Solo confrontando puoi risparmiare

Assicurazione Vita

Confronta

Assicurazione vita online con Quale.it

Sottoscrivere un’assicurazione vita è il modo più sicuro per affrontare serenamente l’imprevedibilità del proprio quotidiano. Ti permetterà di garantire la stessa stabilità economica e mantenere il medesimo stile di vita delle persone a te più care, evitando di arrivare a situazioni insostenibili per accadimenti accidentali.

Cos’è l’assicurazione sulla vita?
Le assicurazioni vita sono contratti stipulati tra persone fisiche o giuridiche e imprese di assicurazione, sottoscrivendo i quali la compagnia si impegna a liquidare una somma di denaro ad un beneficiario al verificarsi di un evento collegato alla vita dell’assicurato.

Sono tre le tipologie di assicurazioni sulla vita che possono essere stipulate:
Polizza in caso di morte: la compagnia si impegna al pagamento di una prestazione nei confronti del beneficiario, qualora si verifichi il decesso dell’assicurato. Sono anche dette polizze di “puro rischio” in quanto se non si verifica l’evento oggetto della polizza (morte prematura dell’assicurato) la compagnia non è tenuta al versamento di alcun capitale. La polizza caso morte può essere temporanea (Tcm) se si ipotizza il pagamento per un decesso avvenuto nel corso della durata del contratto, o a vita intera, se il pagamento avviene in qualunque momento si verifichi il decesso.

Polizza in caso di vita: la compagnia si impegna al riconoscimento di un capitale o di una rendita nel caso in cui l’Assicurato sia in vita alla scadenza del contratto;

Polizza mista: prevede la corresponsione da parte della compagnia di un capitale se l’assicurato è ancora in vita alla scadenza prestabilita, ma prevede anche il versamento di un capitale al beneficiario nel caso si verifichi il decesso dell’Assicurato durante il periodo contrattuale.

 

A chi è consigliata la polizza?
A tutti colori che hanno persone care da tutelare, soprattutto per chi ha preso impegni economici nel medio lungo termine, come mutui o finanziamenti, che non vuol far pesare sulla famiglia in caso di sua premorienza.

Come faccio a richiedere un preventivo?
Clicca su uno dei link proposti per approdare sulla pagina di richiesta preventivo, compila gratuitamente il questionario, inserendo le informazioni richieste. Con un solo click puoi ottenere il tuo preventivo.

Come scegliere il capitale?
Il capitale deve garantire il mantenimento ai tuoi cari dello stesso tenore di vita attuale. Se hai mutui, ricordati che il capitale del tuo mutuo è decrescente. Se ti assicuri per un capitale almeno pari all’importo del tuo mutuo, permetterai ai tuoi cari, in caso di sinistro, di far fronte all’estinzione completa del mutuo e ad avere anche una somma utile per far fronte ad ulteriori necessità.

Come scegliere la durata?
L’assicurazione vita viene proposta in due formule. Se decidi di acquistare la polizza a ‘formula costante’, l’importo da pagare sarà costante per tutta la durata dell’assicurazione che sceglierai, da un minimo di 5 anni ad un massimo di 30 anni. Se decidi di acquistare la polizza a ‘formula variabile’, la polizza è annuale ma la potrai rinnovare ogni anno, tenendo in considerazione che l’importo da pagare varierà ogni anno in funzione dell’incremento della tua età anagrafica.

Confronta e risparmia subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

Assicurazione Moto

Assicurazione Autocarro

Assicurazione Auto

Assicurazione Professionale

Offerte Internet e Telefonia

Tariffe Gas e Luce

Assicurazione Vita

Assicurazione Animali

News

Assicurazione appartamento: come funziona?

Il tuo appartamento è il posto accogliente dove torni dopo una lunga giornata di lavoro, dove i tuoi figli crescono, imparano, giocano, dove riposi, ti senti protetto. È fondamentale, quindi, volerlo assicurare per essere certi che sia sempre al sicuro, e voi al suo interno. Come funziona l’assicurazione appartamento? Scopriamolo insieme. Assicurazione casa: cosa è? L’assicurazione

CONTINUA A LEGGERE

Rendita vitalizia: cos’è? Come funziona?

La rendita vitalizia può essere un modo per rimpinguare la pensione. Molti italiani, già da anni, scelgono la rendita vitalizia come forma di pensione complementare. È un modo infatti per mettere da parte del denaro, farlo fruttare e ottenerlo indietro allo scadere del contratto. Come funziona? Rendita vitalizia: cos’è Per rendita si intende un contratto

CONTINUA A LEGGERE

Danno patrimoniale assicurazione: cosa significa?

Danno patrimoniale assicurazione: cosa significa? Spesso, nell’ambito assicurativo, sia che si tratti di assicurazione auto, moto o casa, si parla di “danno patrimoniale” assicurazione. Cosa significa? Vediamolo nel dettaglio. Danno patrimoniale nel Codice Civile Il danno patrimoniale, secondo il Codice Civile, è una lesione che va a intaccare il patrimonio di un individuo, individuabile tramite

CONTINUA A LEGGERE

Cos’è la quietanza assicurativa, o quietanza di premio?

Cos’è la quietanza assicurativa, o quietanza di premio? Cos’è la quietanza di pagamento? E cosa significa, in ambito assicurativo? Si deve conservare? Vediamo insieme nel dettaglio. Quietanza assicurativa: cosa è La quietanza è la ricevuta del pagamento del premio e viene rilasciata dalla compagnia assicurativa al contraente (o all’assicurato). Per quietanza, in generale, si intende

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso?

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso? Un numero in calo ma sempre consistente. In Italia sono state 103.030 le automobili rubate nel 2017. I ritrovamenti (in calo dell’11,57% rispetto all’anno precedente) sono stati in tutto 49.801. Se ne ricava che più di una vettura ogni due non torna in possesso del legittimo proprietario.

CONTINUA A LEGGERE