assistenza@quale.it
  06 9480 8090
  339 995 7510
  facebook messenger

Assicurazione auto: quando è detraibile?

Assicurazione auto: quando è detraibile?

Quando si effettua la dichiarazione dei redditi è possibile scaricare alcune spese sostenute durante l’anno per ottenere un rientro economico. Per farlo è indispensabile documentarle attraverso fatture e ricevute che attestino le dichiarazioni. Tra le spese detraibili ci sono anche quella relative all’assicurazione auto e alla assicurazione moto. Soltanto in alcuni casi, però, sarà possibile beneficiare di questi sgravi.

Polizza auto: chi può beneficiare delle detrazioni

Il Decreto 102 del 2013 ha stabilito in 630 euro l’importo complessivo sul quale effettuare le detrazioni al 19% . Per effetto della legge in vigore ne possono beneficiare i contraenti che hanno sottoscritto una polizza RCA di durata almeno quinquennale entro il 31 dicembre 2000. Possono però essere inserite nella dichiarazione dei redditi solo le assicurazioni di lunga durata che abbiano come oggetto il rischio di morte o un’invalidità permanente inferiore al 5%. La detrazione arriverà sotto forma di rimborso di parte del premio pagato.

Rc Auto: come ottenere le detrazioni

All’atto della compilazione del Modello 730, gli intestatari di un contratto di assicurazione possono inserire una copia del contratto medesimo, se regolarmente pagato e depositato presso l’agenzia di assicurazione. Così facendo l’Agenzia delle Entrate avrà modo di procedere al calcolo della detrazione, che avverrà sul premio annuo, in base al reddito. Per ottenerla occorrerà allegare i seguenti documenti.

  •         Copia del contratto di assicurazione
  •         Numero di targa del veicolo assicurato
  •         Dati della persona a cui è intestato il contratto di assicurazione

Assicurazione auto: quando non è detraibile

L’introduzione della Legge Fornero ha impedito detraibilità e deducibilità delle assicurazioni sulle auto aziendali. Inoltre, rispetto a quanto avveniva in passato, non sono più detraibili le assicurazioni auto a rinnovo annuale e semestrale, comprese le polizze temporanee o sospendibili.

La possibilità di detrarre le spese per l’assicurazione auto ha permesso a molti guidatori di ottenere, in maniera indiretta, corposi sconti. Questa modalità incoraggia la ricerca di nuove soluzioni per l’assicurazione auto e contribuisce alla possibilità di rinnovare i contratti in scadenza indipendentemente dall’abolizione del tacito rinnovo.

Se intendi affidarti a una polizza a lungo termine per godere degli sgravi fiscali previsti dalla legge, oppure se vuoi semplicemente rinnovare quella di cui disponi attualmente, rivolgiti a noi. Sul nostro sito potrai confrontare tutte le proposte delle migliori compagnie assicurative e scegliere quella più adatta alle tue esigenze. Dopo averle messe sul piatto della bilancia, potrai generare un preventivo senza impegno che resterà valido per i successivi due mesi. Quale modo migliore per iniziare a risparmiare?

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Viaggio last minute in montagna in Trentino Alto Adige

Viaggio last minute in montagna in Trentino Alto Adige Partire verso la fine di agosto o agli inizi di settembre è un’ottima occasione per evitare la calca, non solo al mare, ma anche in montagna! Il Trentino Alto Adige offre ancora il meglio di sé ed è una meta perfetta per un viaggio on the

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze fine estate: le migliori mete al mare

Vacanze fine estate: le migliori mete al mare Hai preferito prendere le ferie verso fine agosto, magari a inizio settembre? Le vacanze cosiddette intelligenti sono un ottimo modo per risparmiare qualche euro sul soggiorno e soprattutto per trovare meno folla in spiaggia e nei luoghi di villeggiatura. Queste sono le nostre mete preferite per potersi

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione casa vacanze: come tutelare la seconda casa

Assicurazione casa vacanze: come tutelare la seconda casa Sempre più italiani, complici alcune piattaforme che mettono facilmente in condivisione la domanda con l’offerta, stanno affittando le proprie seconde case durante le vacanze. È un ragionamento piuttosto semplice. Un immobile che non viene usato in certi periodi dell’anno dai padroni di casa può essere invece una

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione Bici, che passione! In Italia l’amore per le due ruote sopravvive alla crescente offerta di motori e tecnologie, come dimostrato dai dati del 2017. Nei dodici mesi dell’anno sono state vendute 1.688.000 unità sommando biciclette tradizionali ed elettriche. La tipologia più acquistata è la city-bike, che si lascia

CONTINUA A LEGGERE

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene Il conto in banca scende ma la necessità di acquistare un’auto nuova si fa sempre più stringente? Niente paura. Anche in un periodo di recessione economica sarà possibile soddisfare il proprio bisogno di cambiare vettura. Purché, che sia essa nuova o usata, non si decida di comprarla in

CONTINUA A LEGGERE

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo Il bollo auto è una tassa che ogni possessore di auto iscritta al PRA (Pubblico registro Automobilistico) è tenuto a pagare annualmente. In passato era definito “tassa di circolazione”, in quanto dal suo versamento erano esentati i proprietari di veicoli che non circolavano su strada. L’entrata in vigore dall’articolo

CONTINUA A LEGGERE

Il noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine Utilizzare l’automobile solo quando serve davvero e pagarla a consumo. Se il car sharing, pratica introdotta in Italia da pochi anni e diventata subito prassi, ha aperto una strada, il noleggio a lungo termine appare pronto a solcarla. Di cosa si tratta? Nato come servizio per le aziende, che se

CONTINUA A LEGGERE