Radiazione di un veicolo dal PRA: quando e come

La radiazione (o cancellazione) di un veicolo dal PRA è possibile in alcuni casi specifici: vediamo quali sono e quando è conveniente ricorrere a questa procedura.

Cancellazione dal PRA: provvedimento disciplinare

Il PRA (Pubblico Registro delle Automobili) è l’ente che registra tutti i passaggi di proprietà dei veicoli e ne certifica lo stato momentaneo. Secondo l’art. 16 del Codice della Strada la cancellazione di un mezzo da questo registro è prevista, come provvedimento disciplinare, per  chi non paga il bollo di circolazione da almeno tre anni consecutivi e riceve notifica di pagamento che non viene eseguita. Come conseguenza si avrà anche il ritiro della targa e dei documenti di possesso.

Richiesta di cancellazione dal Pra da parte del proprietario

Può invece essere il proprietario dell’auto a richiedere la cancellazione del veicolo dal PRA per le seguenti motivazioni:

  • demolizione: in questo caso sarà il rottamatore a procedere al disbrigo della pratica, consegnando direttamente i documenti all’ente pubblico
  • esportazione del mezzo: l’intestatario del mezzo, in questo caso, dovrà riconsegnare i documenti presso la sede del registro più vicina
  • distruzione/incendio: dovrà essere deposta la denuncia e consegnati i documenti di proprietà dell’auto.

Nel caso di demolizione la macchina viene consegnata a un centro autorizzato (demolitore o concessionario d’auto) che rilascia il Certificato di Rottamazione al proprietario del veicolo e provvede alla cancellazione dal PRA (entro 30 giorni).

L’esportazione del mezzo è un’altra delle motivazioni per le quali si ricorre alla cancellazione di un’auto dal registro: una volta portato fuori dal territorio italiano  il veicolo viene radiato dal PRA che emette un Certificato di Radiazione per definitiva esportazione.

È importante ricordare che non si possono radiare per demolizione o esportazione i veicoli sottoposti a Fermo Amministrativo

L’ultimo caso per il quale si prevede la radiazione di un’auto dal PRA è quello di distruzione o incendio del mezzo.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione furto casa: come funziona

L’assicurazione furto casa copre i danni derivanti dalla sottrazione di oggetti appartenenti all’immobile dell’assicurato. Il furto in casa è uno dei reati più abietti e scioccanti, in quanto colpisce nel luogo protetto per antonomasia. Sebbene nell’ultimo biennio il dato italiano sia calato dell’8,5%, nell’ultimo anno registrato i topi di appartamento hanno fatto visita a oltre

CONTINUA A LEGGERE

Incidente senza assicurazione: come ottenere il rimborso?

Cosa succede quando si rimane vittime di un incidente senza assicurazione? L’assicurazione RC Auto è obbligatoria per legge, ma nonostante ciò i furbetti proliferano. Secondo l’indagine Asaps relativa al 2017, infatti, sono quasi 5 milioni le auto circolanti in Italia sprovviste della regolare polizza RC, una cifra che equivale al 13% del parco veicolare. Se

CONTINUA A LEGGERE

Permuta auto usata: cos’è e come funziona

La permuta auto consiste nello scambio reciproco di due veicoli. Questa tipologia di transazione è prevista e disciplinata dall’articolo 1552 del Codice Civile. Un autoveicolo usato cambia dunque proprietà ed è soggetto agli obblighi assicurativi. Come funziona la permuta automobili e cosa è importante sapere prima di affidarsi a questo istituto? Permuta auto: cos’è Per

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Protezioni moto: quali sono obbligatorie?

Quello delle protezioni moto è un tema particolarmente dibattuto tra i centauri. Quella tra look e sicurezza dovrebbe essere una sfida impari, eppure non sono pochi i motociclisti (soprattutto dell’ultima ora) che sembrano preferire un outfit di grido sacrificando la propria incolumità. Con i pericoli della strada, però, non si scherza. Le 687 vittime nel

CONTINUA A LEGGERE

Come pagare il bollo auto online: la procedura

È possibile pagare il bollo auto online? Il bollo automezzi è la tassa automobilistica che grava su tutti i proprietari di un veicolo. Il versamento va effettuato ogni anno, indipendentemente dall’utilizzo o meno di auto o moto. Si tratta infatti di un contributo legato al possesso e non all’utilizzo del bene. Come si corrisponde e

CONTINUA A LEGGERE

Cambio domicilio: come e dove farlo, documenti

Hai bisogno di fare un cambio domicilio e non sai come fare? Pensi di dover affrontare la stessa trafila che spetta al cambio di residenza? Niente paura. Vediamo come funziona il cambio di domicilio. Residenza e domicilio differenza Prima di tutto è importante definire la differenza tra domicilio e residenza. Entrambi sono descritti dal Codice

CONTINUA A LEGGERE

Città più pericolose del mondo: classifica, come viaggiare sicuri

Viaggiare è uno tra gli hobby più gettonati dagli italiani. Chi si può permettere un weekend o una vacanza, magari all’estero, non può non tenere conto di una classifica: quella delle città più pericolose del mondo. Si tratta di un ranking che confronta abitanti e numero di omicidi, restituendo un indice di pericolosità in percentuale.

CONTINUA A LEGGERE