Radiazione di un veicolo dal PRA: quando e come

La radiazione (o cancellazione) di un veicolo dal PRA è possibile in alcuni casi specifici: vediamo quali sono e quando è conveniente ricorrere a questa procedura.

Cancellazione dal PRA: provvedimento disciplinare

Il PRA (Pubblico Registro delle Automobili) è l’ente che registra tutti i passaggi di proprietà dei veicoli e ne certifica lo stato momentaneo. Secondo l’art. 16 del Codice della Strada la cancellazione di un mezzo da questo registro è prevista, come provvedimento disciplinare, per  chi non paga il bollo di circolazione da almeno tre anni consecutivi e riceve notifica di pagamento che non viene eseguita. Come conseguenza si avrà anche il ritiro della targa e dei documenti di possesso.

Richiesta di cancellazione dal Pra da parte del proprietario

Può invece essere il proprietario dell’auto a richiedere la cancellazione del veicolo dal PRA per le seguenti motivazioni:

  • demolizione: in questo caso sarà il rottamatore a procedere al disbrigo della pratica, consegnando direttamente i documenti all’ente pubblico
  • esportazione del mezzo: l’intestatario del mezzo, in questo caso, dovrà riconsegnare i documenti presso la sede del registro più vicina
  • distruzione/incendio: dovrà essere deposta la denuncia e consegnati i documenti di proprietà dell’auto.

Nel caso di demolizione la macchina viene consegnata a un centro autorizzato (demolitore o concessionario d’auto) che rilascia il Certificato di Rottamazione al proprietario del veicolo e provvede alla cancellazione dal PRA (entro 30 giorni).

L’esportazione del mezzo è un’altra delle motivazioni per le quali si ricorre alla cancellazione di un’auto dal registro: una volta portato fuori dal territorio italiano  il veicolo viene radiato dal PRA che emette un Certificato di Radiazione per definitiva esportazione.

È importante ricordare che non si possono radiare per demolizione o esportazione i veicoli sottoposti a Fermo Amministrativo

L’ultimo caso per il quale si prevede la radiazione di un’auto dal PRA è quello di distruzione o incendio del mezzo.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Polizza vita o fondo pensione: quale scegliere, come risparmiare

Garantire serenità e stabilità economica ai propri familiari. Una necessità per tanti, una scelta che passa attraverso due strade: polizza vita o fondo pensione. Quali sono le differenze e quale scegliere in base alle proprie esigenze? Polizza vita e fondo pensione: cosa sono L’assicurazione vita è un contratto attraverso il quale il contraente assicura un

CONTINUA A LEGGERE

Polizza caso morte a vita intera: cos’è e come funziona

Le polizze assicurative vita servono a salvaguardare i nostri cari in caso di eventi accidentali. Tra queste l’assicurazione vita caso morte ha il compito di tutelare il patrimonio qualora si debba fare a meno di una fonte di reddito importante. Scelta da una grande quantità di assicurati, la polizza vita caso morte è disponibile in

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione moto: cosa cambia con la RC familiare

La RC familiare permette di risparmiare anche sull’assicurazione moto? Di RC Auto Familiare si è iniziato a parlare negli ultimi mesi del 2019, ma il provvedimento è entrato in vigore soltanto il 16 febbraio 2020. Modificando l’articolo 134 del Codice delle Assicurazioni Private (CAP) ha esteso i benefici della Legge Bersani assicurazione sul tema dell’ereditarietà

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Passaggio di proprietà moto: come fare, documenti

Acquistare o vendere una moto usata è il preludio a un’operazione obbligatoria: il passaggio di proprietà moto. Sia che si intenda acquistare la propria due ruote dei sogni o che sia voglia puntare su un modello d’epoca, la sostanza non cambia. Per poter circolare su strada senza incorrere in sanzioni, oltre all’assicurazione RC Moto obbligatoria,

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione infortuni domestici: cos’è e cosa copre

La assicurazione infortuni domestici copre gli infortuni provocati da incidenti capitati in casa e dalle loro conseguenze economiche. La polizza è obbligatoria dall’1 gennaio 2001 e si rivela particolarmente utile per tutelarsi nel proprio ambiente domestico. Chi deve sottoscrivere, cosa si intende e cosa copre la polizza infortuni domestici? Cos’è l’assicurazione infortuni domestici La assicurazione infortuni

CONTINUA A LEGGERE

Viaggi in moto Europa: quali sono le protezioni obbligatorie

Quando si fanno viaggi in moto Europa è fondamentale imparare le regole del paese che si intende visitare. Dopo aver individuato gli itinerari moto Europa da esplorare, dunque, c’è subito una domanda da porsi: quali sono le protezioni per moto da indossare? Le norme variano da paese a paese e sono spesso diverse da quelle

CONTINUA A LEGGERE