nel caso in cui il cane sia stato protagonista di episodi di aggressione e/o reputato incline alla violenza o con un carattere poco equilibrato, a prescindere dalla razza e dalla taglia dell’animale. In tutti gli altri casi, assicurare il proprio amico a quattro zampe è una libera scelta del padrone.

Per scongiurare eventuali risarcimenti da pagare di tasca propria, consigliamo comunque di stipulare una polizza per il vostro amico a quattro zampe. Ricordiamo infatti che il proprietario del cane è responsabile dei danni dell’animale anche quando quest’ultimo viene affidato a un’altra persona, come può essere un amico o un dogsitter. Sei in cerca di un’assicurazione per il tuo amico a quattro zampe? Noi ti facciamo il preventivo!

Le soluzioni delle compagnie assicurative

Le compagnie assicurative propongono diverse soluzioni, in base alla razza del cane, del suo stile di vita e dell’età. In più, l’assicurazione del cane può includere non solo la responsabilità civile per danni o incidenti, ma anche cure mediche e interventi chirurgici, molto spesso spese alte e impreviste.
Il costo? Si parte dalle tariffe base, che vanno dai 30 ai 40 euro all’anno, a cifre più elevate in base al livello di copertura che si vuole garantire all’animale.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione casa eventi atmosferici: come funziona? È utile?

Assicurazione casa eventi atmosferici: come funziona? È utile? L’assicurazione casa è una delle protezioni più importanti della nostra vita. Tra le varie opzioni, ce n’è una spesso snobbata da chi vuole acquistare una polizza per la propria abitazione. La polizza casa eventi atmosferici è invece un’importante aggiunta alla propria tutela domestica. Scopriamo insieme da cosa

CONTINUA A LEGGERE

Risarcimento danni assicurazione casa: qual è l’iter da seguire

Risarcimento danni assicurazione casa: qual è l’iter da seguire Hai stipulato un’assicurazione casa per il tuo immobile di proprietà o per l’appartamento che abiti ed è in affitto? Hai subìto un danno e vuoi richiedere il giusto risarcimento? Scopri qual è l’iter da seguire per chiedere il risarcimento danni assicurazione casa. Comunica subito con la

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione appartamento: come funziona?

Il tuo appartamento è il posto accogliente dove torni dopo una lunga giornata di lavoro, dove i tuoi figli crescono, imparano, giocano, dove riposi, ti senti protetto. È fondamentale, quindi, volerlo assicurare per essere certi che sia sempre al sicuro, e voi al suo interno. Come funziona l’assicurazione appartamento? Scopriamolo insieme. Assicurazione casa: cosa è? L’assicurazione

CONTINUA A LEGGERE

Rendita vitalizia: cos’è? Come funziona?

La rendita vitalizia può essere un modo per rimpinguare la pensione. Molti italiani, già da anni, scelgono la rendita vitalizia come forma di pensione complementare. È un modo infatti per mettere da parte del denaro, farlo fruttare e ottenerlo indietro allo scadere del contratto. Come funziona? Rendita vitalizia: cos’è Per rendita si intende un contratto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso?

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso? Un numero in calo ma sempre consistente. In Italia sono state 103.030 le automobili rubate nel 2017. I ritrovamenti (in calo dell’11,57% rispetto all’anno precedente) sono stati in tutto 49.801. Se ne ricava che più di una vettura ogni due non torna in possesso del legittimo proprietario.

CONTINUA A LEGGERE