Cosa succede all’assicurazione quando l’auto è in conto vendita?

Quando decido di vendere la mia auto posso optare per il conto vendita. Cosa si intende con questa espressione? E cosa succede all’assicurazione RCA – pagata e in vigore – quando la mia auto è messa in conto vendita? Di seguito cerchiamo di chiarire questi dubbi per non farci trovare impreparati nel caso ci dovessimo trovare in questa situazione.

Cos’è il conto vendita?

Si parla di conto vendita di un’auto quando la vendita di un’automobile usata viene affidata a un autosalone o a un concessionario: sarà quest’ultimo ad occuparsi del passaggio a un terzo soggetto.

Il conto vendita è regolato da un contratto che determina il prezzo di vendita della vettura e la percentuale che trattiene il venditore.

Il contratto di conto vendita auto che sancisce questo accordo ha una sua parte fondamentale nella dichiarazione di presa in carico: rilasciata dal venditore al proprietario del mezzo contiene, oltre al prezzo di vendita accordato tra le parti e la commissione o percentuale di guadagno (variabile) trattenuta dal venditore, tutti i dati del veicolo e del proprietario. Può anche indicare la durata di validità di tale accordo. Il modulo di conto vendita auto potrebbe anche prevedere la richiesta di consenso alla prova su strada del veicolo da parte di un potenziale compratore: a tal riguardo è bene sapere che i veicoli in conto vendita sono coperti da assicurazione contro furto e danni.

Una volta che l’auto viene venduta è l’acquirente a saldare direttamente il proprietario per poter poi procedere al passaggio di proprietà.

 

Cosa serve per sospendere la polizza assicurativa di un’auto in conto vendita?

Ai fini dell’assicurazione la presa in carico ha un enorme valore: testimonia infatti alla società assicuratrice che il mezzo non è più nella disponibilità del proprietario dal momento in cui il venditore l’ha accettata in conto vendita.La dichiarazione di presa in carico serve quindi all’assicurazione per mettere la parola fine al contratto RCA esistente sulla macchina in vendita e rimborsare al proprietario la quota di premio pagata. Serve però anche in altri casi quali ad esempio quello di una polizza che presenti classi di merito talmente interessanti da renderla insostituibile.

Con la dichiarazione di presa in carico si può quindi decidere di:

  • sospendere la polizza fino che la vettura non sia stata venduta
  • annullare il contratto e ottenere il rimborso del premio non goduto
  • sostituire la vettura nella polizza con un’altra, nuova o usata che sia.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Loss occurrence e claims made nelle polizze RC: cosa sono, differenze

Nei contratti di RC professionale, è facile incontrare questi due termini: loss occurence e claims made. Sono due tipi di clausole, applicate a moltissime polizze RC, che rappresentano due modelli assicurativi distinti e specifici. Qual è la differenza tra claims made e loss occurence? Vediamo cosa significano e come cambiano i contratti di polizza RC

CONTINUA A LEGGERE

Come rispettare il distanziamento sociale in auto?

Come rispettare le regole sul distanziamento sociale in auto? La pandemia coronavirus ha costretto i cittadini di tutto il mondo a rivedere le proprie abitudini di vita. Se la fase 1 è stata caratterizzata dal lockdown e dall’impossibilità di usare l’auto, le cose sono cambiate a partire dal 4 maggio 2020. Sebbene gli spostamenti siano

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione figli: 5 consigli per sceglierla

La scelta migliore per tutelare il futuro dei nostri bambini è quella di affidarsi a una assicurazione figli. Questa soluzione è apprezzata da moltissimi genitori e serve a proteggere salute e sicurezza dei più piccoli. Sul mercato esistono diversi tipi di assicurazione per bambini in grado di soddisfare esigenze diverse. Vediamo quali sono le assicurazioni

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione eventi socio politici: cos’è, cosa copre

Quando si stipula un’assicurazione RC Auto, un ruolo basilare lo rivestono le garanzie accessorie. La polizza eventi socio politici interviene a coprire il veicolo in casi eccezionali. Spesso offerta dalle compagnie assicurative insieme alla assicurazione atti vandalici, è in realtà molto diversa da questa. Come funziona e quali danni copre una assicurazione eventi socio politici?

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Passaggio di proprietà moto: come fare, documenti

Acquistare o vendere una moto usata è il preludio a un’operazione obbligatoria: il passaggio di proprietà moto. Sia che si intenda acquistare la propria due ruote dei sogni o che sia voglia puntare su un modello d’epoca, la sostanza non cambia. Per poter circolare su strada senza incorrere in sanzioni, oltre all’assicurazione RC Moto obbligatoria,

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione infortuni domestici: cos’è e cosa copre

La assicurazione infortuni domestici copre gli infortuni provocati da incidenti capitati in casa e dalle loro conseguenze economiche. La polizza è obbligatoria dall’1 gennaio 2001 e si rivela particolarmente utile per tutelarsi nel proprio ambiente domestico. Chi deve sottoscrivere, cosa si intende e cosa copre la polizza infortuni domestici? Cos’è l’assicurazione infortuni domestici La assicurazione infortuni

CONTINUA A LEGGERE

Viaggi in moto Europa: quali sono le protezioni obbligatorie

Quando si fanno viaggi in moto Europa è fondamentale imparare le regole del paese che si intende visitare. Dopo aver individuato gli itinerari moto Europa da esplorare, dunque, c’è subito una domanda da porsi: quali sono le protezioni per moto da indossare? Le norme variano da paese a paese e sono spesso diverse da quelle

CONTINUA A LEGGERE