assistenza@quale.it
  06 9480 8090
  339 995 7510
  facebook messenger

L’assicurazione auto unico conducente

Particolare formula assicurativa “monoguida”, l’assicurazione auto per unico conducente consente un rilevante risparmio economico a patto che si preveda una guida esclusiva del veicolo tutelato. Scelta da 2,5 milioni di automobilisti in Italia, è preferita soprattutto al Sud. Valutiamone insieme rischi e vantaggi.

Al momento di sottoscrivere la garanzia RC obbligatoria per la propria automobile, molte compagnie online concedono l’opportunità di ottenere una riduzione sul premio di polizza nel caso il contraente si impegni a essere il solo conducente del veicolo, escludendo che terze persone possano mettersi alla guida dello stesso mezzo.

I vantaggi dell’assicurazione per guida esclusiva

Se siete certi che la vostra auto sarà guidata solamente da voi, la polizza guida esclusiva comporta un notevole vantaggio economico, che può arrivare fino al 20-30% rispetto a una polizza per guida libera. Per stipulare questo contratto, le agenzie assicurative non fissano solitamente alcun limite d’età. Come sempre, però, il risparmio è più consistente se si è guidatori esperti. Come per la maggior parte delle polizze auto, infatti, i neo-patentati sono penalizzati, in quanto è più facile per loro il rischio di incorrere in un incidente.

Alcune compagnie contemplano ulteriori sconti per questo genere di polizza, a patto che il conducente mantenga almeno 20 punti sulla patente. Una valida alternativa all’assicurazione auto per unico conducente è la formula della guida designata: possono mettersi alla guida del veicolo tutte le persone indicate preventivamente nel contratto, a patto che non abbiano ancora compiuto 26 anni.

I rischi e le limitazioni

L’unica avvertenza che ci sentiamo di dare è di rispettare effettivamente la guida esclusiva: sappiate infatti che l’assicurazione auto per unico conducente comporta una rivalsa fino a 2.500 € alla compagnia qualora si verificasse un incidente causato da un guidatore diverso da quello stabilito al momento della firma del contratto di polizza.

Più precisamente, una volta accertato il comportamento scorretto, la compagnia potrà rivalersi discrezionalmente in tre modi diversi. Ci sarà:

  • Una rivalsa parziale se la compagnia riterrà  il contraente responsabile in parte dell’avvenuto sinistro e sceglierà pertanto di non provvedere all’intera copertura, lasciando pagare una parte rilevante all’assicurato.
  • Con la rivalsa proporzionale, la compagnia decide di pagare i danni pro quota: se la guida libera costa il 25% in più della guida esclusiva, l’assicurazione coprirà solo il 75% dei danni provocati nell’incidente.
  • La rivalsa totale comporta invece l’obbligo da parte del contraente di corrispondere l’intera cifra a copertura dei danni.

Sei incerto sul tipo di assicurazione che fa per te? Confronta con noi i prezzi delle polizze auto!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Spese veterinarie 2018: quali sono?

I nostri cuccioli sono compagni di vita amatissimi, ci seguono ovunque, ci amano, giocano con noi. Vivono sotto al nostro stesso tetto. Non dobbiamo però dimenticarci mai che avere un cane o un gatto è sì un privilegio, ma anche una responsabilità. La loro salute dipende dalle nostre attenzioni. Quali sono le spese veterinarie che

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze last minute con bambini: quale meta scegliere?

Vacanze last minute con bambini: quale meta scegliere? Sappiamo tutti che le vacanze last minute possono essere una vera occasione ghiotta per viaggiare senza spendere molto. E se con noi ci sono dei bambini? Nessuna paura. Esistono moltissime destinazioni kid-friendly, perfette per essere vissute con i piccoli della famiglia!   La Svezia di Pippi Calzelunghe

CONTINUA A LEGGERE

Cane da appartamento: quale razza scegliere

Cane da appartamento: quale razza scegliere Fido è davvero il migliore amico dell’uomo! Purtroppo non tutti hanno la fortuna di vivere in una villa con giardino e, quindi, quale razza di scegliere per chi abita in un appartamento? La premessa necessaria è: non esiste una regola assoluta. I cani adorano stare vicino al padrone e

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene Il conto in banca scende ma la necessità di acquistare un’auto nuova si fa sempre più stringente? Niente paura. Anche in un periodo di recessione economica sarà possibile soddisfare il proprio bisogno di cambiare vettura. Purché, che sia essa nuova o usata, non si decida di comprarla in

CONTINUA A LEGGERE

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo Il bollo auto è una tassa che ogni possessore di auto iscritta al PRA (Pubblico registro Automobilistico) è tenuto a pagare annualmente. In passato era definito “tassa di circolazione”, in quanto dal suo versamento erano esentati i proprietari di veicoli che non circolavano su strada. L’entrata in vigore dall’articolo

CONTINUA A LEGGERE

Il noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine Utilizzare l’automobile solo quando serve davvero e pagarla a consumo. Se il car sharing, pratica introdotta in Italia da pochi anni e diventata subito prassi, ha aperto una strada, il noleggio a lungo termine appare pronto a solcarla. Di cosa si tratta? Nato come servizio per le aziende, che se

CONTINUA A LEGGERE