L’assicurazione autocarro per uso privato

Disciplinati dall’articolo 54 del Codice della Strada, che li definisce “veicoli destinati al trasporto delle cose e delle persone addette al trasporto delle cose stesse”, gli autocarri devono essere regolarmente assicurati. A differenza di quella dedicata alle auto, l’assicurazione autocarro, riservata esclusivamente a mezzi con massa uguale o superiore ai 35 quintali e adibiti prettamente a scopo commerciale, ha nella portata (ovvero il massimo carico trasportabile) e non nella cilindrata la variabile più importante.

Due tipi di assicurazione per uso privato

Nel momento in cui si stipula una assicurazione autocarro bisogna dichiarare il tipo di materiale che verrà trasportato sul veicolo in questione. Tuttavia la legge contempla anche la possibilità di sottoscrivere una assicurazione autocarro per uso privato. In questo caso sono previste due tipi di polizze: ad uso proprio e ad uso promiscuo.

Assicurazione autocarro per uso proprio

Il grande vantaggio della assicurazione autocarro per uso proprio è la possibilità di usufruire degli sgravi della Legge Bersani. Come accade per le auto, infatti, sarà possibile ereditare la classe di merito di un membro dello stesso nucleo familiare, a condizione che la tipologia di veicolo assicurato sia lo stesso.

Tra i fattori che contribuiscono invece a far lievitare il costo della polizza se ne rintracciano due. La mancanza di limitazioni sul materiale trasportabile rende molto più generico il rischio e porta le compagnie assicurative ad aumentare il premio. Inoltre va tenuto conto dell’esperienza del guidatore. Di norma, infatti, le attività commerciali affidano i propri autocarri a persone esperte. Al contrario un privato potrebbe non avere lo stesso rodaggio ed essere maggiormente esposto al rischio di incidenti.

Assicurazione autocarro per uso promiscuo

Per uso promiscuo si intende invece la possibilità di assicurare un autocarro sia per scopi personali che commerciali. Per stipulare tale polizza è necessario che il libretto di circolazione del veicolo contempli questa possibilità. Il prezzo tende ad essere alto proprio in considerazione dell’elevata esposizione al pericolo del veicolo. Per abbassare il premio è utile escludere la franchigia, ovvero la quota di rimborso non coperta dall’assicurazione. Come sempre, prima di prendere qualunque decisione, vi consigliamo di mettere a confronto le migliori offerte presenti sul mercato. Sul nostro sito sarà possibile generare gratuitamente un preventivo che avrà validità per i successivi 60 giorni.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione casa eventi atmosferici: come funziona? È utile?

Assicurazione casa eventi atmosferici: come funziona? È utile? L’assicurazione casa è una delle protezioni più importanti della nostra vita. Tra le varie opzioni, ce n’è una spesso snobbata da chi vuole acquistare una polizza per la propria abitazione. La polizza casa eventi atmosferici è invece un’importante aggiunta alla propria tutela domestica. Scopriamo insieme da cosa

CONTINUA A LEGGERE

Risarcimento danni assicurazione casa: qual è l’iter da seguire

Risarcimento danni assicurazione casa: qual è l’iter da seguire Hai stipulato un’assicurazione casa per il tuo immobile di proprietà o per l’appartamento che abiti ed è in affitto? Hai subìto un danno e vuoi richiedere il giusto risarcimento? Scopri qual è l’iter da seguire per chiedere il risarcimento danni assicurazione casa. Comunica subito con la

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione appartamento: come funziona?

Il tuo appartamento è il posto accogliente dove torni dopo una lunga giornata di lavoro, dove i tuoi figli crescono, imparano, giocano, dove riposi, ti senti protetto. È fondamentale, quindi, volerlo assicurare per essere certi che sia sempre al sicuro, e voi al suo interno. Come funziona l’assicurazione appartamento? Scopriamolo insieme. Assicurazione casa: cosa è? L’assicurazione

CONTINUA A LEGGERE

Rendita vitalizia: cos’è? Come funziona?

La rendita vitalizia può essere un modo per rimpinguare la pensione. Molti italiani, già da anni, scelgono la rendita vitalizia come forma di pensione complementare. È un modo infatti per mettere da parte del denaro, farlo fruttare e ottenerlo indietro allo scadere del contratto. Come funziona? Rendita vitalizia: cos’è Per rendita si intende un contratto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso?

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso? Un numero in calo ma sempre consistente. In Italia sono state 103.030 le automobili rubate nel 2017. I ritrovamenti (in calo dell’11,57% rispetto all’anno precedente) sono stati in tutto 49.801. Se ne ricava che più di una vettura ogni due non torna in possesso del legittimo proprietario.

CONTINUA A LEGGERE