Affitto breve: contratti, tipologie e regole

L’affitto breve è una tipologia di locazione regolata da un contratto temporaneo che stabilisce un rapporto tra proprietario e inquilino non superiore ai 18 mesi. Se siete studenti fuori sede o lavoratori appena trasferiti in una città con un contratto a tempo determinato, questa soluzione abitativa è davvero l’ideale per voi. Scopriamo perché.

Affitto transitorio e affitto turistico

Come prima cosa vi segnaliamo che le tipologie di affitto breve presenti sul mercato sono due.

  • Affitto turistico: si ha natura turistica a fronte di un periodo di locazione di un massimo di 30 giorni. Questa formula non prevede la registrazione all’Agenzia delle Entrate ed è sancita da scrittura privata o contratto. A disciplinare la materia è il D.L. 50/2017, norma che applica la cedolare secca, della quale possono usufruire proprietari, sublocatori e comodatari, anche quando la locazione prevede fornitura di biancheria e pulizia dei locali. Vi è inoltro l’obbligo di comunicare i dati relativi ai contratti da parte di chi esercita attività di intermediazione immobiliare o attraverso la gestione di portali online e l’obbligo di operare una ritenuta del 21% sull’ammontare dei canoni e dei corrispettivi all’atto dell’accredito. Per chi effettua locazioni brevi turistiche in forma privata e per la certificazione del reddito ricevuto è sufficiente conservare la documentazione per la dichiarazione dei redditi.
  • Affitto transitorio: definizione per una locazione che va dai 30 giorni ai 18 mesi. Il contratto di locazione transitorio va registrato e certificato con marca da bollo

Tipologie di contratto

Per un affitto breve ad uso turistico è sufficiente una scrittura privata tra le parti. Il nostro consiglio, al fine di evitare controversie alla scadenza del soggiorno, è quello di redigere un regolare contratto. Le informazioni che dovrà contenere sono le seguenti.

  • Indirizzo, descrizione e metratura dell’appartamento
  • Periodo dell’affitto
  • Orario di arrivo e di partenza
  • Numero di persone
  • Modalità di consegna chiavi
  • Importo
  • Dati anagrafici di entrambe le parti in causa
  • Modalità di pagamento
  • Modalità di disdetta
  • Restituzione della cauzione
  • Costi accessori: pulizie, spese e tasse di soggiorno

Se il soggiorno supera i 30 giorni, il contratto va depositato entro 48 ore al Comune e alle autorità di Pubblica Sicurezza. Il proprietario è tenuto ad emettere ricevuta di pagamento e a richiedere la tassa di soggiorno.

Per un contratto di affitto breve per uso abitativo, invece, si concorda e definisce un canone. Affinché il contratto sia valido sono necessarie una conferma inviata tramite raccomandata e un deposito cauzionale di almeno due mensilità. La legge attualmente in vigore permette di stipulare contratti di affitto brevi anche quando vi sia la necessità di vendere, in tempi brevi, il proprio immobile.

L’affitto breve è una modalità che permette ai proprietari di rendere la propria abitazione una fonte di reddito affrancandosi dagli obblighi burocratici dell’affitto tradizionale e agli inquilini di contenere le spese. Che tu sia proprietario o inquilino, è bene considerare l’acquisto di una polizza casa per tutelarti dai normali imprevisti della vita quotidiana. Su Quale puoi scoprire quella più adatta a te: è gratuito!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Patente A2: costi, limitazioni, foglio rosa, cosa posso guidare

Guidare una moto significa anche addentrarsi nella giungla delle patenti. Basta una sigla a definire le possibilità di un centauro: età per conseguirla, cilindrata massima consentita, limitazioni. Lo step successivo al patentino (patente AM) e alla A1, utile a condurre motocicli fino a 125cc, si chiama patente A2. Quando è possibile ottenere questa patente per

CONTINUA A LEGGERE

Costo assicurazione auto: le 7 variabili che incidono di più

Nuove forme di mobilità sostenibile, vecchi obblighi. Se si acquista un’auto, nuova o usata che sia, il primo compito è quello di sottoscrivere l’assicurazione RCA. La responsabilità civile autoveicoli è obbligatoria per legge e garantisce l’intestatario per danni cagionati a terzi in caso di incidente. Come risparmiare sulla polizza auto e quali sono le variabili

CONTINUA A LEGGERE

Le 3 piste ciclabili più belle d’Italia

Le piste ciclabili sono percorsi protetti o riservati alle biciclette, dove il traffico motorizzato è generalmente escluso. Progettate con l’obiettivo di separare il traffico ciclabile da quello motorizzato e pedonale, servono ad aumentare la sicurezza stradale. Inoltre facilitano lo scorrimento dei veicoli. Tutto rose e fiori? Non proprio, perché in Italia non sempre è facile

CONTINUA A LEGGERE

Normativa seggiolini auto: i sensori salva bebè

Le regole seggiolini auto sono in continua evoluzione. L’obiettivo è quello di proteggere al massimo la salute dei bambini e permettere loro di viaggiare sicuri. Premesso che i bambini in auto davanti non possono sedersi fino al compimento dei 12 anni di età e al superamento di 1,50 metri d’altezza, resta da capire quale sia

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Assicurazione motorino: come scegliere la polizza moto 50cc

Sulle due ruote non si scherza, specie quando si tratta di motorini e ciclomotori di bassa cilindrata. In città il motorino è un mezzo di spostamento imbattibile: comodo e agile, consente di muoversi con facilità nel traffico e negli spazi stretti. Facile vittima di ladri o di piccoli incidenti, è fondamentale scegliere l’assicurazione motorino più

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione auto temporanea 3 giorni: conviene?

Pagare l’assicurazione auto soltanto nei giorni in cui si circola su strada, che sia anche solo per 3 giorni? Quella che può sembrare una suggestione, è realtà ormai da tempo. Diverse compagnie assicurative mettono a disposizione dei propri clienti formule alternative per la polizza auto. Non solo assicurazioni RC tradizionali, con pagamento annuale, ma anche a

CONTINUA A LEGGERE

Contratto di locazione turistica: durata, registrazione, tassazione

Sei proprietario di una casa e vuoi affittarla per un breve periodo? Puoi farlo grazie al contratto di locazione turistica. Questa formula permette di cedere un immobile per finalità transitorie, aiutando chi cerca una casa vacanze. Le finalità del richiedente possono essere diverse: dal viaggio di riposo, di affari o a scopo curativo. Per stipulare

CONTINUA A LEGGERE

Gatto viaggio lungo macchina: 10 consigli pratici

Quando si parla di andare in vacanza con gli animali, il pensiero corre subito al cane. Tra gli amici a quattro zampe, però, rientrano anche i gatti. Soltanto in Italia questi animali domestici sono quasi 8 milioni. Non è difficile pensare che per le vacanze estive 2019 molti dei loro padroni si troveranno a viaggiare

CONTINUA A LEGGERE