Affitto breve: contratti, tipologie e regole

Affitto breve: contratti, tipologie e regole

L’affitto breve è una tipologia di locazione regolata da un contratto temporaneo che stabilisce un rapporto tra proprietario e inquilino non superiore ai 18 mesi. Se siete studenti fuori sede o lavoratori appena trasferiti in una città con un contratto a tempo determinato, questa soluzione abitativa è davvero l’ideale per voi. Scopriamo perché.

Affitto transitorio e affitto turistico

Come prima cosa vi segnaliamo che le tipologie di affitto breve presenti sul mercato sono due.

  • Affitto turistico: si ha natura turistica a fronte di un periodo di locazione di un massimo di 30 giorni. Questa formula non prevede la registrazione all’Agenzia delle Entrate ed è sancita da scrittura privata o contratto. A disciplinare la materia è il D.L. 50/2017, norma che applica la cedolare secca, della quale possono usufruire proprietari, sublocatori e comodatari, anche quando la locazione prevede fornitura di biancheria e pulizia dei locali. Vi è inoltro l’obbligo di comunicare i dati relativi ai contratti da parte di chi esercita attività di intermediazione immobiliare o attraverso la gestione di portali online e l’obbligo di operare una ritenuta del 21% sull’ammontare dei canoni e dei corrispettivi all’atto dell’accredito. Per chi effettua locazioni brevi turistiche in forma privata e per la certificazione del reddito ricevuto è sufficiente conservare la documentazione per la dichiarazione dei redditi.
  • Affitto transitorio: definizione per una locazione che va dai 30 giorni ai 18 mesi. Il contratto di locazione transitorio va registrato e certificato con marca da bollo

Tipologie di contratto

Per un affitto breve ad uso turistico è sufficiente una scrittura privata tra le parti. Il nostro consiglio, al fine di evitare controversie alla scadenza del soggiorno, è quello di redigere un regolare contratto. Le informazioni che dovrà contenere sono le seguenti.

  • Indirizzo, descrizione e metratura dell’appartamento
  • Periodo dell’affitto
  • Orario di arrivo e di partenza
  • Numero di persone
  • Modalità di consegna chiavi
  • Importo
  • Dati anagrafici di entrambe le parti in causa
  • Modalità di pagamento
  • Modalità di disdetta
  • Restituzione della cauzione
  • Costi accessori: pulizie, spese e tasse di soggiorno

Se il soggiorno supera i 30 giorni, il contratto va depositato entro 48 ore al Comune e alle autorità di Pubblica Sicurezza. Il proprietario è tenuto ad emettere ricevuta di pagamento e a richiedere la tassa di soggiorno.

Per un contratto di affitto breve per uso abitativo, invece, si concorda e definisce un canone. Affinché il contratto sia valido sono necessarie una conferma inviata tramite raccomandata e un deposito cauzionale di almeno due mensilità. La legge attualmente in vigore permette di stipulare contratti di affitto brevi anche quando vi sia la necessità di vendere, in tempi brevi, il proprio immobile.

L’affitto breve è una modalità che permette ai proprietari di rendere la propria abitazione una fonte di reddito affrancandosi dagli obblighi burocratici dell’affitto tradizionale e agli inquilini di contenere le spese. Che tu sia proprietario o inquilino, è bene considerare l’acquisto di una polizza casa per tutelarti dai normali imprevisti della vita quotidiana. Su Quale puoi scoprire quella più adatta a te: è gratuito!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione reflex e mirrorless: proteggi il tuo lavoro

Assicurazione reflex e mirrorless: proteggi il tuo lavoro Hai una reflex che utilizzi per lavoro ed è quindi la tua inseparabile compagna di vita? Cosa faresti se si rompesse o se la dovessi accidentalmente perdere? Rabbia, disperazione, frustrazione. È per questo che esiste un’assicurazione speciale dedicata per reflex e mirrorless. La macchina fotografica: speciale sì,

CONTINUA A LEGGERE

Cos’è iCloud?

iCloud è un servizio Apple, che chiunque possieda un iPhone conosce bene, che ti permette di salvare in modo sicuro foto, video, musica etc in modo gratuito. Non solo, ti consente di tenere tutto aggiornato su più dispositivi (se per esempio hai sia un iPhone che un iPad o un Mac) per condividerli con facilità

CONTINUA A LEGGERE

Come cancellarsi da Facebook per sempre

Amore e odio per molti, Facebook è il social network più diffuso della Terra eppure non tutti lo amano. C’è chi infatti lo trova solo una perdita di tempo o un posto dove si litiga senza motivo. È in aumento, infatti, il numero di utenti italiani che hanno deciso di disattivare il proprio account definitivamente.

CONTINUA A LEGGERE

Come formattare iPhone? Ecco una guida semplice

Sei costretto a formattare il tuo iPhone? Hai necessità di ripristinare le impostazioni di fabbrica, magari per migliorarne le prestazioni o perché hai avuto un problema? Formattare l’iPhone è molto facile, non è roba da smanettoni e può farlo chiunque. Andiamo al sodo! Formattare l’iPhone: cosa fare prima di procedere La primissima cosa da fare,

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro La loro diffusione ha conosciuto una sensibile impennata negli ultimi anni e ha innescato un dibattito acceso tra gli appassionati. Stiamo parlando dei freni a disco bici, sempre più utilizzati anche tra gli utilizzatori di telai da strada e non soltanto appannaggio dei bikers. Questione di

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo Per i ciclisti che non hanno la fortuna di vivere in posti caldi o quelli particolarmente intolleranti alle temperature rigide, l’inverno è un periodo particolarmente complicato per mantenere rapporti cordiali con la propria due ruote. A maggior ragioni i mesi freddi sono quelli in più è

CONTINUA A LEGGERE

Legge di Bilancio 2019: novità auto

Legge di Bilancio 2019: novità auto La Legge di Bilancio 2019 ha introdotto importanti novità nel settore auto. L’approvazione alla Camera della legge di stabilità ha infatti confermato buona parte delle voci che si erano succedute nei mesi precedenti. Gli argomenti sulla bocca di tutti sono stati sostanzialmente due: Ecobonus ed Ecotassa. Invece le modifiche

CONTINUA A LEGGERE

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi Italia: terra di mare, sole e cicloamatori. Ma cosa accade quando i mesi caldi terminano e la voglia di pedalare non scema? Anche in inverno sono infatti molti i ciclisti, più o meno esperti, che non perdono il vizio di concedersi una salutare sgambata. A prescindere dal

CONTINUA A LEGGERE