Assistenza stradale Zurich Connect: come funziona, contatti

Ricevere un soccorso immediato quando si rimane con l’auto in panne. Quando si manifesta uno degli spettri più temuti da ogni automobilista, bisogna restare lucidi. Richiedere un pronto intervento è il secondo passo da compiere. Avendo aggiunto la polizza assistenza stradale all’assicurazione RC auto, questo tipo di aiuto sarà gratuito. Tra le compagnie che offrono questo tipo di servizio rientra Zurich Connect. Cosa offre e in cosa consiste l’assistenza stradale Zurich Connect?

 Assistenza stradale Zurich Connect: cosa copre

Il servizio di assistenza stradale Zurich Connect è una polizza accessoria dell’assicurazione auto fornita dalla compagnia. Aggiungendo questa copertura, il contraente ottiene una serie di servizi in caso di sinistro. La garanzia si attiva quando il veicolo assicurato è reso inutilizzabile da:

  • Guasti
  • Incidenti
  • Furto o rapina (tentato o parziale)

Assistenza Stradale Zurich Connect: Garanzia Classic o Garanzia Top?

Zurich Connect propone due tipi di soccorso stradale. Insieme all’assicurazione RC auto, l’assicurato può decidere di attivare la garanzia di forma Classic o di forma Top. Quali sono costi e differenze tra questi due tipi di servizi di assistenza stradale Zurich Connect?

Garanzia Classic

Attivando la garanzia Classic, il contraente ha diritto a:

  • Soccorso stradale: viene inviato un mezzo di soccorso per trainare il veicolo in panne all’assistenza della casa costruttrice o alla più vicina officina. Le spese sono a carico della compagnia fino a un massimo di 200 euro, mentre le eventuali eccedenze sono a carico dell’assicurato. Il servizio viene fornito anche in caso di foratura dello pneumatico, mancanza di carburante, perdita, rottura o furto delle chiavi di accensione
  • Recupero veicolo fuoristrada: se un sinistro ha provocato l’uscita dell’auto dalla sede stradale, viene fornito un carroattrezzi. Anche in questo caso il limite massimo di spesa a carico della compagnia è di 200 euro
  • Invio pezzo di ricambio indispensabili al funzionamento del veicolo. A carico dell’assicurato resta il costo dei pezzi sostituiti, mentre Zurich Connect si fa carico delle spese di ricerca e spedizione
  • Auto sostitutiva: la compagnia mette a disposizione un veicolo di categoria C non superiore a 1200cc per un massimo di tre giorni. Questo servizio viene fornito se il veicolo ha bisogno di riparazioni superiori a 8 ore di tempo e per incidenti sopraggiunti ad oltre 25 chilometri dalla residenza del contraente
  • Depannage: a fronte di un guasto, soltanto se avvenuto in Italia, la compagnia invio un meccanico dall’officina più vicina al luogo in cui si è verificato. Il limite di spesa è 200 euro, a carico dell’assicurato restano i costi dei pezzi di ricambio per interventi d’urgenza

Garanzia Top

Attivando la Garanzia Top, l’assistenza stradale Zurich Connect si arricchisce di ulteriori servizi. Oltre a quelli già previsti dalla Garanzia Classic, la compagnia mette a disposizione:

  • Invio di un’autoambulanza: solo in Italia e con copertura dei costi fino a un importo pari a un viaggio di 300 chilometri
  • Autista: in caso di infortunio o ritiro della patente, un’autista pagato dalla compagnia riporterà a casa il soggetto assicurato e gli eventuali passeggeri. A carico del contraente rimangono carburante ed eventuali spese di pedaggio
  • Autodemolizione: servizio offerto solo in Italia. Entro 15 giorni dalla richiesta, la compagnia si fa carico dei costi, mentre l’assicurato paga le eventuali spese per l’intervento di mezzi eccezionali per recuperare il veicolo
  • Recupero veicolo, rientro passeggeri o prosecuzione del viaggio: se il veicolo non è più marciante, Zurich Connect offre un biglietto ferroviario o aereo per recuperarlo, per tornare a casa o per proseguire il viaggio verso la destinazione prevista. Se invece l’incidente ha provocato un ricovero ospedaliero e l’impossibilità a trasferirsi prima di 10 giorni, viene pagato il biglietto a un familiare per raggiungere l’assicurato
  • Rientro sanitario: la compagnia si fa carico dell’eventuale trasporto in ospedale (o a casa) in caso di infortunio
  • Accompagnamento minori: se l’incidente ha provocato un infortunio tale da non proseguire il viaggio, Zurich Connect paga a un familiare il biglietto aereo o ferroviario (fino a 600 euro) per andare a prendere i minori presenti
  • Anticipo spese ospedaliere, mediche e legali e di prima necessità (fino a 600 euro per ogni incidente)

Per quanto riguarda l’auto sostitutiva, invece, l’automobile fornita può raggiungere un massimo di 2000cc e aumenta la durata: fino a 7 giorni per guasto, incidente, incendio, furto (parziale o tentato) e tentata rapina, fino a 30 giorni per furto totale o rapina.

Assistenza stradale Zurich Connect: numero verde

Prima di sottoscrivere un’assicurazione auto è utile verificare tutte le condizioni contrattuali. Tra le esclusioni previste dall’assistenza stradale Zurich Connect rientrano dolo, abuso di alcolici o psicofarmaci, calamità naturali, guerre, sollevamenti popolari o scioperi. Se il sinistro è causato da una di queste circostanze, i servizi di assistenza non sono erogati. In caso di incidente l’assicurato deve contattare telefonicamente la Centrale Operativa, attiva 24 ore su 24, al numero verde 800-186 064. In alternativa si può contattare la sede operativa di Verrone al numero 015-2559791 o tramite fax allo 015-2559604. L’automobilista in panne deve comunicare:

  • Dati personali
  • Targa del veicolo
  • Servizio richiesto
  • Indirizzo del luogo in cui viene richiesto il servizio
  • Sigla corrispondente alla garanzia: ZURI per la garanzia Classic, ZTEC per la garanzia TOP

Dopo aver ricevuto l’assistenza, l’assicurato deve inviare le ricevute, fatture e giustificativi delle spese originali. Zurich Connect è uno dei partner assicurativi di Quale.it. Per risparmiare sull’assicurazione auto è possibile utilizzare il nostro comparatore. Sarà sufficiente inserire pochi dati per ricevere un preventivo gratuito e valido per i successivi 60 giorni.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Incidente in area privata: chi deve pagare?

In caso di incidente in area privata l’assicurazione paga? Giù la maschera: almeno una volta nella nostra carriera da automobilisti ci siamo trovati a porci la domanda. Aree di sosta, parcheggi, giardini, cortili: ogni posto è una potenziale fonte di sinistri. Come bisogna comportarsi se si resta vittime di incidenti stradali in aree private? Chi

CONTINUA A LEGGERE

Passaggio di proprietà auto per decesso: come fare

Ereditare un veicolo per volontà del defunto rientra nei nostri diritti. Qual è la procedura per effettuare il passaggio di proprietà auto per decesso? In caso di auto intestata a defunto, gli ereditari devono presentare il verbale di pubblicazione del testamento redatto dal notaio. L’accettazione eredità auto va fatta entro 6 mesi dalla morte, davanti

CONTINUA A LEGGERE

Cilindrata neopatentati: qual è il limite per le moto

Esiste una cilindrata neopatentati per moto? Aver conseguito la patente di guida da meno di tre anni, comporta una serie di restrizioni. Mentre il più significativo sbarramento per le auto riguarda il limite kilowatt neopatentati, per le due ruote la questione è leggermente differente. Bisogna infatti ricordare che i titoli di guida per moto sono

CONTINUA A LEGGERE

Moto nuova: quali sono i tempi d’immatricolazione?

Sapere come immatricolare una moto è un passaggio fondamentale per ogni possessore di una due ruote. Sia se si rileva una moto radiata, sia se si acquisti una moto d’epoca o nuova di zecca, occorre infatti formalizzare alcuni passaggi burocratici obbligatori. I tempi immatricolazione moto nuova sono generalmente brevi, così come esigue sono le spese

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Città più pericolose del mondo: classifica, come viaggiare sicuri

Viaggiare è uno tra gli hobby più gettonati dagli italiani. Chi si può permettere un weekend o una vacanza, magari all’estero, non può non tenere conto di una classifica: quella delle città più pericolose del mondo. Si tratta di un ranking che confronta abitanti e numero di omicidi, restituendo un indice di pericolosità in percentuale.

CONTINUA A LEGGERE

Risarcimento furto auto: come richiederlo e documenti necessari

Una cattiva abitudine che non passa mai di moda. I furti d’auto in Italia tornano ad aumentare. Secondo le statistiche diffuse dal Ministero dell’Interno, nel 2018 sono state 105.239 le macchine rubate, con una crescita del 5,2% rispetto all’anno precedente. Ottenere il risarcimento furto auto è possibile, mentre non sempre è facile tornare in possesso

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione moto: quali sono le garanzie accessorie migliori?

Quando si sottoscrive una polizza RC Moto è possibile aggiungere delle ulteriori coperture assicurative. Le garanzie accessorie servono a tutelare l’assicurato da tutti i casi che restano scoperti dalla RC obbligatoria. Intervengono quando si verificano danni non coperti da questa, garantendo il regolare indennizzo al contraente. Scegliendo di abbinarle all’assicurazione auto o moto obbligatoria, il

CONTINUA A LEGGERE

Assistenza stradale Zurich Connect: come funziona, contatti

Ricevere un soccorso immediato quando si rimane con l’auto in panne. Quando si manifesta uno degli spettri più temuti da ogni automobilista, bisogna restare lucidi. Richiedere un pronto intervento è il secondo passo da compiere. Avendo aggiunto la polizza assistenza stradale all’assicurazione RC auto, questo tipo di aiuto sarà gratuito. Tra le compagnie che offrono

CONTINUA A LEGGERE