Airbag moto: cosa sono, quali scegliere

Airbag moto: cosa sono, quali scegliere

Quello delle protezioni moto è un argomento sempre più dibattuto e non soltanto da chi si serve regolarmente della sua due ruote. Il numero dei centauri della domenica è infatti in costante aumento, e insieme ad esso la necessità di viaggiare sicuri. Se fino a poco più di 30 anni fa neppure l’uso del casco era obbligatorio, oggi la ricerca della massima sicurezza ha fatto passi da gigante. Avete mai sentito parlare, ad esempio, di airbag da moto? Ovviamente l’associazione a quello, molto più in voga, in utilizzo sulle macchine è sconsigliata. Non si tratta di nessun cuscino che si attiverà dal vostro manubrio, anche se il principio del suo funzionamento è pressoché identico. Scopriamolo.

Funzionamento airbag

Pensati per minimizzare i rischi di infortunio derivanti dalle cadute e mutuati dalle più importanti competizioni motoristiche (MotoGP su tutte), gli airbag sono dispositivi chiamati ad attivarsi entro pochi millisecondi dall’urto. Sono composti da una sacca contenuta in un gilet moto che si indossa, o integrata nella giacca, che si gonfia automaticamente in caso di impatto. Sul mercato sono presenti due modelli diversi, in base all’innesco.

  •         Meccanici: l’airbag è agganciato alla moto tramite un cordino. Il suo sistema di utilizzo è semplice i prezzi sono contenuti
  •         Elettronici: il sistema “stand alone” riconosce la dinamica di un incidente e attiva l’airbag senza l’ausilio di sistemi meccanici. Sono sempre integrati con un paraschiena e vanno obbligatoriamente indossati sotto la giacca da moto

Le aziende leader nella produzione sono Motoairbag, Alpinestars e Dainese. Per gonfiare l’airbag occorre bucare la bomboletta di gas sotto pressione, facendo sì che questo si espanda gonfiando tutte le secche. Nel meccanico ciò avviene quando il cordino si stacca, innescando un chiodo che buca la bomboletta. Nell’elettronico sono invece i sensori, come gps, accelerometro e giroscopio, a decidere quando intervenire e far scattare la molla che fa partire il chiodo.

Manutenzione

Particolarmente importante è anche la manutenzione. L’airbag di tipo meccanico si può riarmare in autonomia servendosi delle apposite bombolette presenti sul mercato. Quello elettronico, dotato di batteria, va invece mandato in assistenza, in media ogni due anni.

Ovviamente l’airbag moto rappresenta solo una delle tante protezioni importanti quando ci si mette in sella. La sicurezza in moto è un aspetto importante e passa anche attraverso un’assicurazione che metta al riparo da ogni imprevisto. Se la tua è in scadenza, non ti soddisfa più o hai bisogno di aggiungere delle garanzie accessorie per sentirti più protetto, affidati a noi. Su Quale.it potrai confrontare le offerte delle migliori compagnie e scegliere quella più adatta a te dopo aver generato gratuitamente un preventivo che resterà valido per i successivi due mesi.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Google+: perché cancellare il profilo?

Google+: perché cancellare il profilo? Perché cancellare il proprio profilo da Google+ e come farlo? Dal 2 aprile 2019 Google+ chiude i battenti. Dopo tanti anni in cui il social network di Google ha provato a dare filo da torcere a Facebook, ha finalmente perso la battaglia. Sai che molto probabilmente hai un profilo su

CONTINUA A LEGGERE

Incidenti E-bike: dati, sicurezza, prevenzione

Incidenti E-bike: dati, sicurezza, prevenzione L’obiettivo di rendere le strade sicure è ancora lontano dalla sua piena realizzazione. In Italia negli ultimi 17 anni la categoria più penalizzata nella riduzione del tasso di mortalità legata agli incidenti è quella dei ciclisti. Nel 2017 sono state 254 le vittime di sinistri stradali appartenenti alla categoria e

CONTINUA A LEGGERE

Auto a guida autonoma: come funziona per assicurazione e patente

Auto a guida autonoma: come funziona per assicurazione e patente L’introduzione della guida autonoma automobili rappresenta una svolta epocale nel settore. L’auto senza conducente corrisponde a una rivoluzione totale nel mondo della mobilità, ma non comporta un taglio definitivo col passato. Sbaglia, infatti, chi ritiene che il guidatore sia sollevato da ogni responsabilità. Per mettersi

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe C’è chi si lamenta perché ne incontra raramente e chi per il loro fondo spesso sconnesso. Stiamo parlando delle piste ciclabili, quelle lingue di sede stradale riservate al traffico dei velocipedi. Particolarmente diffuse e utilizzate nel Nord Italia, latitano al Centro e al Sud costringendo i ciclisti di

CONTINUA A LEGGERE

Fattura elettronica: cos’è e come funziona

Se hai un’attività, che sia un’azienda, un negozio o una semplice partita Iva, sarai già venuto a conoscenza di questa temibile fatturazione elettronica. Cos’è? Come funziona? Quanto costa? Chi può evitare di emetterla? Fattura elettronica: cosa è La fattura elettronica è stata introdotta con la Finanziaria del 2018 ed è diventata obbligatoria e operativa il

CONTINUA A LEGGERE

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro La loro diffusione ha conosciuto una sensibile impennata negli ultimi anni e ha innescato un dibattito acceso tra gli appassionati. Stiamo parlando dei freni a disco bici, sempre più utilizzati anche tra gli utilizzatori di telai da strada e non soltanto appannaggio dei bikers. Questione di

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo Per i ciclisti che non hanno la fortuna di vivere in posti caldi o quelli particolarmente intolleranti alle temperature rigide, l’inverno è un periodo particolarmente complicato per mantenere rapporti cordiali con la propria due ruote. A maggior ragioni i mesi freddi sono quelli in più è

CONTINUA A LEGGERE