Città più pericolose del mondo: classifica, come viaggiare sicuri

Viaggiare è uno tra gli hobby più gettonati dagli italiani. Chi si può permettere un weekend o una vacanza, magari all’estero, non può non tenere conto di una classifica: quella delle città più pericolose del mondo. Si tratta di un ranking che confronta abitanti e numero di omicidi, restituendo un indice di pericolosità in percentuale. Non percepita ma reale, per un dato oggettivo che nessun vacanziero deve trascurare.

Città più pericolose del mondo: Centro e Sud America da evitare

Città più pericolose del mondo o città più violente del mondo? Mai come in questo caso la differenza è marginale. Per generare queste due classifiche si tiene conto delle statistiche omicidi nel mondo. Emerge che i paesi più pericolosi al mondo sono quelli del Centro e Sud America, mentre le città più sicure del mondo sono senza dubbio quelle europee. Messico (5), Brasile (3) e Venezuela (2) monopolizzano la top ten di una graduatoria basata sul tasso di omicidi in rapporto al numero di abitanti.

Città più pericolose del Mondo: in Messico allarme sicurezza

“Acapulco è pericolosa?”. La risposta è decisamente affermativa, nonostante l’affascinante cittadina situata sula costa pacifica, e circondata da grattacieli e montagne, resti un paradiso per i turisti. Chiunque voglia godersi la sua vita notturna, sappia che nell’ultimo anno sono stati commessi quasi 1.000 omicidi. Una percentuale di pericolosità maggiore si è registrata solo a Los Cabos, in assoluto e in Messico città più pericolosa, e a Caracas in Venezuela. Completano le prime dieci posizioni Natal (Brasile), Tijuana (Messico), La Paz (Messico), Fortaleza (Brasile), Victoria (Messico), Guyana (Venezuela) e Belém (Brasile). A El Salvador criminalità elevata in termini assoluti (1.057 omicidi), ma non se confrontati con la popolazione.

La prima città americana è invece St.Louis (13° con 205 assassini su 311.404 abitanti), seguita da Baltimora, New Orleans e Detroit. Molto più sicure risultano metropoli come New York, Washington e Los Angeles. Occorre ricordare che questa graduatoria tiene conto soltanto degli omicidi commessi, ma non di altri crimini quali stupri, violenze e furti. Aggiungendo questi elementi, El Salvador, Honduras, Afghanistan e Iraq fanno prepotentemente la loro comparsa sulla scena, con diverse città. Per poter accedere regolarmente in alcune nazioni è inoltre obbligatorio disporre di un’assicurazione sanitaria.

In Europa le città più sicure al mondo

Scorrendo la lista capitali del mondo si osserva che nessuna di loro rientra tra le città più pericolose del mondo. Nella top 50 non fa capolino nessuna meta del Vecchio Continente. La città europea che viene percepita come più pericolosa dai turisti è Napoli, mentre la più sicura in assoluto è considerata la tedesca Monaco di Baviera, seguita da Zurigo (Svizzera), Fiume (Croazia), Basilea (Svizzera), Reykjavik (Islanda) e Tallin (Estonia).

Città più pericolose al mondo: come viaggiare sicuri

Esiste un modo per restare al sicuro anche in una delle città più pericolose del mondo? Prima di acquistare un biglietto può essere utile consultare il portale Viaggiare Sicuri del Ministero degli Affari Esteri. Tramite questo sito la Farnesina fornisce informazioni di carattere generale su ogni singolo stato. Si possono trovare informazioni riguardanti salute e sicurezza. Basta cliccare sul paese da visitare per conoscere la documentazione necessaria all’ingresso, i comportamenti da adottare, la situazione sanitaria e tutte le info utili su lingua, religione, moneta, meteo e contatti dell’Ambasciata italiana. Quando ci si reca in una città poco sicura, inoltre, è consigliato:

  • Vestire in maniera sobria: evitare outfit eccessivamente vistosi o che diano ai malintenzionati un’idea di ricchezza. Da evitare anche un abbigliamento troppo turistico
  • Tenere il portafogli nelle tasche anteriori: mai mettere soldi, carte, documenti e chiavi nella tasca posteriore dei pantaloni o in uno zaino
  • Non girare con troppo contante. Se possibile suddividere i soldi in più posti diversi
  • Non usare macchine fotografiche troppo costose
  • Evitare di andare in giro nelle ore notturne, soprattutto in zone della città poco frequentate
  • Fare attenzione sui mezzi di trasporto pubblico. Tenere zaini e borse sempre davanti e mai dietro, anche negli esercizi pubblici

Questi pochi accorgimenti possono rivelarsi fondamentali per evitare di imbattersi nei malviventi. Come visto, la classifica delle città più pericolose del mondo è basata solo sul rapporto omicidi/abitanti e non considera altri possibili “inconvenienti” come furti o rapine. Queste si verificano anche in metropoli considerate più sicure, come New York, Londra e Parigi. Per stare il più possibile sicuri è consigliato sottoscrivere un’assicurazione viaggio prima di mettersi in volo. Cerca la più conveniente utilizzando il nostro comparatore e sarai coperto contro ogni tipo di imprevisto. Visualizza le migliori polizze assicurative viaggio online, genera un preventivo gratuito e convalidalo risparmiando tempo e denaro.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione calamità naturali casa: cos’è

Dopo la propria famiglia, nella vita di una persona non c’è nulla di più importante della propria casa. Il tetto sopra la testa, magari acquistato con tanti sacrifici, ci trasmette un senso di sicurezza e di protezione che non ha eguali. Eppure, sono ancora poche le abitazioni in Italia protette da un’assicurazione calamità naturali casa,

CONTINUA A LEGGERE

Rc Auto familiare: cos’è, come funziona, quanto fa risparmiare

Se venisse approvata in ultima istanza dal Parlamento, l’introduzione della RC Auto familiare è destinata a rivoluzionare l’universo delle assicurazioni auto e moto. Sono due le novità introdotte con un emendamento al decreto-legge fiscale, per ora approvato dalla commissione Finanze della Camera, che estendono i benefici attualmente garantiti dalla Legge Bersani sui temi RC Auto e classe

CONTINUA A LEGGERE

Leucemia gatti: la vaccinazione è obbligatoria?

La leucemia gatti è una malattia infettiva trasmessa tramite saliva, secrezioni nasali e sangue. È molto diffusa, specialmente tra i gatti randagi e, di conseguenza, tra quelli domestici ma liberi di girare. A causa della facilità di contagio, causa un’elevata mortalità. Scopriamo meglio la leucemia dei gatti e come prevenirla con la vaccinazione. Leucemia gatti:

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione casa: è detraibile?

Assicurare la propria casa è una scelta intelligente, ma non un obbligo. Tutelare la propria incolumità e quella della famiglia è consigliato, soprattutto per prevenire le spese per gli eventuali danni che derivano dall’utilizzo dell’abitazione. Per incentivare la stipula dell’assicurazione sulla casa, il Governo italiano ha promosso degli incentivi fiscali. Questa scelta servirà ad aumentare

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Città più pericolose del mondo: classifica, come viaggiare sicuri

Viaggiare è uno tra gli hobby più gettonati dagli italiani. Chi si può permettere un weekend o una vacanza, magari all’estero, non può non tenere conto di una classifica: quella delle città più pericolose del mondo. Si tratta di un ranking che confronta abitanti e numero di omicidi, restituendo un indice di pericolosità in percentuale.

CONTINUA A LEGGERE

Risarcimento furto auto: come richiederlo e documenti necessari

Una cattiva abitudine che non passa mai di moda. I furti d’auto in Italia tornano ad aumentare. Secondo le statistiche diffuse dal Ministero dell’Interno, nel 2018 sono state 105.239 le macchine rubate, con una crescita del 5,2% rispetto all’anno precedente. Ottenere il risarcimento furto auto è possibile, mentre non sempre è facile tornare in possesso

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione moto: quali sono le garanzie accessorie migliori?

Quando si sottoscrive una polizza RC Moto è possibile aggiungere delle ulteriori coperture assicurative. Le garanzie accessorie servono a tutelare l’assicurato da tutti i casi che restano scoperti dalla RC obbligatoria. Intervengono quando si verificano danni non coperti da questa, garantendo il regolare indennizzo al contraente. Scegliendo di abbinarle all’assicurazione auto o moto obbligatoria, il

CONTINUA A LEGGERE

Assistenza stradale Zurich Connect: come funziona, contatti

Ricevere un soccorso immediato quando si rimane con l’auto in panne. Quando si manifesta uno degli spettri più temuti da ogni automobilista, bisogna restare lucidi. Richiedere un pronto intervento è il secondo passo da compiere. Avendo aggiunto la polizza assistenza stradale all’assicurazione RC auto, questo tipo di aiuto sarà gratuito. Tra le compagnie che offrono

CONTINUA A LEGGERE