Assicurazione auto: dal 10 luglio 2018 sconti obbligatori per gli automobilisti virtuosi

Assicurazione auto: dal 10 luglio 2018 sconti obbligatori per gli automobilisti virtuosi

Arriva l’estate, arrivano gli sconti sull’assicurazione auto. Se storicamente i mesi caldi sono stati portatori di fastidiosi rincari sulle polizze RCA, l’anno in corso segna una gradita novità per i guidatori italiani. La condizione è quella di essere stati virtuosi al volante, ma non è l’unica. Saranno infatti diversi i requisiti che le compagnie assicurative andranno a verificare per allinearsi a quanto disposto dal provvedimento Ivass pubblicato il 10 aprile scorso. Tale regolamento entrerà in vigore 90 giorni dopo la pubblicazione. Pertanto,sarà il 10 luglio 2018 la data che segna la svolta nel campo delle assicurazioni auto.

Condizioni per beneficiare degli sconti sull’assicurazione auto

A questa svolta si è arrivati sulla scorta delle modifiche introdotte nell’agosto del 2017 dalla Legge sulla concorrenza che, attraverso l’art. 132 ter (comma 4) del Codice delle Assicurazioni, ha stabilito che le compagnie assicurative dovessero applicare sconti obbligatori a quanti stipulassero o rinnovassero le polizze RCA. Le condizioni dettate per beneficiare degli sgravi sono le seguenti.

  •         Ispezione del veicolo a spese della compagnia.
  •         Installazione della scatola nera (o di un apparecchio che svolga funzioni analoghe) a bordo del veicolo.
  •         Installazione di dispositivi che impediscano l’avvio del motore qualora venga rilevato un tasso alcolemico sopra la soglia del conducente.

Entro il 10 luglio 2018, quindi, le compagnie saranno obbligate a definire uno sconto “aggiuntivo e significativo” da applicare ai clienti a fronte della riduzione del rischio connesso al ricorrere di almeno una delle condizioni di cui sopra. Inoltre – in ottemperanza all’articolo 12 sull’obbligo della trasparenza – dovranno evidenziare lo sconto praticato per ciascuna delle condizioni in valore assoluto e percentuale rispetto al prezzo della polizza applicato normalmente.

Sconti aggiuntivi e significativi per i residenti in alcune province italiane

Lo stesso provvedimento regolamenta un ulteriore sconto rispetto a quello obbligatorio previsto dall’articolo 132. Questo bonus riguarda gli automobilisti virtuosi residenti nelle province giudicate a “rischio” ed elencate nell’allegato 1. Per province a rischio si intende quelle ad alto tasso di incidenti stradali. Sono da considerarsi automobilisti virtuosi, invece, quelli che non hanno provocato sinistri con responsabilità esclusiva (o principale o paritaria) negli ultimi quattro anni sulla base di quanto evidenziato dall’attestato di rischio. Una volta accertato questo prerequisito, gli stessi dovranno installare (a seguito della stipula del contratto) la scatola nera. Le province giudicate a rischio dall’Ivass sono le seguenti: Bari, Barletta, Benevento, Genova, Bologna, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Livorno e Firenze.

Se invece vuoi risparmiare autonomamente sul premio della tua polizza RCA senza soddisfare una delle condizioni espresse in precedenza, possiamo aiutarti noi. Un metodo valido per l’estate può essere quello di affidarsi a polizze temporanee o sospendibili, mentre il consiglio valido per tutte le stagioni è quello di confrontare le offerte in circolazione. Sul nostro sito potrai valutare le proposte delle migliori compagnie assicurative e generare un preventivo valido due mesi che ti permetterà di operare, in tutta calma, la scelta più adatta alle tue esigenze.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Sospensione assicurazione moto: come fare, come riattivare

Sospendere l’assicurazione Rc obbligatoria è una soluzione interessante per risparmiare. Ideale per chi utilizza un veicolo soltanto in alcuni periodi dell’anno, garantisce un risparmio sul premio annuo. Di fatto questo è spalmato su un arco temporale più lungo. Quali sono i vantaggi principali e gli svantaggi di una polizza sospendibile? Blocco assicurazione moto: cos’è? La

CONTINUA A LEGGERE

Caduta in bici: le 5 cose da fare subito

A chi non è successo almeno una volta nella vita? Una caduta in bici non si nega proprio a nessuno. Che si sia pedalatore improvvisati o campioni del Giro d’Italia, finire a terra quando si pedala è una possibilità da tenere in considerazione. Basta una buca, un restringimento stradale o una frenata improvvisa per rovinare

CONTINUA A LEGGERE

Come recuperare messaggi di WhatsApp cancellati

Oh, no! Hai perso tutti i messaggi di WhatsApp e sei andato nel pallone? Questo è l’articolo giusto che ti guida passo passo nel recupero dei messaggi di WhatsApp cancellati e nel backup di WhatsApp. Come recuperare le chat di WhatsApp Prima di tutto: hai fatto il backup di WhatsApp, vero? L’app di messaggistica più

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione studente Erasmus: polizza viaggio universitari all’estero

Erasmus in vista? L’Erasmus, o in generale un periodo di studio all’estero, è una delle esperienze più importanti e significative nella vita di uno studente. Trascorrere alcuni mesi all’estero non è un’esperienza da poco, ma va programmata con cura, dalla scelta dell’alloggio, all’eventuale compagnia, all’assicurazione viaggio. Scopriamo insieme in cosa consiste l’assicurazione studente Erasmus. Assicurazione

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Auto senza assicurazione: quali sono le sanzioni?

Guidare un’auto senza assicurazione è un reato punito in più modi. Mettersi alla guida di un veicolo non assicurato costituisce un rischio per sé stessi e per gli altri. Nonostante ciò i casi di automobilisti fermati alla guida senza assicurazione sono in continuo aumento. A questo spiacevole fenomeno si lega direttamente quello delle fughe a

CONTINUA A LEGGERE

Modello 730/2019: l’assicurazione auto è detraibile?

È possibile procedere alla detrazione assicurazione auto sul modello 730/2019? Quando si effettua la dichiarazione dei redditi, ci si trova a fare i conti con spese detraibili e spese deducibili. Tra le prime rientrano anche quelle assicurative. Non tutte sono però detraibili dal 730 o dal Modello redditi persone fisiche. L’assicurazione auto è detraibile? Quando

CONTINUA A LEGGERE

Decurtazione punti patente: eccesso di velocità

Dal 2003 gli automobilisti italiani si trovano alle prese con la patente a punti. Questo meccanismo premia i guidatori virtuosi permettendo loro di guadagnare due punti ogni biennio, fino a un massimo di 30 totali. La base di partenza è di 20 punti e ovviamente si rischia la perdita punti patente quando si commettono infrazioni

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze economiche con cane: due mete spettacolari per spendere poco

Vacanze economiche con cane al seguito? Sembra un sogno, un’utopia? Invece può essere realtà! Tutti noi padroni di cani sappiamo quanto sia complicato organizzare un’estate in serenità, senza lasciare Fido a casa. È parte della famiglia e vogliamo portarlo con noi: ma come viaggiare con animali senza spendere una fortuna? Ecco due mete davvero spettacolari per

CONTINUA A LEGGERE