Assicurazione auto per donne: calano i sinistri, aumenta il premio

Assicurazione auto per donne: calano i sinistri, aumenta il premio

Donna al volante, pericolo costante? Il luogo comune è sfatato dai numeri. L’8 marzo scorso, in occasione della festa delle donne, il Centro Studi Continental ha reso noto un dato elaborato sulla base delle statistiche sugli incidenti stradali nel 2016 diffuse dall’Istat. Il risultato è uno schiaffo alle dicerie. Tra gli incidenti stradali imputabili a colpe dei conducenti poco più di un quarto (il 26,6%) è causato dal gentil sesso. Sono pertanto gli uomini a mantenere la fetta maggioritaria del 73,4%.

Meno colpe, più sinistri

Non è vero, però, che donna fa necessariamente rima con sicurezza. Resta altresì alto, secondo quanto evidenzia ANIA nella sua più recente analisi (2015), la percentuale di sinistri causati da individui di sesso femminile. In Italia le 9.131.531 donne hanno provocato 539.136 con una frequenza del 5,9% che supera quella degli uomini. Questi ultimi sono infatti “fermi” a 5,65% con 797.056 incidenti provocati da un totale di 14.102.303 guidatori.

Il pericolo aumenta se si diventa spettatrici

Se le statistiche evidenziano un innalzamento della soglia della concentrazione, o semplicemente una sempre maggiore diffusione dell’automobile anche tra le donne, la preoccupazione maggiore arriva quando le signore diventano attrici passive della circolazione stradale. Dal 1981 al 2016, infatti, è calato del 4,2% il numero degli uomini coinvolti con conseguenze fisiche in un incidente. Nello stesso periodo è aumentata del 36% la casistica relative alle donne, che pertanto hanno subito i traumi maggiori viaggiando come passeggere.

Come risparmiare sull’assicurazione auto per donne

Numeri alla mano, chi “premierà” l’assicurazione auto? Se in passato il premio risultava più basso (di circa il 30%) per le donne, perché si riteneva che queste percorressero meno chilometri annui e fossero, di conseguenza, meno esposte al rischio incidenti, adesso le cose sono cambiate. Il 1° marzo 2011, infatti, la Corte di Giustizia Europea ha imposto alle compagnie assicurative di abolire ogni disparità di trattamento basata sul genere. La cancellazione delle “quote rosa” a favore di polizze unisex ha di fatto creato una nuova diseguaglianza. Come evidenziato da uno studio dell’Università di Verona, per uniformare rapidamente i costi delle assicurazioni auto, il premio medio delle giovani guidatrici è aumentato del 18% (partendo dalla classe di merito 14), mentre quella dei nuovi “piloti” maschi è scesa del 10%.

Per poter ridurre i contorni di questa beffa e continuare a risparmiare il consiglio è uno: consultare tutte le offerte sulle polizze RCA presenti sul mercato. Sul nostro sito sarà possibile confrontarle e generare un preventivo valido due mesi che vi darà tutto il tempo per scegliere in base alle vostre esigenze.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Sospensione assicurazione moto: come fare, come riattivare

Sospendere l’assicurazione Rc obbligatoria è una soluzione interessante per risparmiare. Ideale per chi utilizza un veicolo soltanto in alcuni periodi dell’anno, garantisce un risparmio sul premio annuo. Di fatto questo è spalmato su un arco temporale più lungo. Quali sono i vantaggi principali e gli svantaggi di una polizza sospendibile? Blocco assicurazione moto: cos’è? La

CONTINUA A LEGGERE

Caduta in bici: le 5 cose da fare subito

A chi non è successo almeno una volta nella vita? Una caduta in bici non si nega proprio a nessuno. Che si sia pedalatore improvvisati o campioni del Giro d’Italia, finire a terra quando si pedala è una possibilità da tenere in considerazione. Basta una buca, un restringimento stradale o una frenata improvvisa per rovinare

CONTINUA A LEGGERE

Come recuperare messaggi di WhatsApp cancellati

Oh, no! Hai perso tutti i messaggi di WhatsApp e sei andato nel pallone? Questo è l’articolo giusto che ti guida passo passo nel recupero dei messaggi di WhatsApp cancellati e nel backup di WhatsApp. Come recuperare le chat di WhatsApp Prima di tutto: hai fatto il backup di WhatsApp, vero? L’app di messaggistica più

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione studente Erasmus: polizza viaggio universitari all’estero

Erasmus in vista? L’Erasmus, o in generale un periodo di studio all’estero, è una delle esperienze più importanti e significative nella vita di uno studente. Trascorrere alcuni mesi all’estero non è un’esperienza da poco, ma va programmata con cura, dalla scelta dell’alloggio, all’eventuale compagnia, all’assicurazione viaggio. Scopriamo insieme in cosa consiste l’assicurazione studente Erasmus. Assicurazione

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Auto senza assicurazione: quali sono le sanzioni?

Guidare un’auto senza assicurazione è un reato punito in più modi. Mettersi alla guida di un veicolo non assicurato costituisce un rischio per sé stessi e per gli altri. Nonostante ciò i casi di automobilisti fermati alla guida senza assicurazione sono in continuo aumento. A questo spiacevole fenomeno si lega direttamente quello delle fughe a

CONTINUA A LEGGERE

Modello 730/2019: l’assicurazione auto è detraibile?

È possibile procedere alla detrazione assicurazione auto sul modello 730/2019? Quando si effettua la dichiarazione dei redditi, ci si trova a fare i conti con spese detraibili e spese deducibili. Tra le prime rientrano anche quelle assicurative. Non tutte sono però detraibili dal 730 o dal Modello redditi persone fisiche. L’assicurazione auto è detraibile? Quando

CONTINUA A LEGGERE

Decurtazione punti patente: eccesso di velocità

Dal 2003 gli automobilisti italiani si trovano alle prese con la patente a punti. Questo meccanismo premia i guidatori virtuosi permettendo loro di guadagnare due punti ogni biennio, fino a un massimo di 30 totali. La base di partenza è di 20 punti e ovviamente si rischia la perdita punti patente quando si commettono infrazioni

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze economiche con cane: due mete spettacolari per spendere poco

Vacanze economiche con cane al seguito? Sembra un sogno, un’utopia? Invece può essere realtà! Tutti noi padroni di cani sappiamo quanto sia complicato organizzare un’estate in serenità, senza lasciare Fido a casa. È parte della famiglia e vogliamo portarlo con noi: ma come viaggiare con animali senza spendere una fortuna? Ecco due mete davvero spettacolari per

CONTINUA A LEGGERE