Assicurazione auto: classe di merito portabile per le coppie di fatto

Assicurazione auto: classe di merito portabile per le coppie di fatto

Importante novità nel campo delle assicurazioni auto. L’entrata in vigore del provvedimento Ivass n. 72 del 16 aprile 2018, ha infatti stabilito che la classe di merito potrà essere trasferita anche tra persone unite civilmente o conviventi di fatto. Siamo di fronte a un’introduzione dalla portata storica, se si pensa che i possibili beneficiari superano quota un milione. Già nel 2013 è stato sfondato questo tetto tra le coppie conviventi non sposate, con una crescita costante di almeno 50.000 nuove unità all’anno. Adesso anche loro, e non più soltanto coniugi e figli come stabilito dalla Legge Bersani, potranno usufruire della portabilità della classe di merito.

Cosa stabilisce la direttiva Ivass

La nuova norma, come evidenziato dall’Ivass, chiarisce dubbi interpretativi che “determinavano disparità di trattamento nei confronti degli assicurati tra le diverse compagnie, e introduce benefici a favore di talune categorie di assicurati, in precedenza trascurate”. Nello specifico, nel comma 2 dell’articolo 7, viene stabilito che “nel caso di trasferimento di proprietà di un veicolo tra persone coniugate, unite civilmente o conviventi di fatto, all’acquirente è attribuita la classe di CU già maturata sul veicolo trasferito. Il cedente la proprietà può conservare la classe di CU maturata sul veicolo ceduto su altro veicolo di sua proprietà o acquisito successivamente ed avvalersene in sede di rinnovo o di stipula di un nuovo contratto”.

Come si beneficia della Legge Bersani

Si ha pertanto un’estensione della Legge 40/2007 (c.d.  Legge Bersani), ovvero quella che permette di assicurare un veicolo, nuovo o usato (auto o moto), partendo dalla classe di merito di un altro in possesso del contraente o di un familiare convivente. Facendone espressa richiesta in sede di firma del contratto, si eviterà di partire dalla classe di merito 14, ovvero quella standard decisa dalle compagnie assicurative. Occorre tuttavia ricordare che per poter usufruire degli sgravi della Legge Bersani è basilare soddisfare una serie di requisiti.

  •         Corso di validità della polizza da cui ereditare la classe di merito.
  •         Stessa tipologia dei veicoli ai quali trasferire la classe di merito: es. da auto ad auto o da moto a moto.
  •         Obbligo di intestare il veicolo a persone fisiche o società personale.

Inoltre va ricordato che l’agevolazione è valida solo per i nuovi contratti. Ciò significa che i veicoli ai quali applicarla non devono essere mai stati assicurati prima. Se stai finendo di svuotare gli scatoloni dopo il trasloco nella casa in cui conviverai col tuo partner, è il momento per iniziare a risparmiare. La soluzione migliore per farlo sulla tua assicurazione auto o moto è quella di confrontare tutte le proposte delle compagnie assicurative. Sul nostro sito potrai farlo gratuitamente e con la massima comodità, generando un preventivo che resterà valido per due mesi e ti darà il tempo necessario per ponderare la scelta.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Mete autunnali: dove viaggiare in autunno risparmiando

Mete autunnali: dove viaggiare in autunno risparmiando La fine dell’estate è stato traumatico? Il Natale ci sembra ancora lontano? È il momento ideale per prendersi una piccola pausa e volare fuori città. Andalusia in autunno: verso l’estate Se sei ancora nostalgico della stagione calda appena conclusa, vola verso l’Andalusia, che ti regalerà un clima mite, dal

CONTINUA A LEGGERE

Pressione gomme moto: come regolarla, consigli

Pressione gomme moto: come regolarla, consigli La pressione giusta delle gomme moto è argomento dibattuto tanto tra i piloti esperti quanto dai centauri alle prime armi. Del resto ruota tutto intorno a un argomento di primaria importanza: la sicurezza stradale. Circolare con la pressione pneumatici sbagliata comporta infatti enormi rischi. Qualora questi siano sgonfi si

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene L’assicurazione auto giornaliera è un particolare tipo di polizza prevista da alcune compagnie. La sua attivazione permette di assicurare la propria vettura per 24 ore. Di solito le polizze temporanee partono da un minimo di tre o cinque giorni fino a un massimo di sei mesi,

CONTINUA A LEGGERE

Furto bici: cosa fare, come evitarlo

Furto bici: cosa fare, come evitarlo Ogni anno in Italia vengono rubate 350.000 biciclette. Un dato preoccupante e che, come prevedibile, registra nelle metropoli i suoi picchi massimi, con Roma e Milano che superano i 10.000 furti bicicletta nell’arco dei 12 mesi. In media viene rubato un esemplare ogni due minuti e ritrovare la propria

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE