Assicurazione auto: arriva Zero Franchigia

Sei mai stato vittima di un incidente stradale? Oltre ad essere un’esperienza negativa a livello psicologico, può comportare un costo notevole se l’entità del danno è superiore alla franchigia. Zero Franchigia ti aiuta a risolvere il problema.

Cos’è la franchigia?

Lo scoperto, o franchigia, è l’importo che rimane interamente a carico dell’assicurato in caso di sinistro, anche in riferimento a garanzie specifiche con franchigia obbligatoria (furto e incendio, atti vandalici, collisioni, etc). In caso di sinistro, la tua assicurazione auto ti rimborserà il costo del danno al netto dell’importo di franchigia a tuo carico.

Esistono due tipi di franchigia: quella assoluta e quella relativa.

Nella polizza auto con franchigia relativa, il diritto al risarcimento di un danno non viene elargito al di sotto di una certa cifra. Ad esempio, se la franchigia è di 500 € e il danno provocato ammonta a 400 €, l’assicurato sarà tenuto a pagare l’intero importo del danno. Se invece è di 500 € ma il danno è maggiore, quindi ipotizziamo 800 €, allora il risarcimento è interamente a carico della compagnia.

Nella polizza auto con franchigia assoluta, il risarcimento rimane uguale sia nel caso in cui l’importo sia superiore sia che esso sia inferiore alla franchigia.

Ad esempio, se la franchigia è di 500 € e il danno è di 400 € il risarcimento sarà a carico dell’assicurato. Se, invece, il danno supera tale valore, per esempio 800 euro, l’assicurazione risarcisce un importo calcolato sottraendo il danno alla franchigia, quindi in questo caso il cliente avrà diritto solo a 300 € di rimborso.

Cos’è Zero Franchigia?

Zero Franchigia è l’unico prodotto in Italia che “assicura la tua franchigia”, cioè rimborsa le spese a tuo carico lì dove si verifichi un sinistro che prevede un esborso diretto.

In pratica, se sottoscrivi una polizza auto con franchigia del valore di 500 € e sottoscrivi la polizza Zero Franchigia al costo di 44,99 €, in caso di sinistro non dovrai pagare nulla, con un risparmio netto di 455 €.

Zero Franchigia prescinde dalla compagnia scelta, la sua validità è sempre di un anno. Nel caso cambiassi compagnia assicurativa la copertura di Zero Franchigia rimarrà valida anche per la nuova polizza.

Zero Franchigia è sottoscrivibile solamente per un’assicurazione auto per veicoli a uso privato. Non è quindi possibile acquistarla per azzerare la franchigia di veicoli a uso commerciale o motoveicoli.

È inoltre valida per tutte le garanzie accessorie, come eventi atmosferici, ma non nel caso in cui si faccia richiesta solamente per la riparazione o la sostituzione dei cristalli della vostra auto.
Cosa aspetti? Azzera subito la tua franchigia!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Polizza cristalli: cosa copre e come funziona

La polizza cristalli è una garanzia accessoria dell’assicurazione Rc Auto che serve a coprire i danni ai vetri. Le compagnie assicurative offrono la possibilità di stipulare l’assicurazione cristalli a parte oppure abbinandole ad altre polizze. Quando è utile sottoscrivere la polizza cristalli auto, cosa copre e cosa non copre questa clausola accessoria? Polizza cristalli: cos’è

CONTINUA A LEGGERE

Acquisto auto da privato: come attivare la polizza

Comprare un’auto usata è una scelta che ogni anno viene fatta da oltre 4 milioni di italiani. In caso di acquisto auto da privato, bisogna rispettare una serie di regole. Queste sono leggermente diverse rispetto a quelle che si hanno quando si compra un’auto nuova. Scopriamo allora come attivare l’assicurazione auto in caso di vendita

CONTINUA A LEGGERE

Coronavirus, tutte le proroghe per le scadenze auto

Le misure per il contenimento e la gestione dell’emergenza Covid-19, introdotte dal D.L. 18/2020 convertito nella Legge 27/2020, riguardano anche le scadenze auto. Dal 24 aprile 2020 si applicano infatti le direttive contenute nel Decreto Cura Italia. Alcune di queste riguardano gli automobilisti e la possibilità di procrastinare controlli e pagamenti relativi ai loro veicoli.

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Visura PRA: cos’è e come ottenerla

La visura PRA è un servizio che consente di ottenere un documento contenente informazioni su un veicolo e sul relativo proprietario. Questo documento è rilasciato dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) e le visure PRA possono essere per targa o nominative. A cosa serve la visura PRA La visura PRA permette di: Controllare l’iscrizione di un

CONTINUA A LEGGERE

Coronavirus: come richiedere la sospensione rate mutuo

La legge di conversione del Decreto Cura Italia (DL 18/2020) rende attuabile la richiesta di sospensione rate mutuo. Questa procedura speciale è stata avallata per fronteggiare l’emergenza economica derivante dalla pandemia Coronavirus. Vediamo chi può sospendere il mutuo, come fare richiesta sospensione mutuo e qual è il modulo da utilizzare. Sospensione rate mutuo: a chi

CONTINUA A LEGGERE

Risarcimento danni incidente stradale: come fare, come si calcola

Ottenere il risarcimento danni incidente stradale è un’operazione a più fasi. Quando si resta coinvolti in un sinistro è fondamentale sapere come muoversi. Quando presentare richiesta risarcimento danni assicurazione? E, soprattutto, come fare il calcolo risarcimento incidente stradale? Scopriamo la procedura da seguire e quali sono le tabelle da consultare per conteggiare l’indennizzo. Risarcimento danni

CONTINUA A LEGGERE