assistenza@quale.it
  06 9480 8090
  339 995 7510
  facebook messenger

Come disdire o rinnovare l’assicurazione auto

Disdire l’assicurazione auto, soprattutto dopo i cambiamenti legislativi, è ormai un procedimento semplice. Ci sono però alcune prassi da seguire quando si decide di disdire o cambiare l’assicurazione auto.

L’assicurazione auto: come rinnovare o disdire il contratto RCA

Disdire l’assicurazione auto è diventata un’operazione alquanto semplice soprattutto dall’abolizione del tacito rinnovo. Con il tacito rinnovo l’assicurazione auto si rinnovava in maniera automatica alla scadenza dell’assicurazione stessa, senza che l’automobilista dovesse fare alcun tipo di richiesta. Se voleva disdire l’assicurazione auto, un mese prima della scadenza si doveva notificare alla compagnia assicurativa la propria volontà di disdire la RCA, rispettando poi i tempi indicati sul contratto. È tutto cambiato.

Dal primo gennaio del 2013 infatti si è semplificata la procedura, grazie all’abolizione del tacito rinnovo, con il decreto legge n. 179 del 18/10/2012 convertito in Legge n. 221 del 17/12/2012.. Una legge che ha reso più facile l’abolizione del tacito rinnovo, e quindi semplificato anche l’uso dei comparatori di assicurazioni online, per scegliere la polizza migliore al momento di dover rinnovare la RC auto. Per disdire l’assicurazione auto basterà, d’ora in poi, non pagare il premio per l’anno successivo. Di conseguenza, alla scadenza della vostra polizza vi ricordiamo di fare attenzione perché non sarà più presente la copertura automatica e in caso di sinistro si potrà incorrere nella confisca del veicolo per la mancanza di copertura.

Cosa fare per rinnovare la polizza auto

Nel caso in cui si voglia rinnovare la propria assicurazione auto sarà sufficiente comunicarlo per tempo alla compagnia assicurativa.

È molto semplice: 30 giorni prima della scadenza dell’assicurazione, la compagnia assicurativa è tenuta a inviarvi un promemoria per avvertire il proprietario del veicolo della decorrenza dei termini. Per provvedere al rinnovo dell’assicurazione auto si dovrà quindi stipulare ogni volta un contratto ex novo della durata di un anno, recandosi in prima persona negli uffici preposti o attraverso il sito web della compagnia prescelta.

Consigliamo grande attenzione alle tempistiche rispetto alla scadenza della RCA, per evitare di guidare senza assicurazione, con il rischio di dover poi pagare una multa salata se si circola senza copertura assicurativa.

Cosa fare per cambiare Rc Auto

Infine: cosa dobbiamo fare se vogliamo cambiare compagnia assicurativa per la nostra RCA? La procedura migliore per assicurare la propria auto ad un prezzo economico è quella di confrontare più di una proposta assicurativa; il modo più veloce per farlo è quello di affidarsi a uno strumento di comparazione online per le assicurazioni, dove, compilando un semplice questionario, si avrà la possibilità di avere dei preventivi personalizzati proposti da diverse compagnie.

Prima di mettervi davanti al computer per effettuare la vostra ricerca, prendete il libretto di circolazione (vi sarà utile per recuperare i dati relativi al vostro veicolo) e l’attestato di rischio. Su questo documento è riportata la classe di merito, che manterrete nel cambio contrattuale, mentre il nuovo attestato di rischio vi sarà inviato dalla vostra compagnia a 30 giorni dalla scadenza della polizza.

Compilato il questionario potrete confrontare i preventivi che il comparatore avrà calcolato per voi, aggiungere le garanzie accessorie, controllare i massimali ed infine acquistare e salvare il preventivo che ritenete più adatto alle vostre esigenze.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Viaggio last minute in montagna in Trentino Alto Adige

Viaggio last minute in montagna in Trentino Alto Adige Partire verso la fine di agosto o agli inizi di settembre è un’ottima occasione per evitare la calca, non solo al mare, ma anche in montagna! Il Trentino Alto Adige offre ancora il meglio di sé ed è una meta perfetta per un viaggio on the

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze fine estate: le migliori mete al mare

Vacanze fine estate: le migliori mete al mare Hai preferito prendere le ferie verso fine agosto, magari a inizio settembre? Le vacanze cosiddette intelligenti sono un ottimo modo per risparmiare qualche euro sul soggiorno e soprattutto per trovare meno folla in spiaggia e nei luoghi di villeggiatura. Queste sono le nostre mete preferite per potersi

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione casa vacanze: come tutelare la seconda casa

Assicurazione casa vacanze: come tutelare la seconda casa Sempre più italiani, complici alcune piattaforme che mettono facilmente in condivisione la domanda con l’offerta, stanno affittando le proprie seconde case durante le vacanze. È un ragionamento piuttosto semplice. Un immobile che non viene usato in certi periodi dell’anno dai padroni di casa può essere invece una

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione Bici, che passione! In Italia l’amore per le due ruote sopravvive alla crescente offerta di motori e tecnologie, come dimostrato dai dati del 2017. Nei dodici mesi dell’anno sono state vendute 1.688.000 unità sommando biciclette tradizionali ed elettriche. La tipologia più acquistata è la city-bike, che si lascia

CONTINUA A LEGGERE

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene Il conto in banca scende ma la necessità di acquistare un’auto nuova si fa sempre più stringente? Niente paura. Anche in un periodo di recessione economica sarà possibile soddisfare il proprio bisogno di cambiare vettura. Purché, che sia essa nuova o usata, non si decida di comprarla in

CONTINUA A LEGGERE

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo Il bollo auto è una tassa che ogni possessore di auto iscritta al PRA (Pubblico registro Automobilistico) è tenuto a pagare annualmente. In passato era definito “tassa di circolazione”, in quanto dal suo versamento erano esentati i proprietari di veicoli che non circolavano su strada. L’entrata in vigore dall’articolo

CONTINUA A LEGGERE

Il noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine Utilizzare l’automobile solo quando serve davvero e pagarla a consumo. Se il car sharing, pratica introdotta in Italia da pochi anni e diventata subito prassi, ha aperto una strada, il noleggio a lungo termine appare pronto a solcarla. Di cosa si tratta? Nato come servizio per le aziende, che se

CONTINUA A LEGGERE