La differenza tra tagliando e revisione auto

Tagliando e revisione: che differenza c’è? Spesso si fa confusione ma si tratta di due procedure ben distinte. Vediamole insieme.

La revisione dell’auto

La revisione è un controllo obbligatorio previsto dalla Motorizzazione, con cui si certifica la funzionalità del veicolo e la sua idoneità a circolare in sicurezza, oltre che il mantenimento del rumore e delle emissioni inquinanti entro i limiti di legge. Dopo quattro anni dalla sua immatricolazione, l’auto deve essere sottoposta alla prima revisione. Quelle successive dovranno essere eseguite ogni due anni.

Se l’auto viene fermata e non è in regola con la revisione, la sanzione va dai 159,00 € ai 639,00 €.

La revisione costa 65,68 € presso le officine autorizzate dal Ministero dei Trasporti (e ci si assicura, solitamente, una procedura più snella) e 45 € presso la Motorizzazione Civile (dove però è necessario prenotare un appuntamento con il rischio di impiegare più tempo).

Nuove regole per la revisione

Dal 20 maggio, l’Italia dovrà adeguare le normative alla direttiva europea che introduce il Certificato di Revisione, operativo dal prossimo anno. In particolare, verrà fatta attenzione al chilometraggio del veicolo, con l’obiettivo di evitare le frodi nella compravendita delle auto.

I dati della revisione saranno inseriti in un documento caricato sul Portale dell’Automobilista e potranno essere verificati dagli ispettori durante gli atti di compravendita.

Il tagliando

Il tagliando è un controllo periodico che serve a monitorare lo stato di salute dei vari componenti della vettura, in particolare di:

  • cinghie di trasmissione
  • sistema elettronico
  • freni e sospensioni
  • livelli dell’olio e del liquido di raffreddamento
  • luci

In buona sostanza è la manutenzione programmata prevista dal costruttore del veicolo e riguarda la garanzia del veicolo.

Obblighi

La differenza tra tagliando e revisione è dunque non solo nel genere di controlli che implicano ma anche nel carattere di obbligatorietà. Il tagliando è obbligatorio solo per la durata della garanzia. Al termine della garanzia è comunque consigliabile effettuare controlli periodici, anche se non fissati in momenti precisi. Per sapere con che cadenza provvedere a tali controlli basta consultare il libretto di manutenzione del mezzo o, nel caso dei veicoli più nuovi, della centralina di bordo.

La revisione invece, a differenza del tagliando, è obbligatoria per tutta la vita del mezzo.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Polizza vita mista: cos’è, come funziona?

Polizza vita mista: cos’è, come funziona? La polizza vita mista è un particolare tipo di contratto assicurativo che unisce, per così dire, la polizza caso vita e la polizza caso morte. Il premio viene infatti corrisposto se l’assicurato è ancora in vita alla scadenza del contratto o ai suoi beneficiari, qualora l’assicurato muoia entro questa

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Vacanze economiche con cane: due mete spettacolari per spendere poco

Vacanze economiche con cane al seguito? Sembra un sogno, un’utopia? Invece può essere realtà! Tutti noi padroni di cani sappiamo quanto sia complicato organizzare un’estate in serenità, senza lasciare Fido a casa. È parte della famiglia e vogliamo portarlo con noi: ma come viaggiare con animali senza spendere una fortuna? Ecco due mete davvero spettacolari per

CONTINUA A LEGGERE

Patente speciale: come richiedere, dove rinnovare

I soggetti affetti da disabilità (dalla nascita, per incidente o malattia) hanno diritto a guidare l’auto? La risposta è affermativa, purché siano in possesso di una patente auto speciale. Questo titolo di guida ha un iter identico a quello della normale patente b auto. Propedeutico al suo ottenimento è il superamento di esami di teoria

CONTINUA A LEGGERE

Scarpe ciclismo: guida alla scelta

Che siate pedalatori dell’ultima ora, cicloamatori incalliti o professionisti dello stare in sella, le scarpe da ciclismo sono un dettaglio fondamentale per le vostre uscite. Se non siete d’accordo, vi basterà indossarne un paio per cogliere la differenza. Se per il primo approccio, a seconda della due ruote che si sceglie, può andar bene anche

CONTINUA A LEGGERE

Rivalsa RC Auto: quali condotte la fanno scattare

La rivalsa è il rischio più grande per ogni assicurato. Inserita in ogni contratto di responsabilità civile auto, stabilisce il diritto della compagnia assicurativa di richiedere al contraente un risarcimento per gli importi liquidati a causa di un sinistro la cui responsabilità è a lui riconducibile. Ciò avviene quando si riscontrano condizioni particolari, quali il

CONTINUA A LEGGERE