Assicurazione autocarro: come funziona e chi può stipularla

“Veicoli destinati al trasporto di cose e delle persone addette all’uso o al trasporto delle cose”. Il Codice della Strada (art. 54) definisce così gli autocarri, il cui parco veicolare in Italia ha sfondato il tetto dei quattro milioni secondo i dati delle registrazioni PRA dell’ultimo anno. L’assicurazione autocarro, che può essere indistintamente a franchigia o bonus malus, è riservata solo ed esclusivamente a  veicoli con massa uguale o superiore ai 35 quintali e, almeno in linea teorica, adibiti prettamente a scopo commerciale.

Quali veicoli possono essere assicurati come autocarro

Non tutti sanno, infatti, che anche vetture che sembrano appartenere a tipologie diverse, come ad esempio alcuni modelli di Suv o Pick-up, possono essere immatricolati come tali e, pertanto, beneficiare di un’assicurazione autocarro. La possibilità di rientrare nel novero viene data ai mezzi che non superino il limite di 180 in un calcolo che comprende potenza (espressa in KW), portata e tara.

Ma non solo. Rientrano nella categoria anche quelli con una particolare destinazione d’uso, quali ambulanze o mezzi d’opera. A variare è la massa del veicolo, per effetto della quale vengono suggeriti profili assicurativi differenti. Fino al 2006 non era insolito vedere anche comuni automobili immatricolate come autocarri per risparmiare sull’assicurazione e non solo. L’introduzione di nuove norme per evitare elusione ed evasione fiscale ha contribuito a ridurre drasticamente il ricorso alla pratica.

Assicurazione autocarro: la portata conta più della cilindrata

La variabile che incide maggiormente sulle polizze autocarro è la portata del mezzo, vale a dire il massimo carico trasportabile. Al contrario di quanto avviene con le polizze RC auto, invece, non hanno rilevanza fattori come caratteristiche anagrafiche del conducente e, soprattutto, cilindrata. Nel caso dei Suv, ad esempio, il risparmio sarà considerevole in virtù del loro peso ridotto e della cilindrata elevata.  Tra i vantaggi della stipula di un’assicurazione autocarro si annoverano la possibilità di detrarre l’Iva e di dedurre i costi dall’Ires.

La classe di merito nell’assicurazione autocarro

È bene sapere che la classe di merito per la tipologia autocarro non è legata all’intestatario del contratto, bensì al veicolo. A determinare la scelta è il fatto che un mezzo di trasporto commerciale, di norma, non viene guidato da una sola persona. Proprio in considerazione di questo, però, occorre tenere bene a mente le limitazioni: le compagnie non coprono di solito più di due o tre sinistri all’anno. La polizza associata parte sempre dall’ultima classe di merito per risalire, di anno in anno, qualora la vettura non sia coinvolta in sinistri.

Polizze per ogni genere di esigenza

Infine va segnalato che l’assicurazione autocarro può essere intestata a un privato (con tariffe maggiormente scontate) o a un’azienda e che, al pari di quella RCA, può godere degli sgravi della Legge Bersani e di alcune polizze accessorie. Qualora il veicolo venga utilizzato sia per l’attività commerciale che per fini privati, si può sottoscrivere una copertura assicurativa per uso promiscuo.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione reflex e mirrorless: proteggi il tuo lavoro

Assicurazione reflex e mirrorless: proteggi il tuo lavoro Hai una reflex che utilizzi per lavoro ed è quindi la tua inseparabile compagna di vita? Cosa faresti se si rompesse o se la dovessi accidentalmente perdere? Rabbia, disperazione, frustrazione. È per questo che esiste un’assicurazione speciale dedicata per reflex e mirrorless. La macchina fotografica: speciale sì,

CONTINUA A LEGGERE

Cos’è iCloud?

iCloud è un servizio Apple, che chiunque possieda un iPhone conosce bene, che ti permette di salvare in modo sicuro foto, video, musica etc in modo gratuito. Non solo, ti consente di tenere tutto aggiornato su più dispositivi (se per esempio hai sia un iPhone che un iPad o un Mac) per condividerli con facilità

CONTINUA A LEGGERE

Come cancellarsi da Facebook per sempre

Amore e odio per molti, Facebook è il social network più diffuso della Terra eppure non tutti lo amano. C’è chi infatti lo trova solo una perdita di tempo o un posto dove si litiga senza motivo. È in aumento, infatti, il numero di utenti italiani che hanno deciso di disattivare il proprio account definitivamente.

CONTINUA A LEGGERE

Come formattare iPhone? Ecco una guida semplice

Sei costretto a formattare il tuo iPhone? Hai necessità di ripristinare le impostazioni di fabbrica, magari per migliorarne le prestazioni o perché hai avuto un problema? Formattare l’iPhone è molto facile, non è roba da smanettoni e può farlo chiunque. Andiamo al sodo! Formattare l’iPhone: cosa fare prima di procedere La primissima cosa da fare,

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Fattura elettronica: cos’è e come funziona

Se hai un’attività, che sia un’azienda, un negozio o una semplice partita Iva, sarai già venuto a conoscenza di questa temibile fatturazione elettronica. Cos’è? Come funziona? Quanto costa? Chi può evitare di emetterla? Fattura elettronica: cosa è La fattura elettronica è stata introdotta con la Finanziaria del 2018 ed è diventata obbligatoria e operativa il

CONTINUA A LEGGERE

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro La loro diffusione ha conosciuto una sensibile impennata negli ultimi anni e ha innescato un dibattito acceso tra gli appassionati. Stiamo parlando dei freni a disco bici, sempre più utilizzati anche tra gli utilizzatori di telai da strada e non soltanto appannaggio dei bikers. Questione di

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo Per i ciclisti che non hanno la fortuna di vivere in posti caldi o quelli particolarmente intolleranti alle temperature rigide, l’inverno è un periodo particolarmente complicato per mantenere rapporti cordiali con la propria due ruote. A maggior ragioni i mesi freddi sono quelli in più è

CONTINUA A LEGGERE

Legge di Bilancio 2019: novità auto

Legge di Bilancio 2019: novità auto La Legge di Bilancio 2019 ha introdotto importanti novità nel settore auto. L’approvazione alla Camera della legge di stabilità ha infatti confermato buona parte delle voci che si erano succedute nei mesi precedenti. Gli argomenti sulla bocca di tutti sono stati sostanzialmente due: Ecobonus ed Ecotassa. Invece le modifiche

CONTINUA A LEGGERE