assistenza@quale.it
  06 9480 8090
  339 995 7510
  facebook messenger

Assicurazione auto: dal 10 luglio 2018 sconti obbligatori per gli automobilisti virtuosi

Assicurazione auto: dal 10 luglio 2018 sconti obbligatori per gli automobilisti virtuosi

Arriva l’estate, arrivano gli sconti sull’assicurazione auto. Se storicamente i mesi caldi sono stati portatori di fastidiosi rincari sulle polizze RCA, l’anno in corso segna una gradita novità per i guidatori italiani. La condizione è quella di essere stati virtuosi al volante, ma non è l’unica. Saranno infatti diversi i requisiti che le compagnie assicurative andranno a verificare per allinearsi a quanto disposto dal provvedimento Ivass pubblicato il 10 aprile scorso. Tale regolamento entrerà in vigore 90 giorni dopo la pubblicazione. Pertanto,sarà il 10 luglio 2018 la data che segna la svolta nel campo delle assicurazioni auto.

Condizioni per beneficiare degli sconti sull’assicurazione auto

A questa svolta si è arrivati sulla scorta delle modifiche introdotte nell’agosto del 2017 dalla Legge sulla concorrenza che, attraverso l’art. 132 ter (comma 4) del Codice delle Assicurazioni, ha stabilito che le compagnie assicurative dovessero applicare sconti obbligatori a quanti stipulassero o rinnovassero le polizze RCA. Le condizioni dettate per beneficiare degli sgravi sono le seguenti.

  •         Ispezione del veicolo a spese della compagnia.
  •         Installazione della scatola nera (o di un apparecchio che svolga funzioni analoghe) a bordo del veicolo.
  •         Installazione di dispositivi che impediscano l’avvio del motore qualora venga rilevato un tasso alcolemico sopra la soglia del conducente.

Entro il 10 luglio 2018, quindi, le compagnie saranno obbligate a definire uno sconto “aggiuntivo e significativo” da applicare ai clienti a fronte della riduzione del rischio connesso al ricorrere di almeno una delle condizioni di cui sopra. Inoltre – in ottemperanza all’articolo 12 sull’obbligo della trasparenza – dovranno evidenziare lo sconto praticato per ciascuna delle condizioni in valore assoluto e percentuale rispetto al prezzo della polizza applicato normalmente.

Sconti aggiuntivi e significativi per i residenti in alcune province italiane

Lo stesso provvedimento regolamenta un ulteriore sconto rispetto a quello obbligatorio previsto dall’articolo 132. Questo bonus riguarda gli automobilisti virtuosi residenti nelle province giudicate a “rischio” ed elencate nell’allegato 1. Per province a rischio si intende quelle ad alto tasso di incidenti stradali. Sono da considerarsi automobilisti virtuosi, invece, quelli che non hanno provocato sinistri con responsabilità esclusiva (o principale o paritaria) negli ultimi quattro anni sulla base di quanto evidenziato dall’attestato di rischio. Una volta accertato questo prerequisito, gli stessi dovranno installare (a seguito della stipula del contratto) la scatola nera. Le province giudicate a rischio dall’Ivass sono le seguenti: Bari, Barletta, Benevento, Genova, Bologna, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Livorno e Firenze.

Se invece vuoi risparmiare autonomamente sul premio della tua polizza RCA senza soddisfare una delle condizioni espresse in precedenza, possiamo aiutarti noi. Un metodo valido per l’estate può essere quello di affidarsi a polizze temporanee o sospendibili, mentre il consiglio valido per tutte le stagioni è quello di confrontare le offerte in circolazione. Sul nostro sito potrai valutare le proposte delle migliori compagnie assicurative e generare un preventivo valido due mesi che ti permetterà di operare, in tutta calma, la scelta più adatta alle tue esigenze.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Viaggio last minute in montagna in Trentino Alto Adige

Viaggio last minute in montagna in Trentino Alto Adige Partire verso la fine di agosto o agli inizi di settembre è un’ottima occasione per evitare la calca, non solo al mare, ma anche in montagna! Il Trentino Alto Adige offre ancora il meglio di sé ed è una meta perfetta per un viaggio on the

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze fine estate: le migliori mete al mare

Vacanze fine estate: le migliori mete al mare Hai preferito prendere le ferie verso fine agosto, magari a inizio settembre? Le vacanze cosiddette intelligenti sono un ottimo modo per risparmiare qualche euro sul soggiorno e soprattutto per trovare meno folla in spiaggia e nei luoghi di villeggiatura. Queste sono le nostre mete preferite per potersi

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione casa vacanze: come tutelare la seconda casa

Assicurazione casa vacanze: come tutelare la seconda casa Sempre più italiani, complici alcune piattaforme che mettono facilmente in condivisione la domanda con l’offerta, stanno affittando le proprie seconde case durante le vacanze. È un ragionamento piuttosto semplice. Un immobile che non viene usato in certi periodi dell’anno dai padroni di casa può essere invece una

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione Bici, che passione! In Italia l’amore per le due ruote sopravvive alla crescente offerta di motori e tecnologie, come dimostrato dai dati del 2017. Nei dodici mesi dell’anno sono state vendute 1.688.000 unità sommando biciclette tradizionali ed elettriche. La tipologia più acquistata è la city-bike, che si lascia

CONTINUA A LEGGERE

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene Il conto in banca scende ma la necessità di acquistare un’auto nuova si fa sempre più stringente? Niente paura. Anche in un periodo di recessione economica sarà possibile soddisfare il proprio bisogno di cambiare vettura. Purché, che sia essa nuova o usata, non si decida di comprarla in

CONTINUA A LEGGERE

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo Il bollo auto è una tassa che ogni possessore di auto iscritta al PRA (Pubblico registro Automobilistico) è tenuto a pagare annualmente. In passato era definito “tassa di circolazione”, in quanto dal suo versamento erano esentati i proprietari di veicoli che non circolavano su strada. L’entrata in vigore dall’articolo

CONTINUA A LEGGERE

Il noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine Utilizzare l’automobile solo quando serve davvero e pagarla a consumo. Se il car sharing, pratica introdotta in Italia da pochi anni e diventata subito prassi, ha aperto una strada, il noleggio a lungo termine appare pronto a solcarla. Di cosa si tratta? Nato come servizio per le aziende, che se

CONTINUA A LEGGERE