Assicurazione camper: cos’è e come funziona

Assicurazione camper: cos’è e come funziona

Ad ogni veicolo la sua assicurazione. Il camper, ad esempio, rappresenta un vero e proprio stile di vita ed è una passione che coinvolge quasi sei milioni di italiani. Per viaggiare sicuri a bordo di questo mezzo, è tuttavia obbligatorio munirsi di una polizza adeguata. Sceglierla non è un’impresa difficile, ma sapere verso chi o cosa tutelarsi è una condizione indispensabile. Quale differenza c’è tra un’assicurazione auto e un’assicurazione camper e come fare per risparmiare? Ve lo spieghiamo noi.

Le differenze tra assicurazione auto e assicurazione camper

Vediamo subito analogie e diversità tra i due tipi di polizza. Entrambe sono garanzie di responsabilità civile, ma l’assicurazione camper rientra nella categoria “altri veicoli”, comprendente anche furgoni, autocarri e camion. Non cambiano, invece, i parametri per calcolare il premio annuo. Quelli più importanti sono così riassumibili.

  • Dati anagrafici del contraente (età, sesso e luogo di residenza)
  • Anno di rilascio della patente
  • Trascorsi assicurativi del contraente
  • Professione del contraente
  • Composizione del nucleo familiare
  • Classe di merito
  • Cilindrata del veicolo
  • Parco veicolare del nucleo familiare
  • Numero di sinistri e tipologia

Le garanzie aggiuntive nell’assicurazione camper

Rispetto alle tradizionali automobili, e senza contare sulle garanzie accessorie (sulle quali ci soffermeremo più avanti), i camperisti possono aggiungere altre interessanti coperture.

  • Responsabilità civile del camperista e civile personale dei trasportati. La prima copre i danni provocati a terzi in aree di sosta o camping, la seconda quelli provocati a terzi dai passeggeri del veicolo.
  • Carico e scarico. Entra in gioco a fronte di danni involontari causati a soggetti terzi durante le operazioni di carico e scarico dal camper a terra e viceversa.
  • Trasporto irregolare. Copre i danni subiti dai passeggeri non a norma, ovvero quelli trasportati in sovrannumero rispetto a quanto stabilito dal libretto di circolazione.
  • Rinuncia alla rivalsa. La compagnia può rinunciare alla rivalsa (diritto che entra in gioco se l’assicurato si rende protagonista di condotte pericolose) in caso di guida con patente scaduta o di incidente con veicolo con carico superiore ai limiti indicati.

Le garanzie accessorie della polizza camper

È inoltre consigliato abbinare a quanto detto le famigerate coperture accessorie. Tra queste è particolarmente importante la polizza furto-incendio. In questo caso sarà opportuno aggiungere clausole come quella per incendio provocato a terzi dal vostro camper o dall’eventuale scoppio di bombole. Incrociando le dita può servirvi anche una garanzia contro eventi naturali, soprattutto se ritenete di fermarvi in zone a rischio di fenomeni temporaleschi o idrogeologici. Basilari risultano essere anche la polizza Kasko e l’assistenza stradale, da valutare a seconda delle esigenze le coperture cristalli e legate agli eventi sociopolitici.

Se, infine, utilizzate il camper soltanto pochi mesi all’anno, potrete pensare di affidarvi a un’assicurazione temporanea. Sul nostro sito non è possibile effettuare una quotazione specifica per i camper, ma si può generare un preventivo gratuito per auto, moto, motociclo e autocarro consentendovi di calcolare online più preventivi in una volta sola.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Polizza vita mista: cos’è, come funziona?

Polizza vita mista: cos’è, come funziona? La polizza vita mista è un particolare tipo di contratto assicurativo che unisce, per così dire, la polizza caso vita e la polizza caso morte. Il premio viene infatti corrisposto se l’assicurato è ancora in vita alla scadenza del contratto o ai suoi beneficiari, qualora l’assicurato muoia entro questa

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Vacanze economiche con cane: due mete spettacolari per spendere poco

Vacanze economiche con cane al seguito? Sembra un sogno, un’utopia? Invece può essere realtà! Tutti noi padroni di cani sappiamo quanto sia complicato organizzare un’estate in serenità, senza lasciare Fido a casa. È parte della famiglia e vogliamo portarlo con noi: ma come viaggiare con animali senza spendere una fortuna? Ecco due mete davvero spettacolari per

CONTINUA A LEGGERE

Patente speciale: come richiedere, dove rinnovare

I soggetti affetti da disabilità (dalla nascita, per incidente o malattia) hanno diritto a guidare l’auto? La risposta è affermativa, purché siano in possesso di una patente auto speciale. Questo titolo di guida ha un iter identico a quello della normale patente b auto. Propedeutico al suo ottenimento è il superamento di esami di teoria

CONTINUA A LEGGERE

Scarpe ciclismo: guida alla scelta

Che siate pedalatori dell’ultima ora, cicloamatori incalliti o professionisti dello stare in sella, le scarpe da ciclismo sono un dettaglio fondamentale per le vostre uscite. Se non siete d’accordo, vi basterà indossarne un paio per cogliere la differenza. Se per il primo approccio, a seconda della due ruote che si sceglie, può andar bene anche

CONTINUA A LEGGERE

Rivalsa RC Auto: quali condotte la fanno scattare

La rivalsa è il rischio più grande per ogni assicurato. Inserita in ogni contratto di responsabilità civile auto, stabilisce il diritto della compagnia assicurativa di richiedere al contraente un risarcimento per gli importi liquidati a causa di un sinistro la cui responsabilità è a lui riconducibile. Ciò avviene quando si riscontrano condizioni particolari, quali il

CONTINUA A LEGGERE