L’assicurazione auto per la donna in gravidanza

Si può guidare in gravidanza? Per tutto il periodo della gestazione? L’assicurazione auto varierà nel corso dei 9 mesi? Se vi state ponendo queste domande siete sulla pagina giusta per risolvere ogni dubbio!

Sono molte infatti le donne in dolce attesa che si interrogano sull’opportunità o meno di continuare a guidare e si chiedono se l’assicurazione auto in gravidanza resti valida per l’intero periodo di gestazione, estendendo la copertura e il risarcimento di eventuali danni fino al nono mese.

Guidare in gravidanza si può!

Per prima cosa è bene tranquillizzare le donne incinte: non è affatto sconsigliato guidare in gravidanza purché si seguano alcune accortezze e ci si dimostri più che mai prudenti. Nei primi tre mesi di attesa infatti giramenti di testa, nausea e sonnolenza possono presentarsi con una certa frequenza. Per questo motivo bisognerebbe evitare di mettersi alla guida quando ci si sente stanche e affaticate oppure concedersi un momento di sosta qualora sopraggiunga un’improvvisa spossatezza.

Cosa prevedono le compagnie assicurative?

La maggior parte delle compagnie assicurative prevede che la polizza non subisca alcuna variazione al verificarsi di una gravidanza: l’assicurazione auto copre infatti l’intero periodo di gestazione e tutela pienamente la gestante in caso di danni per responsabilità civile.

Tuttavia non mancano i casi di alcune compagnie low cost che escludono la copertura dell’assicurazione auto in gravidanza nei due mesi più vicini al parto. Si tratta, infatti, di un periodo piuttosto critico a causa delle dimensioni della pancia e della conseguente probabile mancanza di comodità al volante, anche se molte donne si sentono ancora in perfetta forma e non intendono giustamente rinunciare alla propria autonomia.

Da sfatare invece la diceria che la donna incinta sarebbe esonerata dall’uso della cintura di sicurezza. Secondo l’articolo 172 del Codice della Strada sono esentate dall’obbligo di uso delle cinture di sicurezza “le donne in stato di gravidanza sulla base della certificazione rilasciata dal ginecologo curante che comprovi condizioni di rischio particolari conseguenti all’uso delle cinture”. Queste quindi vanno indossate per legge fino al nono mese a meno che non si presentino particolari esigenze giustificate da un certificato medico.

Per poter circolare in tranquillità e sicurezza è comunque sempre consigliabile chiamare la propria compagnia e verificare se si è effettivamente coperti dall’assicurazione auto in gravidanza durante l’intero periodo.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Coronavirus: proroga scadenza revisione scaduta, come funziona

Durante l’emergenza Coronavirus è possibile circolare con la revisione scaduta? Il Decreto Cura Italia ha stabilito importanti interventi sul versante automobilistico. I limiti imposti alla circolazione sono accompagnati da integrazioni amministrative. Scopriamo cosa cambia per quanto concerne la revisione scaduta tolleranza e come muta la durata revisione auto. Revisione auto scaduta: cosa cambia Il Decreto

CONTINUA A LEGGERE

Acquisto casa programmato: cos’è e come funziona

Acquistare casa è un obiettivo di tutti, ma non sempre è possibile sobbarcarsi le spese per il mutuo. L’acquisto programmato è una formula che consente di ovviare al problema. Ideata dalle agenzie immobiliari, permette di andare ad abitare sin da subito nel domicilio scelto. Questa soluzione p utile per chi non ottiene un mutuo o

CONTINUA A LEGGERE

Promessa di vendita: cos’è il compromesso

La promessa di vendita è uno dei passaggi preliminari indispensabili quando si sceglie di acquistare una casa. Nota anche come contratto preliminare di vendita o compromesso, stabilisce termini e condizioni dell’acquisto. Scopriamo cos’è, chi deve redigerla e firmarla e quanto costa stipulare un compromesso di vendita. Cos’è la promessa di vendita La promessa di vendita

CONTINUA A LEGGERE

RCA familiare e Legge Bersani: quali sono le differenze?

Tra le più attese auto novità 2020 c’è l’introduzione della RCA familiare. In vigore dal 16 febbraio 2020, questo provvedimento estende i benefici della Legge Bersani assicurazione auto. Vediamo in cosa consiste la RC Auto familiare e quali sono le differenze con la Legge 40/2007. Cos’è la RCA Familiare La modifica dell’art. 134 del Codice

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Miglior assicurazione auto online: 7 consigli per la scelta

Indovinare la scelta per l’assicurazione auto è indispensabile per risparmiare. La ricerca della miglior assicurazione auto online passa attraverso esigenze individuali. Formula di guida, età ed esperienza del conducente, regione di residenza, classe di merito ed eventuali garanzie accessorie, sono soltanto alcune delle variabili che impattano sul costo del premio annuale. Come individuare, allora, la

CONTINUA A LEGGERE

Calcolo rata mutuo: come fare

Il calcolo rata mutuo è una procedura indispensabile per chiunque si appresti a richiedere un finanziamento per acquistare l’immobile. Prima di chiedere un mutuo, infatti, è molto utile calcolare in anticipo l’entità della rata che si sarà chiamati a versare mensilmente. Scopriamo come si calcola rata mutuo e quali sono i simulatori mutuo più semplici

CONTINUA A LEGGERE

Preventivo assicurazione auto: come calcolarlo e risparmiare sulla RCA

La ricerca di una polizza RC Auto conveniente passa attraverso il miglior preventivo assicurazione auto. Sul mercato sono presenti le offerte di tutte le compagnie assicurative: come rintracciare quella migliore? La prima considerazione da fare è banale: non esiste la migliore, ma solo quella più adatta alle proprie esigenze. Per risparmiare sulla RC Auto obbligatoria,

CONTINUA A LEGGERE

RC Auto familiare: 5 cose da sapere

La RC Auto familiare è la grande novità del 2020 sul tema assicurazione auto. Introdotto dalla modifica dell’articolo 134 del Codice delle Assicurazioni Private (CAP), questo provvedimento estende e migliora i benefici della Legge Bersani. L’epicentro della norma è la ereditarietà della classe di merito. Chi può aderire e cosa bisogna sapere sulla Rca familiare? Cos’è

CONTINUA A LEGGERE