Le assicurazioni per moto d’epoca e storiche

Siete appassionati di moto d’epoca? Volete diventarlo? Ecco quali sono le caratteristiche delle polizze speciali che tutelano questi beni e i criteri con i quali scegliere l’assicurazione più vantaggiosa.

Caratteristiche delle moto d’epoca per godere di assicurazioni agevolate

Le assicurazioni per moto d’epoca o storiche sono caratterizzate da un prezzo decisamente più basso rispetto a quelle per le moto moderne visto che esiste una sola classe di merito e devono essere coperte solamente durante i raduni.

Ma qual è la differenza tra moto d’epoca e moto storiche? È presto detto: le prime sono radiate dal PRA mentre le altre rimangono iscritte e possono quindi circolare.

Per poter sottoscrivere un’assicurazione una moto d’epoca deve innanzitutto essere iscritta all’ASI  (Automoto Club Storico Italiano). Ci sono tuttavia alcune compagnie che ritengono valida anche l’iscrizione ad un’associazione dello stesso tipo ma locale.

Anche le moto storiche (o di interesse storico) possono beneficiare di particolari assicurazioni per motocicli storici: sono 2 ruote con età superiore ai 20 annisempre iscritte ad un’associazione (valida anche la tessera FMI – Federazione Motociclistica Italiana).

Possiedi una Vespa d’epoca? Le 50 cc tesserate FMI in perfette condizioni di conservazione possono essere iscritte al Registro Storico della Vespa se hanno “compiuto” 30 anni.

Clausole nelle assicurazioni delle moto d’epoca

Nelle assicurazioni delle moto d’epoca o storiche esistono delle clausole specifiche delle quali è necessario tenere conto quando si decide di sottoscrivere una polizza. La prima fra tutte è quella che implica la circolazione di questi particolari due ruote solamente per raduni o esposizioni. Non tutte le compagnie la adottano ma è bene verificare nel contratto e se effettivamente questa è la nostra unica esigenza.

Ci sono alcune assicurazioni online che per i contratti sulle moto d’epoca prevedono un vincolo sul conducente. In caso di sinistro il rimborso avverrà solamente se alla guida del veicolo era la persona indicata nella polizza. Inoltre il massimale previsto è di € 250.000.

Se desiderate un preventivo per la vostra moto, ad esclusione di quelle d’epoca, potete consultare la sezione assicurazioni moto di Quale.it che offre la possibilità di un confronto tra compagnie capaci di offrire premi annui particolarmente economici.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Mete autunnali: dove viaggiare in autunno risparmiando

Mete autunnali: dove viaggiare in autunno risparmiando La fine dell’estate è stato traumatico? Il Natale ci sembra ancora lontano? È il momento ideale per prendersi una piccola pausa e volare fuori città. Andalusia in autunno: verso l’estate Se sei ancora nostalgico della stagione calda appena conclusa, vola verso l’Andalusia, che ti regalerà un clima mite, dal

CONTINUA A LEGGERE

Pressione gomme moto: come regolarla, consigli

Pressione gomme moto: come regolarla, consigli La pressione giusta delle gomme moto è argomento dibattuto tanto tra i piloti esperti quanto dai centauri alle prime armi. Del resto ruota tutto intorno a un argomento di primaria importanza: la sicurezza stradale. Circolare con la pressione pneumatici sbagliata comporta infatti enormi rischi. Qualora questi siano sgonfi si

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene L’assicurazione auto giornaliera è un particolare tipo di polizza prevista da alcune compagnie. La sua attivazione permette di assicurare la propria vettura per 24 ore. Di solito le polizze temporanee partono da un minimo di tre o cinque giorni fino a un massimo di sei mesi,

CONTINUA A LEGGERE

Furto bici: cosa fare, come evitarlo

Furto bici: cosa fare, come evitarlo Ogni anno in Italia vengono rubate 350.000 biciclette. Un dato preoccupante e che, come prevedibile, registra nelle metropoli i suoi picchi massimi, con Roma e Milano che superano i 10.000 furti bicicletta nell’arco dei 12 mesi. In media viene rubato un esemplare ogni due minuti e ritrovare la propria

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE